Sidigas Avellino - Banco di Sardegna Sassari, Final Eight 2017 Coppa Italia basket (68-69)

Sidigas Avellino - Banco di Sardegna Sassari, Final Eight 2017 Coppa Italia basket (68-69)
Fotomontaggio Vavel | Andrea Mauri
Avellino
68 69
Sassari

Il tabellino della gara.

La Dinamo dunque vince, passa ed attende ora in semifinale la vincente di Venezia - Brescia, ultimo quarto di finale, che inizierà alle 20.45. Seguila con noi, nella nostra DIRETTA LIVE!

Dopo un inizio scioccante, Sassari riesce a ritrovare le forze ed espugnare una vittoria che significa semifinale. Enorme prova, dal secondo quarto in poi, dei sardi, che hanno sofferto solo in parte il ritmo infernale impresso da Avellino, andato scemando insieme alla prestazione di Ragland e Thomas, il primo mai a segno nell'ultimo quarto di gioco.

FINE 4Q - RAGLAND ATTACCA L'AREA, MA IL SUO TEARDROP SI FERMA SUL FERRO! SASSARI IN SEMIFINALE!!! 68-69 IL FINALE!!!

4Q 0.03, 68-69 - Bell con la tripla va sul ferro! ULTIMO POSSESSO AVELLINO, Sacripanti vuole disegnarlo. Tre secondi al termine, ultimatum per la Sidigas.

4Q 0.43, 68-69 - STIPCEVIC PER IL VANTAGGIO! Fesenko prova a contenerlo in 1vs1, il croato si prende il rimbalzo e si costruisce l'appoggio del vantaggio!

4Q 1.24, 68-67 - Fesenko si esibisce in un 1/2 in lunetta, il rimbalzo concede il possesso a Sassari.

4Q 1.53, 67-67 - Pessimo attacco irpino, la palla torna in mano a Sassari.

4Q 2.07, 67-67 - Ingenuità di Sacchetti, che si prende un tecnico e regala il tiro libero del pareggio a Leunen. E possesso Sidigas, ovviamente.

4Q 3.03, 66-66 - Lacey fino in fondo per appoggiare e ridar fiato alla Dinamo!

4Q 4.02, 66-64 - LEUNEN! Si carica sulle spalle Avellino coi primi quattro punti della sua partita! Fly-by di Lacey e piazzato dalla media, poi di nuovo a bersaglio per restituire il vantaggio. Ed altro piazzare campano (7-0). Timeout immediato per Pasquini.

4Q 5.11, 62-64 - Torna in ufficio Adonis Thomas, primi punti del secondo tempo per lui. Tripla pesantissima!

4Q 5.51, 59-64 - Di nuovo Carter, di nuovo dalla lunga! Sei punti per il 23, prova la fuga Sassari.  

4Q 6.39, 59-61 - Le squadre si sono ampiamente sbloccate, a segno Carter, Fesenko e Stipcevic!

4Q 7.30, 57-56 - Ci pensa Randolph dall'angolo a battezzare il secondo quarto con i primi tre punti! Quarta tripla a bersaglio per lui.

4Q 8.00, 54-56 - Gli ingranaggi dei due attacchi sono bloccati, ancora nessun canestro e un quantitativo esagerato di errori.

Quarto di parziali, il terzo: Sassari ha preso il largo in avvio, poi la rimonta di Avellino, ma di nuovo i sardi nel finale sono riemersi, fino a chiudere in vantaggio. C'è comunque molto equilibrio nella sfida.

FINE 3Q, 54-56 - La tripla di Randolph riequilibra la situazione, poi è Lawal a salire in cattedra per il finale di quarto: appoggio del vantaggio e stoppata (violenta) su Thomas! 

3Q 1.13, 51-54 - Contro-contro-parziale Sassari!! Tripla di Stipcevic dalla punta per il vantaggio!

3Q 2.00, 51-49 - LA BOMBA DI RAGLAND, circolazione e tripla del numero uno irpino! 9-0 e nuovo vantaggio, timeout immediato Pasquini, tre minuti e mezzo senza la via del canestro. Gara di parziali, nel frattempo Adonis Thomas è già in doppia doppia: 13 punti e 11 rimbalzi.

3Q 3.29, 48-49 - Contro-parziale di Avellino, con le triple di Ragland e Randolph! Avellino non segnava dal secondo quarto, interrotto un digiuno di quasi 300 secondi.

3Q 5.09, 42-49 - Si scalda il pubblico per un paio di fischi (e non fischi) degli arbitri, Sacripanti ferma il gioco dopo un'infrazione di passi di Stipcevic.

3Q 5.36, 42-49 - Ed eccolo il massimo vantaggio per la Dinamo! Tripla di Bell dall'angolo, +7! Parziale che si allunga, 27-8.

3Q 6.04, 42-46 - Allungano due liberi di Lydeka, poi Randolph prova da tre, calpestando però la linea laterale. Palla Sassari che può allungare.

3Q 6.59, 42-44 - Quintetti piccoli ora per entrambe le squadre, attacchi per il momento piuttosto sterili per qualche errore tecnico di troppo.

3Q 7.50, 42-44 - Una tripla di Sacchetti restituisce energia a Sassari, poi Obasohan commette un ingenuo antisportivo. Non punisce D'Ercole dalla lunetta, 0/2 per lui. 

3Q 9.04, 42-41 - Molto cercato Fesenko in questo avvio di ripresa, il lungo risponde con quattro punti. 

RICOMINCIA LA PARTITA!

18.55 - Si rivedono le due compagini sul parquet, tra pochissimo al via il secondo tempo, con Sassari avanti di uno.

18.50 - Avellino martella per tutto il primo quarto, ma nel secondo si spegne d'improvviso, permettendo a Sassari una rimonta quasi clamorosa, guidata da Lacey, Lawal e Stipcevic. Troppe forzature in attacco per la Sidigas, che ha anche mancato alcuni tiri facili, mentre gli ospiti si sono affidati a un eccellente Stipcevic per rialzare la testa, riuscendoci alla grande. E' però Lacey per il momento il migliore dei suoi, insieme al croato e a Lawal. I tre hanno segnato 27 dei 39 punti realizzati da Sassari.

FINE 2Q, 38-39 - BLACKOUT TOTALE AVELLINO, LA RIBALTA SASSARI IN POCHI SECONDI! Prima ancora Stipcevic in penetrazione, poi il furto sulla rimessa dal fondo e l'appoggio a tabellone di Lacey! Si allarga il parziale, 17-4!

2Q 0.50, 38-35 - STIPCEVIC! Tripla aperta del meno tre! Sacripanti imbestialito ferma di nuovo il gioco. Sassari è in partita, parziale di 13-4 per rifarsi sotto.

2Q 1.21, 38-32 - Lacey e Lawal gli unici in grado di dare respiro a Sassari, tocca alla guardia stavolta trovare due punti,

2Q 2.08, 36-30 - Lawal di forza, Bell dalla lunga distanza! Sassari esce bene dal timeout.

2Q 2.55, 36-25 - Torna a martellare Adonis Thomas, ferma il gioco anche Pasquini.

2Q 3.41, 34-25 - Leggero blocco anche per l'attacco di Avellino in questo momento, time-out per coach Sacripanti, che vuole parlarci su.

2Q 5.00, 34-24 - Ragland e Lacey, botta e risposta di puro talento.. La squadra di Pasquini ritrova la via del canestro con il numero sette.

2Q 5.43, 31-22 - Ancora due liberi di Sacchetti per muovere il punteggio a tabellone della Dinamo, che non segna dal campo da oltre tre minuti.

2Q 7.01, 29-20 - Sassari in lunetta è precisa con Stipcevic (3/3), lo è invece meno Obasohan. Prova il Banco a rifarsi sotto, ma subisce l'intensità della Sidigas. 

2Q 7.52, 29-17 - Randolph con la tripla, poi Ragland in contropiede col sottomano. Avellino non ha perso il proprio ritmo.

2Q, 8.53, 24-17 - Ancora il serbo, solo il terzo giocatore dei sardi a segnare dal campo (insieme a Lawal e Lacey).

2Q 9.38, 22-15 - Prova Savanovic a rialzare i suoi, per ora abbastanza passivi. 

FINE 1Q, 22-13 - Lawal non chiude un gioco da tre punti, poi lo stesso ex Cantù commette un fallo regalando a Fesenko due liberi, ma il centro ne manda a bersaglio uno solo. Primo quarto totalmente di marca irpina, splendida la prestazione in particolare di Adonis Thomas, autore di undici punti pesantissimi. Il 55 è il pericolo pubblico numero uno per la difesa sarda, per ora non del tutto sicura, come d'altro canto l'attacco.

1Q 1.00, 21-11 - ANCORA ADONIS THOMAS! Primo quarto stellare, condito da una gran difesa in post nell'azione difensiva precedente.

1Q 3.17, 19-11 - Due liberi per Sassari, ma poi colpisce ancora Thomas, già a quota nove. Che partenza per il prodotto di Memphis.

1Q 3.54, 17-9 - MARQUES GREEN, colpisce da tre! Troppa libertà per il piccolo play in verde, che sfrutta un blocco e fa fuoco!

1Q 4.27, 14-9 - Di nuovo Lacey, stavolta dalla media distanza, poi due liberi di Brian Sacchetti per accorciare ulteriormente le distanze.

1Q 5.15, 14-5 - Sassari prova a scrollarsi di dosso le difficoltà dell'inizio, appoggiandosi al gioco sotto di Lawal. Green c'è però, e risponde.

1Q 6.20, 12-3 - La bomba di Ragland, Avellino per ora chirurgica!

1Q 7.01, 9-3 - Suona la carica Lacey, tripla di coraggio.

1Q 7.25, 9-0 - ANCORA THOMAS, STAVOLTA DA TRE! AVELLINO ON FIRE! Timeout obbligato per Pasquini, disastro sardo. Due sottomano mancati, uno da Lydeka (clamoroso) e uno da Bell. Scandone infuocata.

1Q 8.30, 6-0 - Di nuovo Thomas si alza dalla media, ancora a referto!

1Q 9.05, 4-0 - Partenza sprint di Avellino, jumper di Thomas e schiacciata di Fesenko. Subito intenso e in ritmo l'attacco irpino.

18.04 - PALLA A DUE ALZATA, SI COMINCIA A GIOCARE! CHE ATMOSFERA!

18.03 - I QUINTETTI:
SASSARI: Bell, Lacey, Devecchi, Sacchetti, Lydeka.
AVELLINO: Ragland, Obasohan, Leunen, Fesenko, Thomas.

18.00 - Duello in campo, duello sugli spalti! Le coreografie delle tifoserie, caldissime.

17.58 - Eccole, Sassari ed Avellino, schierate al centro del campo!

17.55 - E dopo le proiezioni sul campo da gioco, ecco la presentazione delle due squadre.

17.45 - Il match-sheet.

17.40 - Nessuna novità nei dodici da ambo le parti: Sassari esclude Olaseni, Avellino è, ovviamente, ancora priva di Cusin.

17.35 - Massiccia presenza di pubblico avellinese sugli spalti, i quali hanno accolto i propri beniamini con un boato non indifferente...

17.30 - Entrambe le squadre sono in campo per il consueto warm-up prepartita. Ecco la Dinamo, che, come anticipato, veste in completo rosa.

17.18 - La prima curiosità della partita riguarda il colore della divisa di Sassari, la quale sarà rosa, per celebrare il centesimo anniversario del Giro d'Italia. La corsa, quest'anno, partirà infatti proprio dalla Sardegna.

17.15 - Siamo in DIRETTA dal Polo Fieristico di Rimini, tra 45 minuti Avellino e Sassari scenderanno in campo per il terzo quarto di finale delle PosteMobile Final Eight 2017.

Buon giorno a tutti da parte di Giorgio Dusi e da tutta la redazione di Vavel Italia. Anche oggi siamo LIVE dal polo fieristico di Rimini, per seguire in DIRETTA gli altri due quarti di finale, i quali decreteranno le protagoniste della seconda semifinale, in programma domani sera. La prima sfida vede protagoniste Avellino Sassari, due realtà solide di questo campionato. Palla a due ore 18. La preview.

Chi è già certa di potersi giocare un posto nella finalissima di domenica (ore 18) è una tra l'Olimpia Milano e la Grissin Bon Reggio Emilia. Le due squadre hanno infatti strappato il pass per la semifinale di ieri, grazie alle sofferte vittorie, rispettivamente contro Brindisi (77-75, buzzer beater di Macvan) e contro l'Orlandina (super Kaukenas nel finale).

Istantanee dalla sfida di campionato. | Fonte immagine: Avellino-calcio.it
Istantanee dalla sfida di campionato. | Fonte immagine: Avellino-calcio.it

Qui Avellino

La stagione di Avellino, a livello globale, può essere considerata più che positiva: a parlare non sono solo i numeri in campionato (che la vedono prima inseguitrice di Milano, con 13 vittorie e 6 sconfitte), ma anche in Champions League (già qualificata agli ottavi, con 10 vittorie e 4 sconfitte).

Un andamento generale estremamente positivo, che pone la squadra di coach Sacripanti tra le principali outsider per ribaltare lo strapotere dell'Olimpia Milano. Ad Avellino non c'è solo consapevolezza del proprio potenziale, ma anche un entusiasmo contagioso e che, in queste occasioni, potrebbe esaltare i protagonisti in campo.

Joe Ragland, trascinatore della Scandone.
Joe Ragland, trascinatore della Scandone. | Fonte immagine: Scandone Basket

L'osservato speciale, manco a dirlo, è Joe Ragland. In campionato, il play viaggia a 17,7 punti di media, sta disputando di gran lunga la sua miglior stagione con indosso la canotta della Scandone, distribuendo anche 5,2 assist a partita.


Le statistiche stagionali degli uomini della Scandone Avellino.

La Scandone dovrà comunque disputare il torneo senza uno dei suoi elementi di maggior rilievo, ovvero Marco Cusin: il centro è pronto ad iniziare la riabilitazione, ma non sarà parte del roster. Nemmeno il neo-acquisto David Logan sarà protagonista: la sua firma è arrivata giovedì mattina, troppo tardi per poter prendere parte alla manifestazione.

Fonte immagine: Scandone Basket
Fonte immagine: Scandone Basket

Qui Sassari

Anche Sassari, come gli avversari di questa sera, è protagonista in Champions League, ma l'andamento è leggermente diverso, sia sul fronte europeo che sul fronte nazionale. Riguardo al primo, la Dinamo ha quasi un piede agli ottavi, dopo aver accumulato un +22 sul Nymburk nella gara d'andata. Il girone era terminato con un 7-7 e un quinto posto strappato con le unghie.

In Serie A, invece, i sardi si piazzano attualmente al quarto posto, con un record di 11-8, alla pari con la Reggiana. Coach Pasquini ha fatto enorme fatica a trovare il bandolo della matassa nella prima metà di stagione, incontrando anche una striscia di 6 sconfitte consecutive tra tutte le competizioni, nel mese di Novembre.

Rok Stipcevic, 11.3 punti per partita in campionato.
Rok Stipcevic, 11.3 punti per partita in campionato.

Il momento di forma di Sassari è però invidiabile, ed è soprattutto riconducibile ad un nome e un cognome: David Bell. La guardia, arrivata da Hagen a inizio dicembre, ha portato i suoi a vincere dodici delle sedici partite con lui disputate. Fondamentale anche l'arrivo di Gani Lawal, da Cantù.


Le statistiche stagionali degli uomini della Dinamo Sassari.

La Dinamo ha indubbiamente dalla propria la tradizione degli ultimi anni: è infatti stata campione nel 2014 e nel 2015, battendo peraltro le due favorite, prima Siena e poi Milano. Le carte in regola, anche quest'anno, sono quelle giuste.

David Bell, protagonista assoluto dal suo arrivo in Sardegna. | Fonte immagine: Dinamo Sassari
David Bell, protagonista assoluto dal suo arrivo in Sardegna. | Fonte immagine: Dinamo Sassari

I precedenti

Bisogna tornare ad inizio stagione, al 20 novembre 2016, per l'unico precedente stagionale (ovviamente disputato in campionato). A Sassari, fu la Sidigas a passare, con il punteggio di 70-75. Una gara che i padroni di casa controllarono nel secondo e terzo quarto, prima di crollare nel finale sotto i colpi di Thomas (21 punti), Ragland (18) e Randolph (18). Era però un'altra Dinamo.

Fonte immagine: Sardegnadies
Fonte immagine: Sardegnadies

Lega Basket