Serie A Beko, risultati e tabellini della dodicesima giornata

Comincia a sfoltirsi la testa della classifica. Trento e Pistoia vengono sconfitte in trasferta; ne approfittano Cremona (ottavo successo consecutivo), Reggio Emilia e Milano. Mucchio in coda: vincono Torino (alla prima con Vitucci in panchina), Bologna e Pesaro, con un Daye inarrestabile. Tanti gli "ex" che consumano la vendetta: Dyson, Goss, Biligha.

Serie A Beko, risultati e tabellini della dodicesima giornata
Jerome Dyson

Mediocre ed equilibrato, il campionato italiano giunge alla dodicesima giornata e vede ridursi da 5 a 3 le squadre in testa alla classifica. La più in forma sembra essere Cremona, costruita per salvarsi e invece, successo dopo successo (8 quelli consecutivi), arrivata in cima alla classifica senza soffrire di vertigini. La più seria candidatura a competitor di Milano per la vittoria finale (sempre che l'Olimpia non trovi il modo di suicidarsi) è Reggio Emilia: solida, continua e "italiana". In coda, l'arrivo di Austin Daye escluderà Pesaro dalle sabbie mobili; stesso discorso per Torino, roster troppo pieno di talento per poter pensare (in questo campionato) di poter retrocedere. Al momento, l'indiziata principale all'ultimo posto è Capo d'Orlando, giunta al settimo stop nelle ultime 8 gare. Avellino, Cantù (in attesa di coach Bazarevich) e Brindisi si giocheranno l'ultimo posto per le Final Eight. 

Milano deve soffrire più del previsto per superare la resistenza di Brindisi. Senza Gentile, l'Olimpia si affida alla mano calda di Simon e a una difesa asfissiante su Banks, che resta a secco nel primo tempo (l'Enel chiude con 3/16 al tiro il primo quarto) . Banks si sveglia nel terzo periodo, in cui mette a segno 13 punti, stesso bottino realizzato da Simon nel quarto periodo e che permette a Milano di rispettare il pronostico. Nonostante il nutrito gruppo di tifosi al seguito, Pistoia incappa in una serata no al tiro (fatale lo 0/8 dalla lunga distanza negli ultimi 10 minuti) e cede in casa della Virtus, tenuta in piedi nella battute finali da Odom. In attesa dell'arrivo di Bazarevich, il dopo Corbani per Cantù inizia con una vittoria. Gli assist di Hodge, la solidità di Johnson, le solite triple di Heslip e un Hasbrouck finalmente prolifico (tra campionato ed Europe Cup, solo per la sesta volta in doppia cifra in 17 partite) costringono alla resa Trento. Una Reggio Emilia con anima italiana ha facilmente la meglio su Caserta. Aradori, Della Valle e Polonara battono a turno la difesa dei campani, ai quali non basta il rientrante Siva. Cesare Pancotto guida Cremona all'ottavo successo consecutivo. Contro Avellino, che Pancotto ha guidato in due occasioni diverse, a fare la differenza è la difesa dei padroni di casa. Washington tiene a lungo a 0 punti Nunnally, top scorer del campionato, ed è poi decisivo nel finale segnando 4 punti. Avellino (con Ragland ancora corpo estraneo) perde ben 19 palloni, soffre l'altro ex Biligha e, in una gara dal punteggio bassissimo, non riesce a gestire 7 punti di vantaggio nell'ultimo quarto. Respira Venezia, reduce da 5 stop tra campionato e coppa. A farne le spese Varese, praticamente non pervenuta al Taliercio. Peric e Owens fanno ciò che vogliono sotto le plance, mentre Goss da 3 è letale firmando la classica vendetta dell'ex. "Folle" partita tra Capo d'Orlando e Pesaro. Trascinati da Austin Daye, che a questi livelli è illegale, gli ospiti volano sul +18 (26-44). Senza Jasaitis e Nicevic, i siciliani si reggono sull'orgoglio di Basile e con i punti di Bowers riescono a costruire un'incredibile rimonta e a firmare il sorpasso. Il finale però è tutto di Christon, che realizza il canestro decisivo dopo una persa di Basile. La prima di Vitucci sulla panchina di Torino coincide con il ritorno al successo della Manital. L'ex Dyson (1-4 nelle precedenti sfide contro Sassari) decide l'incontro con una tripla dalla propria metà campo allo scadere del primo supplementare, punendo i campioni d'Italia a lungo sorretti dal duo Logan-Varnado.

EA7 Emporio Armani Milano - Enel Brindisi 77-72
15-7, 21-21, 16-22, 25-22
McLean 15 (3/4, 9/10 ai liberi), Lafayette 6 (0/1, 2/5), Cerella (0/1 da 3, 0/2 ai liberi), Macvan 14 (4/6, 1/4, 3/4), Magro 4 (1/1, 2/2 ai liberi), Cinciarini 10 (2/2, 1/2, 3/4), Jenkins 6 (2/3, 0/1, 2/2), Barac 3 (1/5, 1/2 ai liberi), Simon 19 (4/4, 3/6, 2/2)
Banks 15 (4/7, 0/3, 7/8), Reynolds 2 (1/2, 0/1), Scott 6 (3/7, 0/1), Cournooh 12 (2/3, 2/5, 2/2), Harris (0/2, 0/1), Cardillo, Milosevic 6 (1/2, 1/3, 1/2), Gagic 4 (2/5, 0/1 ai liberi), Zerini 14 (3/4, 2/4, 2/2), Kadji 13 (5/11, 1/3)

Acqua Vitasnella Cantù - Dolomiti Energia Trentino  87-77
25-15, 21-28, 16-17, 25-15
Berggren 6 (2/3, 0/1, 2/4), Abass 11 (4/5, 0/6, 3/4), Heslip 11 (3/8 da 3, 2/2 ai liberi), Wojciechovski 9 (3/6, 1/2), Cesana, Johnson 18 (6/9, 1/3, 3/6), 10 rimbalzi, Tessitori, Hasbrouck 21 (3/3, 2/3, 9/10), Hodge 11 (4/6, 3/4 ai liberi), 11 assist
Poeta 7 (1/6, 1/1, 2/2), Sanders 10 (3/3, 1/5, 1/2), Pascolo 10 (4/8, 0/1, 2/2), Baldi Rossi 7 (2/4, 1/4, 0/1), Forray 7 (2/4, 1/4), Flaccadori (0/3, 0/1), Sutton 11 (4/5, 0/1, 3/3), Lockett 10 (3/4, 1/2, 1/2), Lechthaler, Wright 15 (5/11, 1/4, 2/2)

Vanoli Cremona - Sidigas Avellino 64-58
15-16, 15-16, 13-15, 21-11
Southerland 7 (1/2, 1/6, 2/2), Vitali 10 (2/2, 1/5, 3/4), Mian (0/1, 0/1), Gaspardo 2 (1/1, 0/2), Cusin 13 (5/11, 3/4 ai liberi), Washington 6 (2/5, 0/1, 2/2), Biligha 6 (3/3), McGee 12 (3/9, 2/2), Turner 8 (1/4, 2/7)
Ragland 3 (0/4, 1/3), Green 3 (0/1, 1/3), Veikalas 5 (1/4, 1/4), Acker 7 (2/7, 1/2), Leunen 9 (0/1, 3/9), 13 rimbalzi, Cervi 4 (2/3), Nunnally 14 (0/5, 4/8, 2/2), Pini, Buva 13 (6/12, 1/3 ai liberi)

Grissin Bon Reggio Emilia - Pasta Reggia Caserta 87-62
23-18, 15-10, 28-19, 21-15
Aradori 16 (2/3, 2/4, 6/8), Polonara 15 (5/6, 1/3, 2/2), Lavrinovic 9 (3/5, 3/4 ai liberi), Della Valle 16 (1/4, 4/6, 2/2), De Nicolao 9 (1/2, 1/4, 4/4), Pechacek 2 (1/1), Strautins (0/1 da 3, 0/2 ai liberi), Veremeenko 7 (3/6, 1/1 ai liberi), Silins 7 (3/5, 0/1, 1/2), Gentile 6 (0/1, 2/5)
Downs 13 (1/6, 2/6, 5/6), Siva 14 (3/7, 2/7, 2/2), Hunt 5 (2/8, 1/4 ai liberi), Cinciarini 11 (3/5, 1/2, 2/2), Jones 13 (4/7, 0/1, 5/5), Gaddefors 2 (0/1 da 3, 2/2 ai liberi), Ghiacci (0/1, 0/1), Giuri 4 (2/4, 0/2), Ingrosso

Umana Reyer Venezia - Openjobmetis Varese 84-58
18-17, 20-12, 28-20, 18-9
Peric 21 (6/7, 1/2, 6/7), Goss 15 (0/1, 5/7), Bramos 6 (1/1, 1/3, 1/2), Tonut 3 (1/3, 0/1, 1/2), Jackson 5 (1/2, 1/4), Green (0/5), Ruzzier 3 (1/5 da 3), Groppi (0/1), Owens 16 (8/12, 0/1, 0/1), 11 rimbalzi, Ress 3 (1/3 da 3), Ortner (0/1, 0/1), Viggiano 12 (1/1, 3/6, 1/2)
Davies 12 (5/8, 0/1, 2/2), Faye 2 (1/3, 0/2), Wayns 10 (2/4, 2/4), Cavaliero 10 (2/2, 2/3), Campani 10 (5/9), Kangur 5 (0/1, 1/2, 2/2), Varanauskas (0/1, 0/1), Ferrero 1 (0/1, 1/2 ai liberi), Kuksiks (0/2, 0/3), Galloway 8 (4/7, 0/4)

Obiettivo Lavoro Bologna - Giorgio Tesi Group Pistoia 76-72
12-12, 22-22, 17-15, 25-23
Mazzola 2 (1/3, 0/2), Fells 17 (4/11, 3/5), Fontecchio 15 (3/6, 3/7), Vitali 7 (2/5, 1/5, 0/2), Odom 9 (1/2, 1/2, 4/4), Gaddy 14 (3/7, 1/2, 5/6), Pittman 12 (3/12, 6/10 ai liberi), 10 rimbalzi)
Antonutti 12 (5/5, 0/3, 2/3), Knowles 9 (1/2, 2/5, 1/2), Kirk 12 (6/9, 0/4), 15 rimbalzi, Moore 11 (4/9, 1/4), Filloy 4 (0/1, 1/2, 1/2), Lombardi 4 (0/2, 1/2, 1/2), Blackshear 8 (4/7, 0/3), Czyk 12 (5/9, 0/2, 2/3)

Betaland Capo d'Orlando - Consultinvest Pesaro 69-72 
19-23, 11-22, 25-15, 14-12
Stojanovic 8 (1/7, 2/4), Basile 11 (2/4, 2/4, 1/2), Ilievski 5 (1/3 da 3, 2/3 ai liberi), Laquintana 9 (3/8, 1/5), Perl 12 (6/10, 0/1, 0/1), Bowers 19 (6/9, 2/4, 1/2), 11 rimbalzi, Metreveli 2 (1/3, 0/1), Oriakhi 3 (1/6, 1/4 ai liberi)
Basile 3 (0/1, 1/3), Shepherd 9 (3/4, 1/2), Gazzotti (0/2 da 3), Lacey 15 (4/6, 2/3, 1/2), Christon 12 (4/9, 0/2, 4/4), Daye 28 (7/13, 4/6, 2/2), 15 rimbalzi, 40 di valutazione, Candussi (0/1), Walker 2 (1/3), Ceron 3 (0/1, 1/4)

Manital Torino - Banco di Sardegna Sassari 86-83 OT 
20-22, 17-18, 22-17, 14-16, 13-10
Dyson 16 (3/9, 3/7, 1/4), White 18 (7/12, 4/4 ai liberi), 10 rimbalzi, Giachetti (0/3), Mancinelli 8 (2/4, 1/3), Rosselli 2 (1/2), Fantoni, Dawkins 15 (2/7, 3/6, 2/3), Miller 21 (6/11, 3/7), Ebi 6 (3/4, 0/1)
Haynes 9 (2/5, 1/7, 2/2), Petway 5 (0/2, 1/3, 2/2), Logan 26 (3/9, 4/10, 8/9), Formenti 10 (3/4 da 3, 1/2 ai liberi), Devecchi, Alexander (0/2 da 3), Sacchetti 4 (0/1, 1/3, 1/2), Stipcevic (0/1, 0/2), Eyenga 9 (4/8, 1/6 ai liberi), Varnado 20 (8/14, 0/1, 4/4)

Classifica: Cremona, Reggio Emilia, Milano 18; Pistoia, Trento 16; Venezia, Sassari 14; Brindisi 12; Cantù, Avellino 10; Caserta, Varese, Pesaro, Capo d'Orlando 8; Torino 6

Prossimo turno

 Sidigas Avellino - Pasta Reggia Caserta                              23/12 18:30        
 Dolomiti Energia Trentino - Betaland Capo d'Orlando             23/12 20:30            
 Enel Brindisi    - Manital Torino                                           23/12 20:30            
 Obiettivo Lavoro Bologna - Acqua Vitasnella Cantù               23/12 20:30            
 Giorgio Tesi Group Pistoia - Umana Reyer Venezia               23/12 20:30            
 Openjobmetis Varese - Vanoli Cremona                                23/12 20:30            
 Consultinvest Pesaro -  EA7 Emporio Armani Milano             23/12 20:30            
 Banco di Sardegna Sassari - Grissin Bon Reggio Emilia         23/12 20:45


Share on Facebook