Legabasket Serie A - Una buona Milano stende Varese per 79-71

Buone le prove di Hickman, Macvan e Abass. Pazzesco Pelle autore di 7 stoppate.

Legabasket Serie A - Una buona Milano stende Varese per 79-71
Milano - Varese 79-71
Olimpia Milano
79 71
Openjobmetis Varese
Olimpia Milano: Punti: Abass 15. Rimbalzi: Macvan 9. Assist: Hickman 7. Valutazione: Macvan 23.
Openjobmetis Varese: Punti: Avramovic 19. Rimbalzi: Anosike 12. Assist: Maynor 6. Stoppate: Pelle 7. Valutazione: Pelle 20.
NOTE: Gara valida per la terza giornata di Legabasket Serie A 2016/17.

Primo posticipo della terza giornata di Legabasket Serie A il derby lombardo tra Milano, reduce dalla vittoria al cardiopalma in settimana col Maccabi, e Varese, con gli ex milanesi Bulleri, Cavaliero e Kangur. La partita, tra i quali temi va citata la curiosità di vedere il rookie Norvel Pelle, termina con una vittoria dell'EA7 per 79-71. Escluso ancora una volta dai 12 Rakim Sanders oltre a Cerella.

Subito prova a prendere il comando delle operazioni l'Olimpia, con 9 punti e 3 rimbalzi di Macvan, autentico dominatore del 1º quarto in appena 6', conditi anche da un assist e 2 falli subiti. Varese però rimane a contatto nonostante il parziale iniziale di 7-0, anche grazie a Norvel Pelle autore di 4 stoppate, un muro invalicabile per i giocatori dell'Olimpia. 22-16 è il punteggio del 1º quarto.

Coach Moretti inizia il 2º col doppio centro Pelle e Anosike per arginare principalmente Macvan, ma anche per cercare di controllare un minimo i tabelloni (15-6 è il parziale per Milano dei rimbalzi catturati), ma è Avramovic a tenere a galla la Openjobmetis con 3 bombe su altrettanti tentativi che impediscono ad una Milano non troppo intensa di scappare via. Grande impatto per Abass dalla panchina, con 12 punti tutti nel 2º quarto imbeccato spesso da un sontuoso Ricky Hickman, permettendo a Milano di chiudere il 1º tempo sopra la doppi cifra di vantaggio. 44-33 e si va all'intervallo.

Al rientro dagli spogliatoi il copione è sempre lo stesso, con Varese che non riesce a piazzare un parziale in grado di farla rientrare in partita, anche complice l'1/8 dalla lunga distanza nel quarto. Milano invece gestisce il vantaggio con un sempre più ispirato Hickman che non segna ma fa segnare i compagni. +10 Olimpia con 10' da giocare. Gli ospiti non trovano più la via del canestro e Milano con un parziale di 7-0 di fatto chiude la pratica a 5' dalla fine sul 71-54. Gli ultimi minuti sono puro controllo per le scarpette rosse ma offrono un paio di decolli del centro varesino Norvel Pelle. Punteggio finale 79-71.

Partita quasi mai in discussione con Milano che controlla fin dalle prime battute il pitturato; alla fine il dato è impietoso 41-27. Milano sale in vetta alla classifica con 3 vittorie mentre Varese rimane al penultimo posto con 2 punti. Giovedì gli uomini di Repesa saranno impegnati col Darussafaka in Turchia per la seconda giornata dell'EuroLeague.

Lega Basket