Turkish Airlines EuroLeague - Un irreale Jackson trascina il Maccabi alla vittoria contro Brose

Il Brose Bamberg di Hackett e Trinchieri si inchina di fronte allo strapotere di Pierre Jackson, che domina in lungo e in largo nella vittoria esterna del Maccabi Tel Aviv.

Turkish Airlines EuroLeague - Un irreale Jackson trascina il Maccabi alla vittoria contro Brose
BROSE BAMBERG
74 88
MACCABI TEL AVIV
BROSE BAMBERG: Radosevic 12, Zisiz 16, Hickman 10, Mitrovic 9, Rubit 10, Taylor 5, Hackett 2, Lo 2.
MACCABI TEL AVIV: Pierre 27, Roll 16, Tyus 12, Parakhouski 10, Cole 6, Dibartolomeo 5, Thomas 7, Cohen 2.

Pierre Jackson assume sembianze extraterrestri e trascina il Maccabi Tel Aviv nella vittoria esterna a Bamberg, contro il Brose di Daniel Hackett e Andrea Trinchieri all’esordio della Turkish Airlines Euroleague. Finisce 74-88 per la truppa israeliana, che dà vita ad una battaglia equilibratissima per trentacinque minuti prima di scappare definitivamente sul finale, con Jackson e Roll precisi al tiro mentre Tyus fa piazza pulita nel pitturato. Jackson chiude a quota ventisette punti, frutto di cinque triple con il 100% al tiro dall’arco, e nove assist, ben coadiuvato da Roll con 16 a referto, mentre Hackett non si affida al tiro e chiude con due punti e quattro assist, con Zisis top scorer dei suoi, a quota 16.

Nel primo quarto, dopo cinque minuti di studio, i padroni di casa firmano il primo assolo volando sul +6 con i punti di Rubit (16-10, 18-12), mentre Thomas e Parakhouski cercano di tenere in scia gli israeliani; tuttavia il primo periodo sorride al Brose, che chiude con il punteggio di 20-14. Nel secondo quarto, Mitrovic si accende con due triple consecutive, che lanciano i tedeschi sul 30-22 a metà periodo, ma Tyus e Jackson sfruttano il calo degli avversari per alimentare il break di 15-4: comando della gara per gli ospiti, i quali vanno all’intervallo sul 36-37.

Al ritorno sul parquet c’è un primo allungo per Tel Aviv: Thomas e Parakhouski siglano il +6, ma Radosevic e Hickman rimettono in carreggiata la truppa di Trinchieri, agganciando gli avversari e Staiger chiude a ridosso dalla sirena con la tripla del +4 (59-55). Dopo trenta minuti equilibratissimi, Tel Aviv innesca la quinta e trova un parziale mortifero di 19-0, con la firma di uno strepitoso Jackson, che spegne le velleità di vittoria di Brose, allungando sempre di più sul finale. Vince Maccabi Tel Aviv con il punteggio di 74-88.

Turkish Airlines EuroLeague