Basket, serie A: big match Milano-Sassari e Avellino-Reggio Emilia, Caserta sogna

L'Olimpia cerca di battere un record vecchio di oltre quarant'anni, classica del basket recente al PalaDelMauro. Pasta Reggia impegnata con Cantù.

Basket, serie A: big match Milano-Sassari e Avellino-Reggio Emilia, Caserta sogna
Basket, serie A: big match Milano-Sassari e Avellino-Reggio Emilia, Caserta sogna

Scocca l'ora della settima giornata del massimo campionato di basket. Prosegue senza sosta la corsa al primo posto, attualmente occupato da una EA7 Emporio Armani Milano fino ad ora inarrestabile. La compagine di coach Repesa torna a giocare sul fronte nazionale con il sorriso dovuto a una bella prestazione - e a una conseguente vittoria - in Eurolega, ma l'avversario di turno non sarà dei più morbidi. Si gioca al Forum contro il Banco di Sardegna Sassari, certamente un avversario ostico e che evoca anche qualche ricordo poco gradito, come alcuni scontri tra serie di finale scudetto o valevoli per la coppa Italia. E poi i sardi sono in forma, a giudicare dalle ultime ottime prestazioni della banda guidata da Pasquini. La caccia all'Olimpia, almeno per una domenica, sentenzierà la supremazia di una sola delle due squadre attualmente al secondo posto, e rivali nel big-match di giornata. Al PalaDelMauro si gioca Sidigas Avellino contro Grissin Bon Reggio Emilia: da una parte c'è una squadra che, quando gioca in casa, supera sempre e di gran lunga i 100 punti di valutazione; dall'altra parte c'è la miglior formazione per percentuali al tiro, per quella che sarà una sfida senz'altro bellissima. È chiamata alla conferma la Pasta Reggia Caserta, reduce dal rotondo successo contro Trento: si gioca sul parquet della Red October Cantù, e il momento poco felice dei brianzoli potrebbe essere sfruttato dai campani per restare lassù in classifica.

Memories: duello McLean-Formenti nella scorsa stagione
Memories: duello McLean-Formenti nella scorsa stagione

Proprio la Dolomiti Energia Trentino è chiamata al riscatto dopo il ko del PalaMaggiò torna davanti ai propri tifosi per affrontare, nel posticipo del Monday Night, la Fiat Torino: una sfida tra squadre ancora alla ricerca della giusta identità, ma con coach Buscaglia che vuole festeggiare al meglio la propria nomina come capo allenatore della Nazionale Under 20. Dall'altra parte attenzione a una squadra, quella piemontese, ancora a caccia del primo acuto lontano da casa. Gioca in casa, e lo fa ancora per vincere, la Betaland Capo d'Orlando. Come sempre i siciliani partono in sordina e non necessariamente con i favori del pronostico, ma con tre vittorie nelle ultime quattro giornate - e nonostante diverse assenze pesanti (Berzins è praticamente out, visto lo stop di 5-6 mesi) - si trovano in piena zona playoff. Al PalaFantozzi arriva la Vanoli Cremona, formazione che occupa l'ultimo posto in coabitazione con Brescia, l'ultima vittima di Fitipaldo e compagni: una situazione da sfruttare al meglio per l'Orlandina. Proprio la neopromossa dall'ultimo campionato di A2 sarà di scena su un parquet molto ostico, il PalaPentassuglia di Brindisi per la sfida contro la Enel: gli uomini di coach Sacchetti sono reduci da un inizio di stagione ondivago in attesa di trovare la giusta quadratura, e il match casalingo contro il fanalino di coda potrebbe essere l'occasione giusta per trovare la giusta continuità di risultati.

Enel Brindisi pronta a battere Brescia
Enel Brindisi pronta a battere Brescia

Torna al Taliercio la Umana Reyer Venezia, la quale si prepara ad ospitare una The Flexx Pistoia ancora alla ricerca della giusta intesa tra i vari elementi del roster guidato da Vincenzo Esposito. I veneti di coach De Raffaele vorrebbero a loro volta infilare una serie di risultati positivi per risalire la china, visto che attualmente condividono la sesta piazza in classifica con altre tre formazioni e devono cercare di stabilizzarsi in piena zona playoff con il passare delle partite. Chiudiamo il nostro giro nell'Italia del basket con il confronto dell'Adriatic Arena tra la Consultinvest Pesaro e la Openjobmetis Varese: entrambe si trovano a quota 4 punti dopo sei gionate, e con due sole lunghezze di vantaggio sulla zona rossa della classifica. Per entrambe, dunque, è necessario terminare il match domenicale con la vittoria, per scacciare un po' di cattivi pensieri in vista del rush finale del 2016. Sfida molto accesa tra i roster guidati da Paolo Moretti e Piero Bucchi.

Il quadro completo della giornata. 

Stasera ore 18.15 Sidigas Avellino - Grissin Bon Reggio Emilia 
Reyer Venezia - The Flexxx Pistoia 
Enel Basket Brindisi - Germani Brescia
Red October Cantu - Pasta Reggia Caserta
Consultinvest Pesaro - Openjobmetis Varese 
Betaland Capo D'Orlando - Vanoli Cremona 
Ore 20.45 Olimpia Milano - Banco di Sardegna Sassari
Lunedì ore 20.45 Dolomiti Energia Trento - Fiat Torino 

La classifica.