Turkish Airlines Euroleague - Gara uno è del CSKA, i russi battono un Baskonia mai domo (98-90)

Larkin e compagni lottano fino a due minuti dal termine salvo poi cedere il passo alla squadra di casa. Teodosic e De Colo prendono in mano i compagni nel finale e conquistano la prima gara dei playoff.

Turkish Airlines Euroleague - Gara uno è del CSKA, i russi battono un Baskonia mai domo (98-90)
Teodosic, CSKA Mosca. Fonte foto: http://www.euroleague.net
CSKA Mosca
98 90
Baskonia
CSKA Mosca: de colo 17, teodosic 22, augustine 9, fridzon 6, jackson 8, antonov 5, freeland, vorontsevich 5, higgins 12, khryapa 2, kurbanov 6, hines 6. all: itoudis.
Baskonia: larkin 17, voigtmann 12, hanga 12, sedekerskis, beaubois 13, blazic, dio 5, tillie 2, laprovittola, shengelia 12, budinger 8, luz 9. all: alonso.
SCORE: 1Q: 26-19; 2Q: 18-21; 3Q: 28-22; 4Q: 26-28;
ARBITRO: JAVOR, DAMIR (SLO), LOTTERMOSER, ROBERT (GER), PASTUSIAK, PIOTR (POL).
NOTE: INCONTRO VALEVOLE COME GARA 1 DEI PLAYOFF DI TURKISH AIRLINES EUROLEAGUE 2016/17. SI GIOCA ALLA MEGASPORT ARENA di MOSCA. INIZIO ORE 19.00.

La gara uno dei playoff di Turkish Airlines Euroleague sorride al CSKA Mosca, i russi, alla MegaSport Arena infilano, in volata, un importante vittoria europea, portandosi in vantaggio per 1-0 nella serie. Per i padroni di casa ottime le prestazioni dei soliti Teodosic e De Colo, con valutazioni complessive di ventidue e diciotto. Baskonia, nonostante le buone prove di Voigtmann e Shengelia, non riesce a completare il rientro dell'ultimo quarto e cede sono negli ultimi minuti ai ragazzi di Itoudis.

Coach Itoudis propone Jackson play con Kurbanov e Hines ad agire sotto le plance. Esternamente si muovono De Colo e Vorontsevich. Alonso risponde schierando Larkin in regia con Beaubois e Budinger sul perimetro; Tillie e Diop completano il quintetto titolare.

Match equilibrato in avvio, Beaubois spinge forte gli spagnoli con sette punti, rispondono De Colo e Kurbanov. La quiete apparente del CSKA dura pochissimo, De Colo segna una tripla e dà il via al break casalingo, Hines e compagni infilano nove punti in successione spegnendo l’entusiasmo ospite. Hanga prova a scuotere i suoi con una bomba dall’arco ma l’ingresso di Teodosic dà nuova linfa all’attacco russo e gli uomini di Itoudis piazzano un altro parziale di 8-0 raggiungendo il massimo vantaggio. Nel finale del quarto, Shengelia e Luz trovano importanti canestri riducendo lo svantaggio, Fridzon e Teodosic vanno due volte a canestro fermando il punteggio sul 26-19.

Ripartono forte gli ospiti dopo il primo intervallo, Luz e Shengelia replicano al canestro di Khryapa, Augustine schiaccia forte a canestro ma Hanga accorcia ulteriormente dall’arco. Vorontsevich prova a spegnere l’entusiasmo del Baskonia con una bomba dai sei metri e settantacinque ma nella parte centrale i russi non riescono più a trovare la via del canestro e Shengelia e compagni infilano otto punti consecutivi. De Colo non ci sta e risponde con quattro punti, Luz e Diop sfruttano l’inerzia positiva e portano gli ospiti addirittura sul +1. Itoudis, viste le difficoltà dei suoi in costruzione, reinserisce Teodosic per gli ultimi due minuti e il serbo non si fa pregare, due triple consecutive riportano i campioni russi sul +4 (44-40).

De Colo, CSKA Mosca. Fonte foto: http://www.euroleague.net
De Colo, CSKA Mosca. Fonte foto: http://www.euroleague.net

Ad inizio secondo tempo meglio i padroni di casa, dopo il canestro di Shengelia, i ragazzi di Itoudis infilano sette punti in pochi minuti e allungano. Voigtmann e Beaubois non mollano, segnano e caricano i compagni, Augustine, insieme a Teodosic e De Colo, tiene a distanza gli avversari con canestri dal campo. Budinger e Hanga cercano ancora un rientro dopo metà quarto ma ogni tentativo viene respinto facilmente dai russi. Nel finale Kurbanov e compagni, nonostante i canestri di Larkin e Voigtmann, con uno strappo di nove punti, ritrovano il vantaggio in doppia cifra (72-62).

Il ritmo del Baskonia all’inizio dell’ultima frazione di gioco è a dir poco disarmante per i padroni di casa, Larkin e Hanga infilano triple da ogni parte del campo, in poco più di tre minuti gli spagnoli si trovano solo ad un punto di distanza e Itoudis richiama i suoi in panchina per riordinare le idee. In uscita dalle panchine il match rimane equilibrato, Larkin e Budinger segnano per gli ospiti, rispondono Higgins e Augustine. A due minuti dal termine, il canestro di Shengelia, riporta in vantaggio di due punti il Baskonia, il momento è delicato e ci pensa il solito Teodosic, con una bomba glaciale dall’arco, a ricaricare le pile del CSKA. Nel finale è monologo russo, De Colo e compagni difendono alla grande sugli attacchi ospiti e mettono tutto sui cambi di campo, il match si conclude con il risultato di 98-90.