EA7 Milano, scatenata sul mercato: ecco Kalnietis e Batista

Doppio colpo in entrata per l’Olimpia che, così, chiude il proprio mercato: il play lituano e il lungo uruguaiano sono chiamati a portare al salto di qualità il roster milanese

EA7 Milano, scatenata sul mercato: ecco Kalnietis e Batista
foto olimpia milano

La prima parte della stagione milanese non ha ripagato le tante aspettative che c’erano ad inizio anno, specialmente per quello che riguarda il percorso in Eurolega. La brigata di Jasmine Repesa, però, pian piano sta provando a rendere quanto meno salvabile il cammino, cercando di tornare al titolo in Italia, dopo la delusione della scorsa stagione, quando Sassari, poi futura vincitrice dello Scudetto, eliminò l’EA7 in semifinale playoff.

La dirigenza sta provando a dare una mano in questo senso e così, già da alcune settimane, è molto attiva sul mercato. Finalmente, dopo lunghe trattative, si è concluso l’affare per l’acquisto di Mantas Kalnietis: dopo il pagamento del buyout allo Zalgaris Kaunas, il play lituano è volato in Italia e già dalla trasferta di domani in Eurocup, guarda caso proprio in Lituania contro il Neptunas, sarà iscrivibile al referto. A lui è affidato il compito di dare una guida sapiente e lineare alla squadra che non ha trovato in Andrea Cinciarini quell’uomo affidabile che ci si attendeva. Kalnietis ha viaggiato fin qui a 7.2 di media con 4.2 assist a partita in Eurolega: i numeri non sono quelli del grande colpo, ma la speranza dei dirigenti milanesi è che possa dare nuova linfa soprattutto sotto l’aspetto della leadership.

Il general manager Portaluppi, però, non si è fermato solo all’arrivo di un play e a poche ore di distanza dall’annuncio del 29enne lituano è arrivata anche un’altra ufficialità che riguarda lo spot di centro: Esteban Batista, dopo il 5 febbraio, sarà il nuovo centro dell’Olimpia Milano. Il pivot classe ’83 è stato il primo uruguaiano ad andare nella NBA; dopo l’esperienza americana, tra il 2005 e il 2007 con gli Atlanta Hawks, ha calcato i parquet di mezza Europa vestendo le maglie di Maccabi Tel-Aviv, Caja Laboral ed Efes Pilsen tra le tante. L’anno passato è stato al Panathinaikos dove ha avuto 12.8 punti di media nel campionato ellenico; questa stagione, invece, l’ha iniziata in Cina con il North Control Beijing (27,1 punti e 13,2 rimbalzi) prima di trovare l’accordo con la squadra meneghina che spera di trovare in lui un centro dominante, sia in Italia che in Eurocup.

Lega Basket