CSKA Mosca - Real Madrid, 3°-4° posto Final Four Turkish Airlines Euroleague 2016/17: vincono i russi, il Real chiude al quarto posto (70-94)

CSKA Mosca - Real Madrid, 3°-4° posto Final Four Turkish Airlines Euroleague 2016/17: vincono i russi, il Real chiude al quarto posto (70-94)
Fotomontaggio Vavel Italia | Andrea Mauri
Real Madrid
70 94
CSKA Mosca
Real Madrid: Randolph 4, Draper 5, Fernandez 4, Nocioni 4, Doncic 6, Maciulis 11, Reyes 5, Ayon 11, Carroll 3, Llull 7, Thompkins 2, Taylor 8. All. Pablo Laso
CSKA Mosca : De Colo 13, Teodosic 7, Augustine 4, Fridzon 12, Jackson 13, Antonov 3, Freeland 1, Vorontsevich 10, Higgins 12, Kulagin 3, Kurbanov 2, Hines 14. All. Dimitrios Itoudis

REAL MADRID - CSKA MOSCA 70 - 94

Anche per questo appuntamento è tutto cari letto di Vavel Italia. Grazie per la compagnia e vi rinnovo l'appuntamento con la diretta testuale della diretta di Olympiacos vs Fenerbahce! Grazie da Alberto Prestileo e da tutta la redazione di Vavel 

È finita! Il CSKA siede sul gradino più basso del podio ai danni del Real Madrid, battendolo 70 a 94. Adesso non rimane che aspettare la finale tra Olympiacos e Fenerbahce alle ore 20.00! Seguitela con la nostra diretta testuale 

Il CSKA torna sul + 20 e chiude definitivamente la partita. Time out per il Real Madrid, Laso vuole provare a motivare i suoi per l'ultimo minuto di questa Eurolega 

Partita sostanzialmente finita: con meno di 2 minuti e mezzo le due squadre fanno fatica a segnare 

5 minuti e 30 alla fine della partita: le due squadre continuano a viaggiare su ritmi molto blandi

Si accendono i tifosi sugli spalti della Sinam Erdem Dome, dove sono già arrivati i tifosi turchi e greci per la finale. Nel frattempo, potenziale gioco da tre punti di Maciulis 

Triple di Llull e Fridzon per aprire l'ultimo periodo di gioco. Nel frattempo al palazzetto sono arrivati i giocatori del Fenerbahce

Cominciati gli ultimi dieci minuti di questa finalizza tra Real Madrid e CSKA: i russi si mantengono saldamente in vantaggio 

Finisce anche il terzo periodo con il CSKA avanti di 13 lunghezze. Il Real ha in qualche modo accorciato le distanze il che rende in qualche modo più vivo l'ultimo periodo

Tornano i livelli bassi del primo tempo sul parquet nonostante la tripla di Rudy Fernandez 

Con 4 minuti da giocare, le difese adesso concedono molto di più agli attacchi partita che diventa piacevole 

Riallunga il CSKA con la tripla di Jackson che segna il +14

Si mette in moto De Colo, già a quota sei punti in questo solo terzo periodo. Nel frattempo Pablo Laso rimette in campo Luka Doncic 

Ritmi decisamente più alti in questi primi 2 minuti di terzo periodo. Il Real ha decisamente cambiato faccia 

Cinque punti in fila per Taylor, che porta il Madrid sotto la doppia cifra di svantaggio 

Ricomincia la partita ad Istanbul: primo possesso per il CSKA

E il primo tempo si chiude con un bel canestro di Sergio Llull in penetrazione. 32-45 per il CSKA

Bella tripla di De Colo, che risponde alla grande alla stoppata subita poco prima da Ayon. 

Ancora il Real accorcia le distanze con una splendida giocata di Nocioni, che segna subendo il fallo dopo un cost to cost 

Si accende all'improvviso il Real Madrid, che accelera nell'ultimo minuto e segna due canestri in fila con Ayon 

Il Real Madrid ha già alzato praticamente bandiera bianca: +20 per il CSKA che mette in tasca il terzo posto ancora prima dell'intervallo lungo 

Migliore in campo Frizdon che segna un'altra tripla: +17 per i russi 

Con meno di metà partita da giocare, i ritmi continuano ad essere particolarmente bassi. Il CSKA ha ricacciato indietro il Real grazie anche ad un paio di belle giocate di Teodosic 

Bel canestro di Higgins che segna al volo sul passaggio tout court di Teodosic! 

Si mette in moto Milos Teodosic, che mette a segno una tripla meravigliosa contro Nocioni. Al serbo risponde però Reyes, che segna il secondo canestro in fila e si guadagna il potenziale gioco da tre punti

Il Real prova a rientrare in partita anche grazie al canestro di Reyes. In campo anche el Chapu Nocioni adesso

Riprende la partita con il CSKA ottiene due liberi, che segna, con Frizdon

I due liberi di Donkic sbloccano il tabellone per il Real, che viene ricacciato indietro dalla tripla di Antonov. Il canestro finale di Hines piazza il punteggio del primo quarto sul 10 - 23 per il CSKA

Prima giocata di una certa intensità con la schiacciata di Hines! +10 per i russi, decisamente più in partita rispetto agli spagnoli 

Fridzon mette a segno il 7-14 in favore del CSKA che doppia il Real. 

Davvero poca voglia in campo da parte delle due squadre. Entrambe corricchiano su e giù per il parquet senza grande entusiasmo

Due canestri in fila per le due squadre, Teodosic s'iscrive alla partita con un bel jumper

​Primo time out della partita per il Real Madrid: Caso vuole scambiare due parole con i suoi per un inizio tutt'altro che convincente.

Le due squadre fanno fatica adesso a segnare: servono due liberi di De Colo per far muovere di nuovo il tabellone 

Primo mini parziale del CSKA: prima Jackson da due e poi Vorontsevich da 3 

Ecco i quintetti: Maciulis, Llull, Randolph, Taylor e Ayon per il Madrid! Per il CSKA ci sono De Colo, Jackson, Vorontsevich, Kurbanov e Hines 

Ancora buon pomeriggio amici lettori di Vavel Italia. Manca davvero poco all'inizio della Finalina tra CSKA Mosca e Real Madrid che seguiremo live insieme. 

Buon pomeriggio a tutti da Alberto Prestileo e da tutta la redazione di Vavel Italia. Oggi seguiremo insieme la finale per il terzo e quarto posto della Turkish Airlines Euroleague tra CSKA e Real Madrid. 

Due squadre che hanno grande voglia di vincere almeno una partita di queste Final Four dopo le due brutte sconfitte in semifinale. Entrambe erano date per grande favorite all'inizio della manifestazione prima di subire due brutti passivi nelle due semifinali. 

Il CSKA, arrivato secondo in regular season, è stato sconfitto dall'Olympiacos di Spanoulis. Una partita gettata al vento dai russi, che hanno guidato nel punteggio per quasi 40 minuti prima di gettarla al vento nell'ultimo parziale. 

Discorso totalmente diverso per il Real Madrid, che è stato massacrato dai padroni di casa del Fenerbahce. La squadra di Pablo Laso non è mai riuscita ad entrare in partita, nonostante la buona prestazione dell'MVP Sergio Llull. 

Una sfida nella sfida quella tra Llull e Teodosic, due dei migliori interpreti di tutta Europa. Lo spagnolo, nominato come detto MVP, vuole portarsi a casa almeno il terzo posto oltre al titolo di miglior giocatore; discorso simile per il serbo, sul banco degli imputati dopo la sconfitta con l'Olympiacos, che vorrà riscattarsi dopo gli errori sul finale della semifinale.