Diretta Macron Supercoppa 2016, Milano - Cremona 109-87, Milano realizza un secondo tempo perfetto e doma una bella Cremona. Domani sarà finale con Avellino!

Diretta Macron Supercoppa 2016, Milano - Cremona 109-87, Milano realizza un secondo tempo perfetto e doma una bella Cremona. Domani sarà finale con Avellino!
Diretta Macron Supercoppa 2016, Milano - Cremona 109-87, Milano realizza un secondo tempo perfetto e doma una bella Cremona. Domani sarà finale con Avellino!

Da Nico Silvestri e da Vavel Italia è tutto per questa prima giornata di Supercoppa.
Vi aspettiamo domani per la finale tra Sidigas Avellino e Emporio Armani Milano. Sempre sulle nostre colonne e sempre su Vavel.com.
Un saluto ed un abbraccio a tutti!

10:00 4Q: Milano si rende padrona di un secondo tempo ECCEZIONALE e batte largamente una bella Cremona 109-87. Veramente gran cuore per i ragazzi di coach Pancotto, che però nel secondo tempo non hanno potuto tenere gli avversari.

9:40 4Q: Primo fallo di Dragic e due liberi per Mian. Due su due per lui. 109-87.

9:25 4Q: Dragic segna una tripla perfetta che porta Milano sul +24.

9:07 4Q: Canestro valido di Biligha che aveva conquistato un rimbalzo offensivo, per lui anche il libero aggiuntivo 106-85.

8:43 4Q: Gran canestro di Cinciarini in penetrazione che sfrutta tutti i secondi a disposizione.

8:06 4Q: Fallo di Cremona e Dragic andrà in lunetta. Entrambi a bersaglio e 104-82 per Milano.

7:59 4Q: Canestro più fallo per Hickman che ha l'opportunità del gioco da tre punti. Fallo antisportivo assegnato a Gaspardo che aveva protestato con l'arbitro. Canestro e possesso 102-82.

7:34 4Q: In lunetta con due liberi Mian dopo il fallo di Pascolo. Entrambi realizzati.

7:24 4Q: Tripla di Cerella che infiammia il Forum.

7:00 4Q: Amato da tre riaccorcia sfruttando le marcature larghissime.

6:35 4Q: Hickman di nuovo in lunetta dopo il contropiede veloce seguente all'errore di Gaspardo. Due su due e nuovo +19.

6:07 4Q: Hickman subisce fallo da Amato e va in lunetta, 1/2 per lui 94-77.

5:57 4Q: Secondo fallo di Hickman su Mian che fa 2/2 in lunetta. Si è spenta Milano che sta risparmiando le energie per domani.

5:23 4Q: Canestro di Gaspardo che subisce anche il fallo da Gentile e realizza il libero aggiuntivo -18.

5:00 4Q: Sanders battezza con una tripla l'inizio degli ultimi 5 minuti 93-72.

4:24 4Q: Calo di tensione fra le fila di Milano. Repesa vuole evitare problemi e dopo il fallo di Hickman chiama subito timeout. Thomas va in lunetta e realizza entrambi i liberi 90-72.

4:10 4Q: Regalato il rimbalzo offensivo ed accorcia Cremona 90-70.

3:38 4Q: Si dimentica la palla Amato e Sanders schiaccia di potenza in contropiede 90-68.

3:08 4Q: Fallo di Pascolo e Biligha va in lunetta. Uno su due ai liberi per lui, rimbalzo offensivo per Cremona che però spreca.

2:50 4Q: Tripla di Hickman! 88-67 per Milano che ha preso il largo.

2:30 4Q: Omar Thomas cerca di tenere aperto il match 85-67.

2:14 4Q: GIOCO ECCEZIONALE DI KALNIETIS! Porta a spasso 3 giocatori e serve una palla magica a Gentile che realizza canestro e il libero seguente 85-65.

1:57 4Q: Risponde subito Sanders con la tripla del 82-65.

1:35 4Q: Canestro di Thomas che sfrutta una indecisione di Sanders.

1:13 4Q: Palla persa da Milano che non chiude definitivamente il match.

1:01 4Q: Non va la tripla di Cremona.

00:42 4Q: Fallo di York su Pascolo che andrà in lunetta. Due su due per lui che si porta sul 79-63.

00:21 4Q: Gaspardo apre l'ultimo quarto con un'imbucata a canestro.

10:00 3Q Holloway viene stoppato, sul contropiede Pascolo prova la conclusione improvvisata per battere il cronometro ma non riesce. Terzo quarto da 27-9 e Milano che si porta sul 77-61.

9:24 3Q: Altro fallo di Mian che rimanda Gentile in lunetta. Niente da fare non è proprio la sua giornata, altro 0/2 ma rimbalzo offensivo che porta al canestro di Kalnietis 77-61.

9:04 3Q: Holloway in penetrazione accorcia 75-61.

8:48 3Q: Fallo di Mian su Gentile che va in lunetta. Fa solo 1/2 dopo lo 0/2 del primo tempo.

8:35 3Q: Completamente statica Cremona che non sta creando nulla in questo secondo tempo.

8:08 3Q: Ancora Pascolo servito egregiamente da Hickman 74-59.

7:53 3Q: Dopo una bruta azione offensiva ruba palla Hickman che permette ai suoi di ripartire.

7:05 3Q: Ottimo pick and roll di Pascolo con Kalnietis che porta ad un facile canestro 72-59.

6:48 3Q: Serie di brutti possessi gestiti male dalle due squadre e McLean commette un brutto fallo che porterà Gaspardo in lunetta. Uno su due per lui e 70-59

6:15 3Q: Altro banale layup fallito da Dragic, Ancora una possibilità per accorciare per Cremona.

5:55 3Q: Due liberi per Biligha che ha subito fallo dopo un bel rimbalzo offensivo. Entrambi a segno e Cremona accorcia 70-58.

5:30 3Q: Fallo in attacco di Milano.

5:12 3Q: Gaspardo mette il secondo canestro di Cremona 70-56.

5:05 3Q: Simon appoggia facile dopo un illuminante assist di Cinciarini.

4:53 3Q: Errore di Pascolo ma sul ribaltamento perde palla pure Cremona che è completamente involuta.

4:35 3Q: Sbaglia ancora Cremona e Mian deve commettere fallo per evitare il contropiede facile di Milano.

4:16 3Q: Sbaglia Holloway che pare un altro giocatore rispetto al primo tempo, punisce Milano con McLean da 2 e coach Pancotto non può far altro che chiamare timeout. Parziale di 18-2 per Milano che è ripartita alla grande.

3:25 3Q: Ancora problemi per Cremona e Simon punisce cin la tripla del +12.

3:10 3Q: Rimbalzo offensivo di Dragic che realizza il nuovo canestro del +9 63-54.

2:35 3Q: Wojciechowski cattura un importante rimbalzo offensivo e sblocca i suoi. A seguire un fallo in attacco di Milano.

2:15 3Q: Ancora niente rete per Cremona e Simon continua a martellare con una tripla importante 61-52.

1:43 3Q: Mclean! Canestro più fallo, possibile gioco da tre punti che viene concluso 58-52.

1:26 3Q: Violazione di passi di Cremona e coach Pancotto convoca subito i suoi a rapporto per evitare uno sbandamento letale.

1:08 3Q: Palla rubata e contropiede con tripla di Cinciarini, parte benissimo Milano  55-52.

0:36 3Q: Apre Dragic dopo una serie di rimbalzi offensivi.

0:00 3Q: Ricomincia la partita, possesso a Milano.

Intervallo: Mattatore del match Elston Turner che ha messo 6 delle 8 triple tirate. 11/16 in totale per Cremona. Tra le fila di Milano solo Simon è in doppia cifra con 10 punti (tre su quattro da tre punti).

10:00 2Q: Finisce il primo tempo 50-52, impressionante prova di Cremona che non si da per vinta e sta disputando un gran match.

9:40 2Q: Due punti per Cinciarini che accorcia le distanze 50-52.

8:51 2Q: Due tiri liberi per Simon dopo il fallo di Holloway. Solo uno su due per lui 48-52.

8:37 2Q: Fallo di Kalnietis su Holloway con Milano in bonus. 1/2 per lui.

8:21 2Q: INCREDIBILE TURNER! Altra tripla per lui 47-51.

8:02 2Q: Canestro di Raduljica che però si infortuna ed è costretto ad uscire. Sembra nulla di grave però.

7:47 2Q: Schiacciata a due mani di Thomas che allunga il vantaggio 45-48.

7:24 2Q: Fallo di Biligha su Gentile che andrà a tirare due liberi. 0/2 per lui che passa dagli applausi del pubblico a qualche mugugno.

7:14 2Q: Fallo di Holloway.

7:10 2Q: Violazione dei 24 secondi per Cremona e Milano può tornare avanti.

6:38 2Q: Ruba palla Milano e Gentile si lancia in contropiede schiacciando a campo libero 45-46 e timeout di coach Pancotto.

6:24 2Q: Violazione di passi di Cremona, Simon suona la carica con la tripla del 43-46.

5:58 2Q: Fallo in attacco di Raduljica.

5:47 2Q: Nell'azione seguente nuovo possesso nullo di Milano e fallo di Cerella sul tiro da tre di Mian che avrà tre liberi a disposizione.  Dopo il timeout chiamato da Repesa, Mian segna i tre liberi portando sul +6 Cremona 40-46.

5:21 2Q: Altra tripla di York che porta avanti Cremona 40-43. 10/14 da tre per Cremona per ora.

5:00 2Q: Sbaglia ancora Milano che non trova il canestro.

4:34 2Q: Illuminante tripla di York dopo un eccezionale passaggio di Turner.

4:10 2Q: Niente da fare, dentro fuori la tripla di Kalnietis.

3:54 2Q: Fallo in attacco di Biligha. Può fare il break Milano.

3:43 2Q: Canestro di alta classe di Hickman.

2:53 2Q: Incredibile errore di Dragic che da solo sbaglia un layup elementare.

2:30 2Q: Tripla anche di Cremona con York, stanno bombardando fino ad ora 38-37.

2:05 2Q: Tripla di Sanders che allunga 38-34.

1:49 2Q: Terzo fallo di Sanders, andrà in lunetta Biligha. Uno su due per lui.

1:30 Tripla in step back di Mian, ma risponde subito Sanders con il contropiede veloce 35-33.

1:07 Contropiede veloce di Hickman e York spende il fallo. Hickman andrà comunque in lunetta dopo il timeout chiesto da Pancotto. Due su due per il giocatore ex-Maccabi.

0:59 Bel canestro di Mian che riporta a contatto Cremona 31-30.

0:37 2Q: Milano in attacco trova il canestro facile con Dragic.

10:00 1Q: Con l'errore di Holloway finisce il primo quarto.

9:44 1Q: 2/2 per Gaspardo, risponde subito Sanders che realizza il 29-28.

9:20 1Q: Fallo su McLean che andrà in lunetta. 1/2 per lui e poi Sanders commette fallo cercando il rimbalzo offensivo. Due i liberi per Gaspardo.

9:12 1Q: Sbaglia Hickman, sul ribaltamento tripla di Wojciechowski che impatta 26-26.

8:48 1Q: Palla rubata, contropiede veloce e 2+1 per Zoran Dragic. Il libero però non entra 26-23.

8:30 1Q: McLean incontrastabile sotto canestro 24-23.

8:10 1Q: Fallo di Sanders su Holloway che tornerà in lunetta. 1/2 per lui.

7:30 1Q: Hickman perfetto ad attaccare lo spazio e ad impattare il match 22-22

7:08 1Q: Penetrazione di Sanders che si guadagna due tiri liberi. 2/2 per lui e palla subito recuperata da Milano.

6:51 1Q: Ancora Turner che mette la quinta tripla consecutiva 18-22. Timeout di Repesa.

6:48 1Q: Sanguinosa palla persa da Milano ma in contropiede spreca Cremona che non conclude in 2 - 1.

6:30 1Q: In lunetta Holloway, che ha subito fallo da McLean. 2/2 e nuovo sorpasso 18-19.

6:18 1Q: Subito risponde Pascolo che riporta avanti Milano 18-17.

6:00 1Q: Ancora un impressionante Turner mette la quarta tripla consecutiva. 16-17.

5:32 1Q: Simon da tre riporta avanti Milano 16-14.

5:15 1 Q: Palla rubata da Milano.

4:51 1Q: Mantas Kalnietis colpisce in penetrazione 13-14.

4:32 1Q: Terza tripla consecutiva di Turner che porta avanti Cremona ora 11-14.

4:16 1Q: Canestro di Cremona e contemporaneo fallo antisportivo fischiato a Raduljica che viene tolto da Repesa. Libero a segno e nuovo pareggio 11-11.

4:00 1Q: Colpisce l'ex capitano Gentile dopo un buon rimbalzo offensivo.

3:37 1Q: Ancora Turner da tre che accorcia 9-8.

3:17 1Q: Sbaglia Biligha e sul ribaltamento è Pascolo a trovare il canestro 9-5.

2:50 1Q: Ancora il serbo Raduljica 7-5.

2:30 1Q: Subito Omar Thomas pareggia.

2:10 1Q: Sbaglia Cremona, sul ribaltamento rimbalzo offensivo di Raduljica che sta dominando sotto canestro e appoggia il 5-3.

1:28 1Q: Krunoslav Simon da tre, risponde subito 3-3.

1:08 1Q: Tripla di Turner che sblocca il match 0-3.

0:44 1Q: Primo fallo di T. Thomas e Raduljica può andare in lunetta. Due errori però per lui e punteggio inchiodato.

0:20 1Q: Sbaglia Gentile un facile layup.

00:13 1Q: Primo fallo di Biligha, che risponde alle provocazioni di Raduljica.

Holloway - Thomas - Thomas - Turner - Biligha per Cremona

Kalnietis - Simon - Gentile - Pascolo - Raduljica per Milano

Pochi i tifosi di Cremona presenti, mentre quasi l'intero Forum è rosso.

Cerimonia di presentazione delle due squadre.

Milano può permettersi il turnover e lascia fuori Macvan, Fontecchio e La Torre. Presenti invece Gentile, Hickman e Kalnietis che tornano dai primi piccoli infortuni di inizio stagione.
Cremona al completo, ma solo 10 uomini in distinta contro i 12 di Milano.

Subito in campo Milano e Cremona che si riscaldano per la partita che seguirà.

Esce Reggio Emilia, che non riesce a confermare la vittoria della scorsa stagione. Al contrario Avellino si presenta nuovamente in finale, dopo la scorsa di Coppa Italia persa proprio qui al Mediolanum Forum contro l'Armani Milano.

Sidigas Avellino che si guadagna la finale con un rimontone culminato con la tripla di Joe Ragland. Annulla i due liberi di Polonara e si prende anche lo scettro di MVP di questa prima semifinale.

10:00 4Q: JOEEEEE RAGLANDDDD! UNA TRIPLA CHE TRASFORMA IN BOLGIA IL MEDIOLANUM FORUM! 3 PUNTI CHE PORTANO IN FINALE AVELLINO 74-72

9:58 4Q: 2/2 per Polonara che si candida come MVP del match! Subito timeout per Avellino che in 2 e 21 cercherà di disegnare la giocata che vale la prima finale di stagione.

9:58 4Q: Fallo di Thomas e Polonara andrà in lunetta per la vittoria probabilmente.

9:44 4Q: Canestrooo per Joee Ragland! Finale dalle mille emozioni al Mediolanum Forum! 71-70 per Avellino che dopo un lungo inseguimento si è riportata avanti. Timeout di coach Menetti che deve trovare un canestro.

9:37 4Q: Sbaglia Della Valle e Ragland si lancia immediatamente in contropiede.

9:15 Due possessi nulli per ambo le squadre prima del fallo su Cusin che andrà in lunetta. 2/2 per lui e nuovo -1 per Avellino 69-70.

8:35 4Q: Tripla di Polonara che sembra ammazzare il match 67-70.

8:20 Canestro di Ragland con stoppata di Polonara ritenuta non valida.

8:00 Niente da fare ancora per Avellino, ma neppure Reggio trova la rete.

7:21 Quattri tiri consecutivi di Reggio Emilia che non trova il canestro fino alla decisiva deviazione di Cervi 65-67.

7:00 Sbaglia no entrambe le squadre, ultimi 180 secondi da giocare.

6:20 4Q: Joeee Ragland per il 65-65, partita più viva che mai.

6:03 4Q: Fallo su Polonara che è chiamato alla lunetta. Sbaglia il primo, mentre entra il secondo per il 63-65.

5:40 4Q: Sbaglia Avellino ma è importantissimo il rimbalzo offensivo di Leunen che riporta i suoi a -1.

5:10 4Q: Perde palla Reggio Emilia, possesso importantissimo per Avellino ora. Si alzano forti i cori dei tifosi.

4:47 4Q: Due liberi buoni e in meno di 5 secondi Avellino recupera 4 punti 61-64.

4:43 4Q: CIRCUSS SHOT INCREDIBILE DI RANDOLPH. Parabola impossibile ma la palla si infila, subito in successione ruba una palla importantissima poichè Ragland andrà in lunetta.

4:26 4Q: Fallo di Polonara su Cusin.

4:03 4Q: Palla recuperata ed è ancora James a punire gli Irpini 57-64.

3:27 4Q: Sul ribaltamento è Delroy James a colpire e a trovare il +5.

3:16 4Q: Difende ottimamente Avellino ma Ragland spreca in penetrazione.

2:51 4Q: Terzo fallo di Thomas.

2:36 4Q: Ancora Randolph che ora è on fire. Tutte le palle passano per le sue mani 57-60.

2:13 4Q: Subito Della Valle in penetrazione per il nuovo +5.

1:50 4Q: Step back di Randolph ad alto grado tecnico e canestro del 55-58.

1:33 4Q: Perde palla ancora Reggio Emilia e sul contropiede Avellino trova il terzo fallo di Gentile.

1:14 4Q: Niente da fare per Avellino.

00:58 4Q: Violazione di passi di Reggio Emilia e Avellino può ancora accorciare.

00:47 4Q: Fallo di Delroy su Randolph che va in lunetta e fa 2/2.

00:40 4Q: Niente da fare anche per Reggio Emilia.

00:20 4Q: Ultimo quarto che inizia con un errore di Randolph.

10:00 3Q: Niente da fare per Randolph, 51-58 con Reggio Emilia che ha ampliato il suo vantaggio.

9:41 3Q: Violazione di passi di Lesic e ultimo possesso del quarto per Avellino.

9:24 3Q: Doppio possesso senza esito per Avellino che commette pure fallo con Leunen.

8:54 3Q: Perde palla Reggio dopo un rimbalzo offensivo. Può accorciare nuovamente Avellino.

8:35 3Q: Altri passi di Cusin che perde nuovamente il pallone, ora Reggio Emilia può nuovamente scappare 51-58.

8:14 3Q: Della Valle colpisce, ha funzionato a dovere il timeout di Menetti 51-58.

7:53 3Q: Ancora un errore di Reggio e Avellino continua la rincorsa con Adonis Thomas. Il timeout di Sacripanti ha funzionato, per cui Menetti spende il suo per provare a risvegliare i suoi.

7:30 3Q: Palla rubata e Randolph accorcia 49-56.

7:06 3Q: Spreco di Cusin che commette violazione di passi, coach Sacripanti preoccupato chiama subito il timeout per cercare di cambiare il trend di questo secondo tempo.

6:42 3Q: Ottimo movimento di Polonara che continua ad allargare il vantaggio di Reggio 47-56

6:28 3Q: Fallo di Aradori su Thomas che va in lunetta. 1/2 per lui 47-54.

6:15 3Q: Non va ancora Avellino e Della Valle mette il +8 46-54.

5:41 3Q: Prima Thomas e poi subito Aradori che riporta a +6 la Grissin Bon.

5:00 3Q: Niente da fare per ambo le squadre prima del canestro di De Nicolao che regala il massimo vantaggio a Reggio Emilia 44-50.

4:01 3Q: Violazione di passi di Avellino e nuovo possesso Reggio.

3:48 3Q: 1/2 per Polonara e 44-48.

3:48 3Q: Non va l'attacco di Avellino, sul ribaltamento secondo fallo di Cusin su Polonara che andrà in lunetta.

3:31 3Q: Fallaccio di Aradori su Cusin dopo un possesso perso.

3:02 3Q: Retin Obasohan! Evita la stoppata di Polonara, infila il canestro e si guadagna il libero aggiuntivo che però sbaglia.

2:46 3Q: Aradori allunga nuovamente 42-47.

2:30 3Q: Doppia difesa perfetta di entrambe le squadre e riparte Reggio.

1:59 3Q: Finalmente una bella azione di Avellino che conclude con Thomas 42-45.

1:44 3Q: Non va proprio l'attacco di Avellino e Leunen deve pure commettere fallo per fermare Reggio.

1:06 3Q: Perde palla Avellino e Polonara sul ribaltamento di fronte allunga 40-45

00:24 3Q: Subito Gentile sulla sirena per il nuovo +3.

00:00 3 Q: Inizia in questo momento il terzo quarto.

Intervallo: Migliore in campo di Avellino è Joe Ragland con 9 punti, 3 assist e 2 rimbalzi. Risponde tra le fila di Reggio Emilia Polonara che ha chiuso con 7 punti, 3 rimbalzi e 3 importanti stoppate.

10:00 2Q: Stoppatona di Polonara e sul contropiede veloce Gentile sbaglia un facilissimo layup che avrebbe permesso un miglior vantaggio. Il primo tempo si conclude sul 40-41.

9:51 2Q: Secondo fallo di Needham. Subito a seguire un fallo di Gentile.

9:47 2Q: Fallo di Randolph e ci saranno due tiri liberi per Aradori. Entrano entrambi e coach Sacripanti chiama il timeout per cercare il controsorpasso sulla sirena 40-41.

9:44 2 Q: Doppio rimbalzo offensivo per Reggio Emilia che chiama il timeout per organizzare l'ultima azione di gioco.

9:10 2 Q: Non va la tripla di Leunen e sarà possesso Reggio Emilia.

8:53 2Q: Non crea nulla in attacco Reggio Emilia e dall'altro lato Cusin schiaccia a due mani per il nuovo vantaggio 40-39

8:13 2Q: Due su due e nuovo -1 per Avellino, che aveva anche condotto per buona parte del secondo quarto 38-39

8:13 2Q: Secondo fallo di Cervi su Randolph, sarà lunetta per l'americano

8:00 2 Q: Due liberi per Aradori che non fallisce dalla lunetta 36-39

7:50 2Q: Levi Randolph accorcia le distanze, non riesce la fuga a Reggio Emilia 43-42.

7:30 2Q: Sbaglia Avellino e Polonara dall'altro lato mette il +3 Reggio Emilia.

6:50 2Q: De Nicolao da tre, rientrato ottimamente in partita!

6:30 2Q: Non entra il libero, Thomas riporta subito avanti Avellino 42-40.

6:17 2Q: Canestro e fallo per De Nicolao che avrà pure il tiro aggiuntivo.

6:00 2Q: Thomas riporta avanti Avellino.

5:38 2Q: Impatta la partita Della Valle 40-40

5:38 2Q: Secondo fallo di Obasohan che manda in lunetta Della Valle.

5:25 2Q: Palla persa ora da Thomas con violazione di passi.

5:15 2Q: Serie di rimbalzi offensivi di Avellino che mantiene il possesso della sfera.

4:42 2Q: Proprio sulla sirena Lesic infila il canestro.

4:18 2Q: Joeee Ragland da tre per il nuovo +4

3:57 2Q: Recupera palla Della Valle e si lancia in contropiede per il 27-26 in favore di Avellino.

3:35 2 Q: Violazione di passi di Lesic che perde palla.

3:30 2Q: 1/2 per lui e a seguire doppio colpo di Ragland che porta avanti Avellino 27-24.

Due liberi per Needham.

Ragland in penetrazione per il 23-23!

Serie di attacchi sbagliati e poi fallo di Ragland, ci saranno due liberi per Lesic.

Inizia il secondo quarto, subito Leunen per il sorpasso.

Bellissima penetrazione di Della Valle che chiude il quarto 19-22

Ancora 30 secondi da giocare nel primo quarto.

Leunen per il 19-20

Della Valle! Timbra il cartellino!

Leunen! Da tre riporta a contatto Avellino!

Ancora due punti per Reggio che si porta sul 14-18. Timeout di Avellino!

Scatenato Obasohan! Schiacciata ad una mano e -2!

Needham cerca l'allungo 12-16

Stoppatona di Polonara su Thomas in contropiede!

Obasohan in penetrazione e poi Polonara da tre! 12-14

Contropiede di Reggio e Cervi punisce! 11-10

Fallo di Cervi e due liberi per Thomas che non sbaglia.

Aradori! Primo vantaggio Reggio Emilia 9-8

Fallo di Thomas, esce De Nicolao già gravato da due falli al suo posto Needham.

Due su due ma poi Cervi riporta Reggio a un canestro.

Arrivano gli ultras di Reggio Emilia che occupano la circa opposta a quelli di Avellino

Secondo fallo di De Nicolao e Ragland andrà in lunetta.

Capitan Aradori accorcia 6-5

Risponde subito Obasohan

Primo canestro di Reggio con Cervi 4-2

Sbaglia Reggio ed in ripartenza Thomas punisce dopo un fallo di De Nicolao.

Primo canestro di Avellino con Obasobah.

18:00 Palla a due tra Cervi e Cusin

17:58 I tifosi di Avellino srotolonano un gran striscione per i propri beniamini.

17:56 Inno nazionale, tutti in piedi!

17:55 In campo la GrissinBon Reggio Emilia

17:53 Entra in campo la Sidigas Avellino

17:50 Dieci minuti all'inizio ufficiale della Macron Supercoppa 2016

17:40 Notizia molto positiva per Reggio Emilia. Della Valle pare che abbia superato del tutto l'infortunio che l'ha tenuto fermo nel precampionato.

17:35 I tifosi avellinesi si sono radunati tutti in una curva ed iniziano a sostenere la propria squadra, i tifosi di Reggio invece sono in numero maggiore ma molto più sparpagliati.

17:30 Ecco le due squadre:

17:25 In campo per il riscaldamento ufficiale le due squadre.

17:00 Aperti ufficialmente i cancelli, inizia a riempirsi il Mediolanum Forum di Assago. Tanti i tifosi reggiani pronti ad invadere gli spalti per sostenere la GrissinBon.

Cari amici e lettori di jVavel Italia, buongiorno e benvenuti da Nico Silvestri alla diretta scritta live ed della Macron Supercoppa 2016 che si idisputerà al Mediolanum Forum di Assago. Un appuntamento di due giorni che darà il via ufficiale alla stagione italiana della pallacanestro

Quattro le squadre al via: la campionessa uscente Reggio Emilia, che lo scorso anno si impose a Torino per 80-68 su Milano, lo squadrone dell'Olimpia Armani Milano, che ha allestito un roster da 19 elementi vista la pesante stagione, la Scandone Avellino, che su questo campo lo scorso anno perse la finale di Coppa Italia proprio contro Milano, e la Vanoli Cremona, rimodellata rispetto alla scorsa stagione.

Il metodo utilizzato sarà quello della Final Four, in atto già dal 2014. Sabato 24 settembre alle 18:00 si disputerà la prima semifinale tra Sidigas Avellino e Grissin Bon Reggio Emilia, mentre alle 20:45 toccherà ai padroni di casa dell'EA7 Armani Milano che sfideranno la Vanoli Cremona, battuta su questo campo nella semifinale dell'ultima Coppa Italia. Domenica 25 settembre alle 18.15 ci sarà la finalissima che assegnerà la Macron Supercoppa 2016. 

RCS Sport e Lega Basket hanno deciso di raccogliere una parte del ricavato dei biglietti venduti per devolverli ai terremotati del Centro Italia. Ogni biglietto staccato verranno devoluti 2 euro alla raccolta fondi. Le partite saranno tutte in diretta tv su Sky Sport.

L'EA7 Armani Milano è la principale candidata alla vittoria presentandosi con un roster che disputerà l'Eurolega. Repesa proverà a recuperare alla vigilia il capitano Alessandro Gentile e il nuovo arrivato Ricky Hickman, entrambi infortunati. Si è aggregato in anticipo però Zoran Dragic, qualificatosi con 2 giornate di anticipo ad Eurobasket 2017 e liberato dagli impegni con la nazionale. Milano però non ha mai vinto la Supercoppa. Tre le sconfitte in finale: nel 1996 la Scaligera Verona si impose 79-72 proprio al Forum, nel 2014 la Dinamo Sassari sconfisse la rivale davanti al proprio pubblico per 96-88, mentre lo scorso anno come già detto in precedenza l'Olimpia ha perso con Reggio Emilia per 80-68 al PalaRuffini di Torino. Riuscirà a spezzare la maledizione?

Alla vigilia della manifestazione ha parlato a Sky Sport il tecnico dei meneghini, Jamsin Repesa. Qui le sue parole. 

La principale rivale pare la Scandone Avellino, che ha preparato la stagione senza due giocatori impegnati con le rispettive nazionali (Kyrilo Fesenko e Retin Obasobah) ma ottenendo buoni risultati e soprattutto evitando infortuni (solo qualche male minore per Marco Cusin e Andrea Zerini). Avellino non ha mai vinto la Supercoppa.

La campionessa in carica Grissin Bon Reggio Emilia invece in preparazione ha perso sia Amedeo Della Valle che Arturs Strautins, entrambi vittime di infortuni che impediranno loro di partecipare alla Supercoppa, anche se il tiratore azzurro potrebbe essere recuperato in extremis. Derek Needham ha ultimato gli impegni con la sua nazionale, e riuscirà a raggiungere la squadra in tempo utile anche se non al meglio. Da valutare anche le condizioni di Riccardo Cervi, che è stato fermo qualche giorno durante la preparazione. Importante sarà anche il cambiamento radicale della squadra che ha perso i suoi due leader Rimantas Kaukenas e Darius Lavrinovic.

La Vanoli Cremona invece è quella che più ha faticato nel precampionato, tra infortuni minori (Tu Holloway) e giocatori che non hanno convinto (Omar Thomas). Sicuramente l'esordio contro Milano è proibitivo e la squadra dovrà dare il 110% per cercare di sorprendere tutti i tifosi italiani.

Macron, azienda bolognese specializzata in abbigliamento sportivo, sarà Title Sponsor della Supercoppa. Queste le dichiarazioni dopo l'aggiudicazione ufficiale. Gianluca Pavanello (amministratore delegato di Macron): “Siamo lieti di essere Title Sponsor di un evento così importante come la Supercoppa di basket, atto sportivo che di fatto da’ il via alla nuova stagione cestistica. Il mondo del basket ci è particolarmente caro e questo accordo con la Lega ci rende particolarmente felici”Egidio Bianchi (presidente della LegaBasket): “La presenza di un azienda italiana che rappresenta l’eccellenza nel settore dell’abbigliamento sportivo, come è Macron, in qualità di Title Sponsor della Supercoppa, non può che essere accolto con grande soddisfazione”.

L'albo d'oro vede 7 affermazioni per la Mens Sana Siena, 4 per la Pallacanestro Treviso, 2 per la Fortitudo Bologna e Pallacanestro Cantù, 1 a testa per la Virtus Bologna, Virtus Roma, Dinamo Sassari, Pallacanestro Varese, Scaligera Verona e Pallacanestro Reggiana.

Share on Facebook