LegaBasket Serie A - Colpo Torino, Trento cade al PalaRuffini (76-67)

L'Auxilium, guidata da un super Deron Washington, torna alla vittoria e si riporta in zona playoff. Flaccadori e compagni giocano male e tornano a perdere dopo un filotto di sei vittorie consecutive.

LegaBasket Serie A - Colpo Torino, Trento cade al PalaRuffini (76-67)
Mazzola, Torino. Fonte foto: http://web.legabasket.it
Torino
76 67
Trento
Torino: wilson 12, washington 15, poeta, cuccarolo 4, wright 12, vitale, okeke, mazzola 17, alibegovic 6, harvey 10, parente, crespi. all: vitucci.
Trento: gomes 15, sutton 9, baldi rossi 12, craft 6, flaccadori 9, marble 2, hogue 9, moraschini, forray 5, lechtaler. all: buscaglia.
SCORE: 1Q: 22-16; 2Q: 19-21; 3Q: 15-13; 4Q: 20-17.
ARBITRO: Maurizio BIGGI, Gabriele BETTINI, Evangelista CAIAZZA.
NOTE: INCONTRO VALEVOLE PER LA ventiduesima GIORNATA DI LEGABASKET SERIE A 2016/17. SI GIOCA AL PALAruffini di torino. Inizio ore 20.45.

Nel posticipo del lunedì sera, andato in scena al PalaRuffini, l’Auxilium Torino ritrova la vittoria contro Trento dopo la caduta esterna di domenica scorsa a Milano. I piemontesi giocano un’ottima gara, recuperando da un breve svantaggio iniziale e poi mantenendosi sopra fino al termine, senza mai soffrire i tentativi di rientro degli ospiti.

Da sottolineare nelle file di Torino la prestazione super di Washington, trentadue di valutazione complessiva per l’ala americana, con quindici punti segnati, quattordici rimbalzi catturati, tre assist e nove falli subiti. La Dolomiti Energia cade dopo sei vittorie consecutive, pagando le prestazioni incolori dei propri migliori giocatori, ben lontani dalle ultime proprie performance. Per i padroni di casa buone prove anche per Mazzola, Wright e Wilson. Con questa vittoria importante gli uomini di Vitucci si rilanciano in classifica e tornano a sperare nella corsa in chiave playoff.

Vitucci propone un quintetto con Wright playmaker e la coppia Wilson-Mazzola sotto canestro. Completano Harvey e Washington rispettivamente da numeri due e tre. Coach Buscaglia, con roster al completo, schiera in regia Craft con Gomes guardia tiratrice, Marble e Hogue ali e Baldi Rossi centro.

Meglio Trento in avvio di gara, Baldi Rossi e Hogue smuovono il punteggio e si portano subito avanti di cinque lunghezze. Wright e Wilson accendono l’attacco dell’Auxilium ma, con i canestri di Craft e Marble, gli ospiti si mantengono saldamente in vantaggio. Dopo la tripla di Gomes qualcosa si inceppa nell’attacco dei ragazzi di Buscaglia. Torino gioca meglio, nei successivi cinque minuti, Harvey, Wilson e compagni infilano un maxi-parziale di 16-0 che infiamma il PalaRuffini e li porta sul +8. A poco più di un minuto dal termine della prima frazione, Forray e Gomes ritrovano finalmente la via del canestro, Wright replica con due punti, al primo intervallo il risultato è di 22-16.

Nei primi tre minuti del secondo periodo è sfida personale tra Washington e Sutton, le due ali americane si alternano a canestro e mettono a referto quattro punti a testa. Mazzola segna ancora per Torino, la replica ospite non si fa attendere, Hogue e Flaccadori infilano uno 0-5 e riportano la Dolomiti Energia sul -3. L’Auxilium non ci sta, Wright, Washington e Alibegovic spingono forte sull’acceleratore e allargano ancora lo scarto. L’ingresso di Flaccadori è fondamentale per Trento, insieme a Sutton e Craft arriva un altro parziale di 0-7. Alibegovic e Harvey, dall’arco, replicano ma la tripla di Baldi Rossi a fine primo tempo lascia solo quattro lunghezze tra le due squadre (41-37).

Marble, Trento. Fonte foto: http://web.legabasket.it
Marble, Trento. Fonte foto: http://web.legabasket.it

Continui botta e risposta ad inizio secondo tempo, Baldi Rossi risponde a Mazzola dall’arco, Craft imita Harvey e segna in transizione. Per diversi minuti entrambe le squadre faticano a trovare la via del canestro, Washington e Mazzola firmano i cinque punti consecutivi dell’Auxilium, Gomes e compagni replicano e infilano lo 0-5 che lascia tutto invariato. Nel finale della frazione di gioco Mazzola colpisce ancora con una bomba dall’arco mentre, il compagno Cuccarolo, trova il primo canestro della sua gara. Sutton fa uno su due in lunetta, il canestro di Flaccadori blocca il punteggio sul 56-50.

Per i primi due minuti dell’ultimo quarto Trento non trova la via del canestro, ne approfittano Wilson e Cuccarolo, portando i padroni di casa sul +11. Forray, intervallato dal canestro di Alibegovic, colpisce due volte, Gomes e Baldi Rossi infilano tre triple ma Washington, Wilson e Wright rispondono colpo su colpo e tengono a distanza gli avversari. A Trento non riesce un rientro in extremis, con i canestri, nel finale, di Sutton e Flaccadori da una parte e Wright dall’altra, Torino fa suo il match per 76-67.  


Share on Facebook