Milano vince in scioltezza contro Capo d' Orlando

L'EA7 Emporio Armani travolge 98-69 l'Upea Capo d'Orlando, migliore della partita Brooks

Milano vince in scioltezza contro Capo d' Orlando
EA7 Olimpia Milano
98 69
Upea Capo d'Orlando
EA7 Olimpia Milano: Ragland 12, Brooks 19 (7r), Gigli 4, Cerella 4, Melli 12, Meacham 5 (6a), Kleiza 8, Fumagalli 0, Villa 3, James 6 (8r), Samuels 11, Moss 14
Upea Capo d'Orlando: Archie 8, Freeman 13, Hunt 2, Basile 0, Soragna 8, Cochran 8, Brugees 5, Henry 25, Biaconi 0, Strati 0

Ordinaria amministrazione per l'Olimpia Milano che asfalta Capo d'Orlando per 98-69 dominando sin dall’avvio e prendendo già 20 punti di vantaggio prima dell’intervallo lungo, senza Alessandro Gentile (a riposo precauzionale per il problema alla schiena) e ovviamente Daniel Hackett. L’Orlandina di Giulio Griccioli recupera in extremis Bradford Burgess, ma senza Sandro Nicevic vengono a mancare i centimetri sotto canestro.  Luca Banchi cambia un pò il quintetto iniziale e parte con  David Meacham al fianco di Brooks, Moss, Melli e Samuels.  Buon avvio per i milanesi parte con 4/4 da 3, con due triple di Melli, gli ospiti rispondono con un Freeeman da 7 punti, trovano l’unico sorpasso (13-14 al 6’). Samuels apre un primo mini parizlale di 9-2 che vale il +6 a fine primo quarto, ma è l'entrata in campo di Ragland a dare la primo breack alla partita con il quale  si arriva alla doppia cifra di vantaggio (34-21 al 12’). Il talento della squadra di casa esplode nei minuti finale, dove i 7 punti di Ragland e i 9 di Moss firmano il +20 all’intervallo (51-31). Milano raggiunge in avvio di ripresa anche 23 lunghezze di vantaggio in avvio di ripresa. Griccioli cerca di tamponare le falle affidando il comando alla coppia Basile-Soragna, e il 2/2 dall’arco di Matteo rallentano i padroni di casa. Ma un paio di giocate di Brooks e due schiacciate di Samardo portano Milano anche a +30.  Luca Banchi regala finalmente il campo ad Angelo Gigli, acclamato più di ogni altro dal Forum d’Assago. Nel quarto periodo i padroni di casa si permettono di divertire anche il pubblico con un paio di giocate in velocità di Brooks e Kleiza. Nel finale c'è spazio anche per i giovani Fumagalli e Villa. Risultato finale 98-69. Milano saluta il forum, almeno per quest'anno e chiuderà il suo 2014  a Bologna lunedì sera.


Share on Facebook