Legabasket Serie A, risultati e tabellini dell'undicesima giornata

Prima sconfitta in campionato per l'Olimpia Milano, battuta a Venezia. I lagunari raggiungono Reggio Emlia - ko a Varese - al secondo posto. In coda, sconfitte per Cremona e Pesaro. Edgar Sosa di Caserta è il top scorer di giornata. 18 assist di Luca Vitali nella vittoria di Brescia.

Prima o poi doveva accadere, ma è successo nel momento peggiore. Milano cade in campionato dopo 10 vittorie consecutive, venendo sconfitta dalla squadra più in forma del momento, Venezia, giunta al decimo successo tra Italia ed Europa. Una sconfitta che sulla carta ci poteva stare, ma che aggrava la crisi di Milano perché viene dopo il momento nero in Eurolega e dopo l'addio di Gentile. L'incontro si decide già nel primo quarto: Hagins, in costante crescita, e McGee portano Venezia sul 18-3. L'Olimpia rimonta nel secondo quarto, sprofonda nuovamente a -21, ha un sussulto d'orgoglio con Dragic e McLean arrivando a un possesso di distacco (80-77) ma viene definitivamente messa ko da una tipla di Filloy. I lagunari agguantano il secondo posto, approfittando dello scivolone di Reggio Emilia a Varese. La Grissin Bon tira con percentuali bassissime (14/34 da 2, 6/24 da 3), trovando nel solo Aradori un continuo terminale offensivo. Varese, dopo 3 sconfitte consecutive in campionato, può respirare grazie ai punti di Maynor e dell'evergreen Bulleri. Avellino, che chiuderà il turno col posticipo a Cantù, può riagguantare il secondo posto.

Incredibile successo di Brindisi a Pesaro. I padroni di casa sono a +8 quando mancano 45 secondi dalla fine, ma vengono raggiunti da Scott e Carter, che pareggia dopo un errore dalla linea della carità di Jasaitis. Nell'overtime, Scott continua il suo show personale, con la Vuelle che non riesce a replicare.
Capo d'Orlando inanella la quinta vittoria su sei gare giocate in casa superando Pistoia. Gara equilibrata per 3 quarti, nell'ultimo Stojanovic e Archie scavano il solco decisivo. L'inedito derby lombardo tra Brescia e Cremona è a senso unico. Luca Vitali guida i padroni di casa a un largo successo firmando il record stagionale di assit, ben 18. Cremona regge per due quarti, ma sparisce nella ripresa e resta fanalino di coda. Torino supera l'emergenza (out i play Wright e Parente, Poeta a mezzo servizio, Vitale titolare). Uno straordinario Edgar Sosa, 37 punti con 8 triple, tiene Caserta in partita, ma Torino riesce con una prova di squadra a far suo l'incontro.
Quattro sconfitte consecutive sono abbastanza per Sassari, che col nuovo innesto Bell (fuori Johnson-Odom) batte Trento. Ospiti a lungo in vantaggio nel primo tempo (anche di 13), Sassari rimonta con Savanovic e Bell, negli ultimi secondi Trento fallisce per due volte la tripla dell'overtime.

Banco di Sardegna Sassari - Dolomiti Energia Trentino 69-66 (14-27, 15-14, 22-10, 18-15)
Bell 18 (2/5, 3/10, 5/5), Lacey 19 (5/11, 3/4), Devecchi, D'Ercole, Sacchetti (0/1 da 3), Lydeka 6 (3/6), Savanovic 12 (3/7, 2/7), Carter 9 (2/5, 1/5, 2/4), Stipcevic 5 (1/2, 1/2, 0/4), Olaseni (0/1)
Craft 12 (3/4, 1/1, 3/4), Jefferson 2 (1/1), Baldi Rossi 10 (0/2, 3/6, 1/1), Moraschini 2 (1/1), Forray 3 (1/4, 0/1, 1/1), Flaccadori 9 (3/5, 0/1, 3/3), Gomes 8 (1/3 da 3, 5/5), Hogue 9 (2/6, 5/8 ai liberi), Lighty 10 (4/8, 0/2, 2/2), Lechthaler 1 (1/2 ai liberi)

La cronaca di Vavel

Umana Reyer Venezia - EA7 Emporio Armani Milano 88-84 (34-22, 15-19, 23-20, 16-23)
Hayenes 15 (0/2, 4/8, 3/4), Hagins 16 (7/9, 2/2 ai liberi), Ejim 7 (2/5, 1/3), Peric 11 (4/13, 0/2, 3/4), Bramos 5 (0/1, 0/3, 5/6), Tonut 7 (1/2, 1/1, 2/2), Filloy 6 (1/1, 1/4, 1/2), Ress 1 (1/2 ai liberi), Ortner (0/1), Viggiano (0/1, 0/1), McGee 20 (6/9 da 3, 2/2 ai liberi)
McLean 11 (3/9, 5/9 ai liberi), Fontecchio (0/1 da 3), Kalnietis 14 (3/4, 2/5, 2/4), Raduljica 9 (2/6, 5/6 ai liberi), Dragic 14 (4/6, 2/2, 0/1), Pascolo (0/1), Cinciarini, Sanders 15 (3/4, 2/3, 3/6), Abass 10 (3/4, 1/4, 1/1), Simon 11 (1/3, 3/7)

La cronaca di Vavel

Consultinvest Pesaro - Enel Brindisi 96-102 OT (21-19, 20-14, 22-26, 24-28, 9-15)
Fields 18 (6/10, 1/5, 3/4), Gazzotti 7 (0/1, 2/3, 1/2), Cassese, Thornton 2 (1/6, 0/2), Jasaitis 10 (3/3 da 3, 1/2 ai liberi), Ceron (0/2 da 3), Jones 26 (7/11, 2/7, 6/6), Nnoko 12 (5/5, 2/4 ai liberi), Harrow 21 (6/7, 2/4, 3/3)
Agbalese 3 (1/3, 1/3 ai liberi), Scott 26 (7/12, 1/3, 9/11), Carter 17 (8/11, 0/2, 1/2), English 15 (2/7, 3/6, 2/2), Cardillo, Donzelli (0/1, 0/1), M'Baye 24 (4/6, 5/7, 1/2), Spanghero 2 (1/1, 0/1), Goss 15 (2/3, 3/6, 2/2)

Betaland Capo d'Orlando - The Flexx Pistoia 79-64 (19-22, 22-10, 21-22, 17-10)
Tepic 6 (2/7, 0/3, 2/2), Fitipaldo 13 (3/5, 2/5, 1/1), Iannuzzi 12 (4/4, 4/4 ai liberi), Laquintana (0/2, 0/2), Perl (0/1), Diener 9 (0/2, 3/6), Archie 20 (7/9, 1/1, 3/4), Stojanovic 19 (5/8, 2/6, 3/5)
Cournooh 1 (0/1, 0/2, 1/2), Petteway 8 (4/9, 0/4), Okereafor 2 (1/1, 0/1), Antonutti 3 (1/3, 1/1 ai liberi), Lombardi 12 (4/6, 0/1, 4/4), Crosariol 1 (0/1, 1/2 ai liberi), Magro 8 (4/5), Roberts 6 (2/3, 0/3, 2/2), Moore 11 (4/10, 1/1), Boothe 12 (5/12, 0/1, 2/3)

La cronaca di Vavel

Germani Brescia - Vanoli Cremona 95-66 (21-20, 25-21, 14-12, 35-13)
Moore (0/2, 0/1), Berggren 5 (2/4, 1/4 ai liberi), Bruttini, Luca Vitali 12 (4/5, 1/2, 1/2), 18 assist, Landry 24 (5/8, 4/6, 2/4), 12 rimbalzi, Bolis (0/1), Burns 12 (4/6, 1/3, 1/4), Michele Vitali 17 (3/5, 3/4, 2/2), Moss 12 (6/8), Bushati 13 (3/6, 2/4, 1/1)
Amato 5 (1/1, 1/3), Mian 3 (0/2, 1/6), Gaspardo 7 (1/4, 1/2, 2/2), Harris 14 (3/5, 2/6, 2/2), Carlino 5 (1/1, 1/5), Wojciechowski 2 (1/2, 0/2 ai liberi), Biligha 7 (3/7, 1/2 ai liberi), Turner 6 (3/5, 0/6), Thomas 3 (1/3, 0/1, 1/1), Holloway 14 (4/11, 1/3, 3/3)

Fiat Torino - Pasta Reggia Caserta 80-77 (19-24, 27-16, 21-23, 13-14)
Wilson 15 (3/6, 3/5), Harvey 12 (3/8, 2/7), White 10 (4/10, 0/1, 2/2), Alibegovic 17 (3/4, 3/3, 2/2), Poeta 9 (2/6, 1/4, 2/2), Washington 9 (4/10, 0/2, 1/2), Mazzola 8 (2/6, 4/5 ai liberi), Vitale (0/2 da 3)
Sosa 37 (5/9, 8/12, 3/3), Cinciarini 7 (1/1, 1/2, 2/2), Putney 13 (5/7, 1/5), 10 rimbalzi, Gaddefors (0/1, 0/3), Jackson 3 (0/1, 1/2), Giuri 11 (4/5, 1/2), Cefarelli, Metreveli, Watt 6 (2/8, 0/1, 2/2)

Openjobmetis Varese - Grissin Bon Reggio Emilia 82-71 (21-21, 17-12, 16-16, 28-22)
Eyenga 13 (6/8, 0/1, 1/2), Ferrero 2 (1/1), Avramovic 8 (1/1, 1/2, 3/3), Cavaliero 10 (2/5, 2/4), Anosike 10 (4/8, 0/1, 2/5), 13 rimbalzi), Pelle, Kangur 10 (4/5, 2/2 ai liberi), Bulleri 11 (1/1, 1/6, 6/6), Maynor 18 (4/10, 2/4, 4/6)
Polonara 12 (2/4, 2/4, 2/2), James 4 (2/5, 0/1, 0/2), Needham 2 (0/2, 0/3, 2/2), Aradori 21 (3/4, 4/8, 3/4), Della Valle 12 (2/6, 0/6, 8/8), De Nicolao 6 (1/4, 0/1, 4/5), Lesic 8 (2/4, 4/4 ai liberi), Cervi 4 (2/5), Gentile 2 (0/1 da 3, 2/2 ai liberi)

Posticipo: Red October Cantù - Sidigas Avellino

Classifica
Milano 20; Reggio Emilia, Venezia 16; Avellino (1 gara in meno), Caserta 14; Capo d'Orlando, Brindisi 12; Sassari, Torino, Brescia 10; Pistoia, Trento, Varese 8;  Cantù, Pesaro 6; Cremona 4

Prossimo turno
17/12 ore 21
Betaland Capo d'Orlando - Banco di Sardegna Sassari
18/12 ore 12
Pasta Reggia Caserta - Consultinvest Pesaro
18/12 ore 18:15 Umana Reyer Venezia - Germani Brescia
Vanoli Cremona - Sidigas Avellino
Dolomiti Energia Trentino - Openjobmetis Varese
ore 20:45
EA7 Emporio Armani Milano - Enel Basket Brindisi
19/12 ore 20:30
The Flexx Pistoia - Red October Cantù
ore 20:45
Fiat Torino - Grissin Bon Reggio Emilia

Lega Basket