Legabasket Serie A, sesta giornata di ritorno: risultati e tabellini

Milano raccoglie la 18esima vittoria e si porta a +10 dalle seconde. Grande equilibrio alle spalle dell'Olimpia, con due "mucchi selvaggi" a contendersi il secondo e l'ottavo posto. In coda, importante successo di Varese.

Legabasket Serie A, sesta giornata di ritorno: risultati e tabellini
32 di valutazione per Mitchell Watt, la più alta della giornata - Getty Images

Equilibrio. E' questa la parola d'ordine nel campionato italiano. Dietro Milano, in fuga solitaria con 10 punti di vantaggio e comunque sempre costretta a vittorie di misura, può succedere di tutto:
parafrasando Edward Bunker, tutti possono essere sconfitti, tutti possono strappare la vittoria. Ed infatti, alle spalle dell'Olimpia troviamo 6 squadre racchiuse in 2 punti, e altre 4 si dividono l'ottava posizione,l'ultima per accedere alla postseason; in coda, Cremona è ultima ma è a soli 2 punti da un terzetto di squadre.

Milano (priva di Dragic, Kalnietis e Simon) non dilaga contro una solida Torino, competitiva nonostante l'assenza di DJ White. I punti che alla fine risulteranno decisivi sono quelli realizzati da Pascolo e Hickman nel secondo quarto. Venezia torna a sorridere dopo 4 ko consecutivi in campionato, festeggiando con un successo il ritorno di Julyan Stone. Pesaro resiste per 2 quarti, poi si spegne la luce in attacco (25 punti nella ripresa, 4/10 con 7 perse nell'ultimo quarto) e l'Umana prende il largo. Perde ancora Avellino, che tra campionato, Coppa Italia e Champions arriva a 4 sconfitte consecutive. Dopo aver chiuso in vantaggio il primo tempo contro Varese, la Sidigas non trova il bandolo della matassa nella ripresa, soffrendo oltre il lecito l'ex Anosike e la zona disegnata da Caja.

Una matura Sassari ha la meglio di Pistoia, che in trasferta mostra una maschera diversa da quella indossata in casa. Con Lacey sempre positivo e un inoraggiante Lighty (altro innesto azzeccato dopo Bell),  la Dinamo imbriglia gli avversari, a cui non bastano un positivo Pettaway e un concreto Crosariol. La difesa di Trento si fa sentire anche contro Caserta: Sosa viene tenuto a 5/13 dal campo e i campani riescono a realizzare solo 6 punti negli  ultimi 4 minuti, subendo un parziale di 18-6. Brindisi si allontana dalle zone calde e si riavvicina a quella playoff superando Cremona, che a causa della contemporanea vittoria di Varese torna a occupare l'ultimo posto. Le triple di Moore e Scott puniscono la zona di Cremona, a cui non basta l'ottimo ultimo periodi di Gaspardo per riaprire la partita. Nella sfida tra le sorprese della stagione, Capo d'Orlando supera in volata Brescia, viva fino alla fine e fermata solo da una tripla da 8 metri di Ivanovic.
Nel posticipo, Charlie Recalcati a 71 anni torna per la terza volta sulla panchina di Cantù (dove ha disputato 17 stagioni da giocatore e 6 da allenatore), per sfidare Reggio Emilia.

Dolomiti Energia Trentino - Pasta Reggia Caserta 76-66 (23-13, 17-19, 12-22, 24-12)
Marble 15 (3/7, 2/8, 3/3), Sutton 13 (2/2, 3/4, 0/2), Craft 9 (3/8, 1/1), Baldi Rossi 2 (1/6, 0/5), 10 rimbalzi, Moraschini 2 (1/3), Forray 12 (1/1, 2/5, 4/5), Flaccadori 6 (2/2, 0/3, 2/2), Gomes 11 (1/3, 2/3, 3/4), Hogue 6 (0/1, 6/10 ai liberi)
Berisha 3 (1/4 da 3), Sosa 13 (4/9, 1/4, 2/3), Diawara 13 (1/2, 3/7, 2/2), Cinciarini 8 (2/3, 4/7 ai liberi), Putney (0/1, 0/1), Gaddefors 2 (0/1, 0/1, 2/2), Giuri 3 (0/1, 1/3), Watt 24 (10/16, 4/5 ai liberi), 13 rimbalzi

La cronaca di Vavel

Betaland Capo d'Orlando - Germani Basket Brescia 71-67 (17-24, 18-11, 19-14, 17-18)
Tepic 6 (0/3, 1/2, 3/4), Iannuzzi 5 (1/5, 3/4 ai liberi), Laquintana 4 (2/4, 0/2), Delas 14 (5/9, 4/4 ai liberi), Diener 14 (1/1, 4/9), Ivanovic 8 (1/1, 2/5), Archie 14 (5/9, 1/3, 1/2), Stojanovic 6 (1/6, 1/3, 1/2)
Moore 7 (1/2, 1/1, 2/2), Berggren 6 (3/4), Luca Vitali 13 (2/3, 3/6), Landry 19 (6/11, 1/7, 4/6), Burns 8 (3/11, 2/2 ai liberi), Michele Vitali 10 (2/3, 2/5, 0/1), Moss 4 (2/8, 0/2), Bushati (0/1 da 3)

La cronaca di Vavel

Banco di Sardegna Sassari - The Flexx Pistoia 81-75 (21-12, 19-30, 18-10, 23-23)
Bell 11 (2/2, 1/4, 4/5), Lacey 20 (4/4, 2/3, 6/8), Devecchi (0/1 da 3), D'ERcole (0/2 da 3), Sacchetti 6 (0/1, 2/3), Lydeka 1 (0/3, 1/2 ai liberi), Savanovic 12 (1/5, 0/2, 10/10), Stipcevic 11 (0/2, 3/6, 2/4), LAwal 10 (3/5, 4/6 ai liberi), 10 rimbalzi, Lighty 10 (5/7, 0/1)
Petteway 24 (7/15, 3/6, 1/2), Okeafor 4(2/8), Antonutti, Solazzi, Lombardi 2 (1/3), Crosariol 17 (7/10, 3/5 ai liberi), 12 rimbalzi, Magro 1 (0/1, 1/2 ai liberi), Roberts 12 (2/3, 2/4, 2/2), Moore 8 (4/9, 0/3), Boothe 7 (1/9, 1/2, 2/2)

Enel Basket Brindisi - Vanoli Cremona 94-82 (25-21, 30-22, 14-18, 25-21)
Agbalese 6 (3/8), Scott 19 (4/10, 2/2, 5/5), Carter 13 (6/7, 2/2, 5/5), Goss 9 (2/4, 1/4, 2/2), Cardillo, Moore 22 (1/4, 4/7, 8/10), M'Baye 19 (6/9, 1/4, 4/5), Joseph 3 (0/1, 1/3), Spanghero 3 (1/3 da 3)
Johnson-Odom 21 (6/10, 2/7, 3/8), Mian 7 (1/2, 0/1, 5/6), Gaspardo 12 (4/8, 1/1, 1/2), Harris 9 (2/5, 1/1, 2/2), 11 rimbalzi, Carlino 7 (2/5 da 3, 1/2 ai liberi), Biligha 7 (3/9, 1/2 ai liberi), Turner 7 (2/7, 1/3, 0/2), Thomas 10 (5/9), Ibarra 2 (1/1)

Sidigas Avellino - Openjobmetis Varese 75-82 (28-24, 21-16, 11-23, 15-19)
Zerini 5 (0/1, 1/2, 2/4), Ragland 12 (2/4, 2/5, 2/2), Green 4 (2/2, 0/2), Logan 10 (2/4, 2/6), Leunen 6 (0/1, 2/5), Severini, Randolph 20 (4/5, 4/7), Fesenko 13 (4/10, 5/8 ai liberi), 10 rimbalzi, Thomas 5 (2/5, 0/2, 1/2)
Johnson 13 (4/8, 1/5, 2/2), Anosike 19 (8/10, 3/5 ai liberi), Maynor 16 (5/8, 2/6, 0/2), 9 assist, Pelle 9 (4/6, 1/1 ai liberi), Cavaliero 3 (1/1 da 3), Kangur, Ferrero 8 (2/3, 0/1, 4/4), Eyenga 13 (5/12, 1/2)

Umana Reyer Venezia - Consultinvest Pesaro 85-61 (22-22, 20-14, 18-14, 25-11)
Haynes 6 (2/4 da 3), Hagins 9 (4/9, 1/2 ai liberi), Ejim 12 (6/9, 0/1 ai liberi), Peric 21 (10/17, 0/4, 1/3), Stone 4 (2/3, 0/1), Bramos 8 (0/2, 2/5, 2/2), Visconti (0/1), Filloy 9 (3/3, 1/2), Ress 2 (1/2, 0/3), Viggiano 7 (2/3, 1/1), McGee 7 (2/3, 1/2, 0/1)
Hazell 3 (1/2, 0/5, 1/2), Gazzotti 1 (1/2 ai liberi), Thornton 18 (5/11, 1/3, 5/9), Jasaitis 3 (0/1, 1/4), Ceron 5 (1/2, 0/2, 3/4), Jones 20 (5/9, 1/3, 7/8), 11 rimbalzi, Nnoko 9 (4/4, 1/4 ai liberi), Harrow 2 (1/2)

EA7 Emporio Armani Milano - Fiat Torino 81-74 (18-20, 25-15, 13-14, 25-25)
Cerella (0/1, 0/1), McLean 14 (4/7, 6/8 ai liberi), 12 rimbalzi, Fontecchio 2 (1/4), Cinciarini 5 (0/3, 1/1, 2/2), Abass 11 (2/4, 1/1, 4/4), Macvan 4 (1/3, 0/3, 2/2), Sanders 15 (3/5, 2/5, 3/4), Pascolo 13 (5/9, 1/2), Raduljica (0/2), Hickman 17 (4/6, 3/6)
Alibegovic 6 (2/2, 0/4, 2/4), Wilson 16 (2/6, 3/7, 3/3), Harvey 14 (2/7, 2/5, 4/5), Washington 12 (3/8, 2/4), Wright  9 (2/8, 1/2, 2/4), 10 assist, Poeta 6 (2/4, 0/2, 2/2), Mazzola 9 (2/2, 1/2, 2/2), Cuccarolo 2 (1/2)

La diretta di Vavel

Posticipo: Mia Cantù - Grissin Bon Reggio Emilia

Classifica
Milano 36; Venezia, Avellino 26; Trento, Sassari, Capo d'Orlando, 24; Reggio Emilia 22; Brescia, Pistoia, Brindisi, Torino 20; Caserta 18; Cantù, Varese, Pesaro 14; Cremona 12


Prossimo turno
11/03/2017, ore 20:30
Germani Basket Brescia - Enel Basket Brindisi
12/03/2017, ore 12:00
Grissin Bon Reggio Emilia - Sidigas Avellin0
12/03/2017 ore 18:15
The Flexx Pistoia - Umana Reyer Venezia
Pasta Reggia Caserta - Mia Cantù
Openjobmetis Varese - Consultinvest Pesaro
Vanoli Cremona - Betaland Capo d'Orlando
12/03/2017 ore 20:45
Banco di Sardegna Sassari - EA7 Emporio Armani Milano
13/03/2017 ore 20:45
Fiat Torino - Dolomiti Energia Trentino


Share on Facebook