Lega Basket - Avellino a caccia di conferme, Reggio già spalle al muro

Alle 20:45 al "PaladelMauro" va in scena la gara-2 tra Sidigas Avellino e Grissin Bon Reggio Emilia, con i campani che hanno l'opportunità di indirizzare la serie a proprio favore, mentre gli emiliani sono costretti a vincere per mantenere vive le speranze di qualificazione alle semifinali.

Lega Basket - Avellino a caccia di conferme, Reggio già spalle al muro
Avellino - Reggio Emilia, gara-1. Fonte: ilsussidiario.net

La gara-2 tra la Sidigas Avellino e la Grissin Bon Reggio Emilia può già rappresentare un passaggio fondamentale per la serie. Infatti con una vittoria gli irpini sarebbero ad un passo dalla qualificazione alle semifinali. Dall'altra parte Menetti chiede ai suoi una reazione dopo l'importante divario maturato in gara-1, anche perchè uscire da questa sfida con una nuova sconfitta vorrebbe dire complicarsi quasi in maniera definitiva l'accesso al prossimo turno. La Sidigas parte con i favori del pronostico considerando la prestazione sfoderata nel primo incontro, gli irpini hanno concluso tirando con il 54.2% dal campo ed il 37.5% nel tiro da tre punti. Numeri importanti, consolidati anche dall'ottima prestazione di Kyrylo Fesenko, autore di 24 punti.

Da questo punto di vista Menetti dovrà lavorare molto sulla fase difensiva dei suoi, che hanno pagato ogni mismatch così come hanno subito in maniera anche troppo passiva la fisicità degli avversari. La possibilità che ha la Grissin Bon di rimettere in equilibrio la serie è quella di limitare innanzitutto l'attacco al pitturato della Sidigas, fornendo i dovuti aiuti a Cervi e Polonara in marcatura su Fesenko. In particolare il centro di Reggio è chiamato a riscattarsi dopo la pessima prestazione sfoderata in gara-1. Non solo perchè la Grissin Bon deve mostrare un netto miglioramento anche nella metà campo offensiva, e da questo punto di vista Menetti si aspetta molto da Amedeo Della Valle, autore di soli 4 punti nel primo match della serie. Chi invece ha ben impressionato è sicuramente Julian Wright, autore di ben 15 punti. 

Dall'altra parte la Scandone è chiamata a confermare, se non addirittura a migliorare, le statistiche raccolte in gara-1. Sacripanti chiede ai suoi di giocare con la stessa intensità, sfruttando maggiormente il tiro da tre punti, che nella sfida andata in scena Sabato sera al "PaladelMauro" si è fermato ad un 6/16. Chi è chiamato a dar di più rispetto a quanto visto in gara-1 è sicuramente Levi Randolph, autore di appena 5 punti. La Sidigas dovrà stare attenta soprattutto all'approccio alla partita, in quanto la Grissin Bon sicuramente tenterà di alzare immediatamente il ritmo del match facendo girare velocemente la palla in attacco e mettendo grande pressione nella propria metà campo. 

Ci aspetta dunque una partita decisamente più equilibrata rispetto a quanto visto in gara-1 e a seconda di chi ne uscirà vincitore, la serie subirà un indirizzo ben preciso. Palla a due alle 20:45 al "PaladelMauro". 

Lega Basket