Lega Basket, Pistoia vince all'overtime contro Cantù (94-87)

La squadra di coach Esposito si rende autrice di una fantastica rimonta dopo un primo tempo condotto a fasi alterne. Il roster toscano riesce a trascinare la sfida fino ai supplementari vincendo poi nei minuti finali grazie a Boothe che nel complesso inanella ben 25 punti. Per i canturini non basta un Johnson da 32 punti.

Lega Basket, Pistoia vince all'overtime contro Cantù (94-87)
Ronald Moore, playmaker The Flexx Pistoia. Fonte: pistoiasport.com
The Flexx Pistoia
94 87
Red October Cantù
The Flexx Pistoia: Lombardi (0/3;0/1) Petteway 19 (3/11;3/11;4/4) Moore 15 (3/6;3/7) Roberts 12 (3/5;2/5) Boothe 25 (10/10;1/2;2/4) Crosariol 9 (4/5;1/2 TL) Antonutti 6 (2/5;2/3 TL) Cournooh 2 (1/3;0/1) Solazzi Okereafor 6 (3/4) Di Pizzo Magro (0/1)
Red October Cantù: Darden 13 (2/7;1/2;6/8) Callahan 10 (2/2;2/5) Pilepic 9 (3/5;0/4;3/4) Johnson 32 (8/14;3/6;7/7) Dowdell 14 (6/10;0/1;2/3) Kariniauskas (0/2 TL) Maresca Baparapè Parrillo Laganà 2 (0/1;2/2 TL) Acker 7 (2/3;1/3) Quaglia (0/1 3P)
SCORE: 20-19; 36-43; 51-64; 80-80. Tiro da 2p: Pistoia (29/53) Cantù (23/42). Tiro da 3p: Pistoia (9/27) Cantù (7/22). Tiri liberi: Pistoia (9/13) Cantù (20/26). Rimbalzi: Pistoia 46 Cantù 31

La The Flexx Pistoia deve attendere i supplementari, ma alla fine torna alla vittoria nel posticipo della 12ma giornata di Lega Basket contro la Red October Cantù. La squadra di coach Esposito si presenta ai nastri di partenza con un quintetto piuttosto fisico composto da Moore e Roberts in cabina di regia, Petteway da ala piccola, Boothe e Crosariol al centro del pitturato. Dall'altra parte Bolshakov si affida a Dowdell nel ruolo di play, affiancato da Pilepic, con Darden a fare da filtro per Callahan e Johnson all'interno dell'area. 

                                                  LA GARA

1° QUARTO

La partita si apre sui due piazzati mandati a segno da Roberts e Pilepic, poi la guardia americana  di Pistoia porta in vantaggio i padroni di casa con una schiacciata, alla quale risponde Johnson con la prima tripla della partita. Boothe dal pitturato riporta avanti i toscani, ma Callahan con un'ottima penetrazione a canestro rifissa il +1 in favore di Cantù. Petteway con un tiro da dentro l'area rifirma il sorpasso per i padroni di casa, che poi allungano fino al 16-11. Esposito decide di fermare il gioco per correggere gli errori difensivi commessi dai suoi in questo inizio di match. Il minuto di sospensione però non giova ai toscani che subiscono la schiacciata di Darden, il quale porta i suoi sul -3. La rimonta dei canturini si concretizza con Johnson che schiaccia il sorpasso della compagine lombarda (18-19), che viene però raggiunta e superata dal canestro da dentro l'area realizzato da Boothe, il quale chiude il quarto sul punteggio di 20-19 in favore dei padroni di casa.

2° QUARTO

Dowdell ed Acker firmano subito un break di 4-0 in favore di Cantù ad inizio secondo quarto, ma Petteway pareggia con un canestro da oltre l'arco. Johnson con un tiro da dentro l'area rifissa il +2 per i canturini, che vengono immediatamente raggiunti dall'appoggio a tabellone di Boothe. Ancora Johnson riporta avanti la Red October, che poi allunga con la tripla di Acker, ed allora Esposito non può far altro che chiamare il time-out. Il minuto di sospensione non risolve i problemi dei padroni di casa che vedono Petteway farsi stoppare da Johnson, poi l'ala americana si riscatta subito dopo con la tripla del -7 (31-38). Dowdell, da dentro l'area, allunga nuovamente per i canturini, ma Petteway dalla lunetta accorcia in favore dei toscani. A chiudere la seconda frazione di gioco ci pensa Johnson con la tripla che fissa il punteggio all'intervallo sul 36-43 per la Red October Cantù.

3° QUARTO

L'ala americana dei canturini apre il terzo quarto realizzando quattro punti consecutivi, ma Boothe ferma il buon momento del n.25 di Cantù con un tiro da dentro l'area. Callahan allunga con la tripla del +12 (38-50), seguito da Johnson che va a segno con una schiacciata. Pistoia rientra fino al 44-53 e Bolshakov decide di chiamare il time-out. Dopo il minuto di sospensione Johnson stoppa Magro, poi Dowdell e Boothe vanno a segno dalla lunetta mantenendo così inalterate le distanze. Nel finale Johnson chiude la terza frazione di gioco con un piazzato che vale il 64-51 in favore della Red October Cantù.

4° QUARTO

Petteway apre l'ultimo quarto facendo 2/2 ai liberi, ma dall'altra parte gli risponde Callahan con un tiro da dentro l'area. Esposito, non notando cambiamenti nell'atteggiamo dei suoi, chiama il time-out. Dopo il minuto di sospensione Moore e Darden aggiornano il punteggio andando a segno da oltre l'arco, poi il play della The Flexx accorcia le distanze con un nuovo canestro dal perimetro. I padroni di casa provano a rientrare e sul punteggio di 63-69 in favore di Cantù, Bolshakov decide di chiamare il time-out. La ripresa fa bene a Pistoia che torna a contatto grazie alle triple di Moore e Roberts, ma dall'altra parte Johnson allunga nuovamente a favore dei canturini andando a segno da oltre i 6.75 metri. Roberts va a schiacciare il -4 per i toscani, che tornano ad un solo possesso di distanza grazie alla tripla di Boothe. Petteway firma il pareggio ad un minuto dal termine (78-78) ed Esposito per organizzare al meglio gli ultimi 60 secondi di partita decide di fermare il gioco. Alla ripresa Dowdell e Boothe vanno a segno da dentro l'area portando Bolshakov a chiamare il time-out. Alla ripresa anche Esposito decide di fermare il gioco, dopodichè Petteway tenta la tripla che varrebbe la vittoria in favore di Pistoia, ma il suo tiro si spegne sul ferro ed allora la partita si prolunga ai supplementari.

EXTRA - TIME

L'extra-time vede andare a segno Boothe e Darden, poi Moore con un piazzato porta in vantaggio i padroni di casa. Johnson dalla lunetta riporta il match in parità, che però dura poco a causa dei liberi mandati a segno da Antonutti. Petteway va a segno con un tiro da oltre l'arco, poi Callahan e Roberts aggiornano il tabellino realizzando da oltre i 6.75 metri. Antonutti allunga in favore dei padroni di casa ed allora Bolshakov chiama il time-out. Alla ripresa Boothe va a segno con i liberi sigillando il risultato finale sul 94-87 per la The Flexx Pistoia.

Sulla vittoria dei toscani incidono i 25 punti di Boothe, i 19 di Petteway, i 15 di Moore ed i 12 di Roberts. Dall'altra parte invece oltre ai 32 punti di Johnson, ci sono i 14 punti di Dowdell, i 13 di Darden ed i 10 di Callahan. Un successo alla quale la The Flexx Pistoia sarà chiamata a dar seguito nella sfida del prossimo turno contro Pesaro, mentre Cantù sarà impegnata nel derby lombardo contro Cremona.

Lega Basket