Basket, serie A: insidia Brindisi per Milano, Reggio Emilia di lunedì

Sacchetti proverà a mettere paura all'Olimpia, mentre la Grissin Bon sarà di scena contro Torino. Venezia ospita Brescia, Capo d'Orlando e Caserta vogliono sognare ancora.

Basket, serie A: insidia Brindisi per Milano, Reggio Emilia di lunedì
Basket, serie A: insidia Brindisi per Milano, Reggio Emilia di lunedì

La caccia alla EA7 Emporio Armani Milano è ufficialmente partita. Dopo la prima sconfitta patita dalla formazione allenata da Jasmin Repesa, caduta domenica scorsa in quel del Taliercio, ora il primo posto occupato proprio dall'Olimpia appare molto meno lontano. E non solo perchè le distanze si sono ridotte a quattro punti. Il ritorno a casa dopo una striscia lunga di sconfitte potrebbe non essere così festoso, anche perchè i meneghini riceveranno la visita della Enel Brindisi, guidata da quel Meo Sacchetti che più di una volta ha dispensato cattive notizie - da allenatore di Sassari - al popolo milanese che ama il basket. Proprio il Banco di Sardegna Sassari sarà protagonista della sfida che aprirà la dodicesima giornata, andando a giocare sul parquet della Betaland Capo d'Orlando. Un vero e proprio scontro diretto, visto che i siciliani stazionano al sesto posto e quindi in pienissima zona playoff (solo quattro lunghezze di ritardo dal secondo posto), mentre i sardi inseguono all'ottavo posto, con una sola vittoria di ritardo dalla formazione guidata da coach Di Carlo. Partita tutta da seguire, anche per capire se il sogno dell'Orlandina potrà proseguire.

Drake Diener e Bruno Fitipaldo: attenti a quei due
Drake Diener e Bruno Fitipaldo: attenti a quei due

Domani sarà la volta della prima inseguitrice della capolista, quella Umana Reyer Venezia che si sta dividendo tra un ottimo percorso in campionato e un cammino niente male in Europa. Secondo turno consecutivo tra le mura amiche per i lagunari, che attendono la visita della Germani Basket Brescia, squadra che sta vivendo un momento estremamente positivo. Al tempo stesso c'è da dire che la formazione guidata da coach De Raffaele in casa sta giocando un basket clamoroso, come si è visto in particolare nei primi tre quarti della sfida vinta contro Milano. In ogni caso, la neopromossa è da prendere decisamente con le molle. Giocherà invece lunedì sera, per chiudere il turno, la Grissin Bon Reggio Emilia, impegnata al PalaRuffini contro la Fiat Torino. Vale un discorso molto simile per la partita che abbiamo appena analizzato, visto che di fronte ci saranno la seconda forza del campionato e una formazione che attenta senza mezzi termini alle posizioni che valgono le Final Eight di coppa Italia. 

Immagini da Reggio Emilia-Torino dello scorso anno
Immagini da Reggio Emilia-Torino dello scorso anno

La giornata di campionato proseguirà con il consueto antipasto di mezzogiorno. Di fronte la Pasta Reggia Caserta e la Consultinvest Pesaro. Campani che stanno facendo tesoro dei tanti punti accumulati nelle prime giornate di campionato, e che proveranno a sfruttare il turno favorevole - almeno sulla carta - in casa per ottenere un'altra vittoria che faccia ancora volare in alto la compagine guidata da Dell'Agnello. Dall'altra parte ci sono i marchigiani, che domenica scorsa hanno lasciato l'ultima posizione in classifica e sperano di aver finalmente trovato la svolta in questa stagione molto complicata. Da seguire con grande interesse la sfida tra Vanoli Cremona e Sidigas Avellino. Gli irpini sperano di mantenere quantomeno una posizione tra le prime quattro della classifica, considerando anche il leggero calo avuto nelle scorse giornate in coincidenza anche con alcune gare piuttosto dure in Europa. Non sarà comunque facile per la Scandone, visto che i lombardi - reduci dall'esonero di coach Pancotto - occupano l'ultimo posto in solitaria e proveranno a fare pace con la gente attesa al PalaRadi con una prestazione di livello decisamente superiore rispetto alle precedenti.

Match tra deluse, e in un certo senso tra pericolanti, quello tra Dolomiti Energia Trentino e Openjobmetis Varese. Entrambe le compagini stazionano a quota 8 punti in classifica, con quattro lunghezze di vantaggio sull'ultimo e unico posto che vale la retrocessione. Urge dunque trovare la vittoria che consenta di uscire da una zona abbastanza pericolosa della classifica e che dia anche lo slancio per provare ad avvicinarsi a una zona playoff che, stando così le cose, è distante solo due punti. Chiudiamo il nostro viaggio nella dodicesima giornata di serie A con il secondo posticipo del lunedì sera. In campo la The Flexx Pistoia e la Red October Cantù. Toscani che stanno provando a risollevarsi, ma che nell'ultimo turno sono stati travolti in quel di Capo d'Orlando, pertanto c'è bisogno di una sterzata davanti al pubblico amico per tenersi a distanza di sicurezza dalla zona rossa della classifica. Brianzoli che, dal canto loro, stanno provando a reagire dopo l'inizio traumatico di stagione, e che con la vittoria nel derby sul parquet di Varese ha ripreso un certo ritmo.

Lega Basket