Serie A Beko: secondo turno di ritorno, Milano cerca la fuga

L'Olimpia vuole approfittare del ko di Reggio Emilia, anche se il derby di Varese è carico di insidie. Big match tra Trento e Cremona, Sassari ospita una Cantù in crescita.

Serie A Beko: secondo turno di ritorno, Milano cerca la fuga
Serie A Beko: secondo turno di ritorno, Milano cerca la fuga

Seconda giornata del girone di ritorno per la serie A di basket, e il consueto antipasto del sabato sera ha già fornito delle indicazioni interessanti, nella corsa verso il primo posto. Avellino ha infatti fermato la corsa di Reggio Emilia, grazie a una prestazione realizzativa clamorosa di Ragland, e oggi Milano ha l'occasione per prendersi la vetta solitaria della classifica.

La EA7 Emporio Armani giocherà il delicatissimo derby sul parquet della Openjobmetis Varese, squadra abile nel tirarsi momentaneamente fuori dalla lotta che vale la permanenza in serie A, ma avrà di fronte una squadra reduce dalla bella vittoria in Eurocup e soprattutto dall'ingaggio in cabina di regia di Kalnietis. A poter approfittare della caduta della Grissin Bon sono altre due squadre, ovvero la Vanoli e la Giorgio Tesi Group: il match più complicato è per Cremona, che questa sera andrà a fare visita alla Dolomiti Energia Trentino, altra squadra che vorrebbe avvicinarsi ulteriormente alla vetta; per Pistoia, invece, il posticipo del Monday Night sul proprio parquet contro la Consultinvest Pesaro, decisamente galvanizzata dopo l'esplosione di Daye.

Trasferta insidiosa per la Umana Reyer Venezia, che va a fare visita a una Betaland Capo d'Orlando in crisi di gioco e di risultati, tanto da chiudere la classifica a quota 8 punti, ma che ora punta tutto sul proprio palazzetto per tentare la rimonta che varrebbe la salvezza. Chiudiamo il novero delle squadre che si giocano un posto tra le prime otto della classe con il Banco di Sardegna Sassari, che prosegue il proprio campionato senza sprazzi e che oggi ospiterà al PalaSerradimigni l'Acqua Vitasnella Cantù, decisamente la squadra più rafforzata dai primi giorni di riapertura del mercato con gli arrivi di gente forte ed esperta come Ukic e Fesenko, e che a questo punto non può non candidarsi ad un posto ai playoff, ora distanti solo 4 punti. Partita ad alta tensione quella del PalaRuffini tra la Manital Torino e la Pasta Reggia Caserta: solo due punti dividono le due squadre, e sono sempre due i punti che dividono i piemontesi dall'ultimo posto che vale il ritorno in A2, quindi sono proprio gli uomini di coach Vitucci quelli che non possono sbagliare questa sera.

Questo il programma della diciassettesima giornata:

Sidigas Avellino-Grissin Bon Reggio Emilia 75-67
Openjobmetis Varese-EA7 Emporio Armani Milano 24/01 12:00
Betaland Capo d'Orlando-Umana Reyer Venezia 24/01 18:15
Obiettivo Lavoro Bologna-Enel Brindisi 24/01 18:15
Banco di Sardegna Sassari-Acqua Vitasnella Cantù 24/01 18:15
Manital Torino-Pasta Reggia Caserta 24/01 18:15
Dolomiti Energia Trentino-Vanoli Cremona 24/01 20:45
Giorgio Tesi Group Pistoia-Consultinvest Pesaro 25/01 20:45

Lega Basket