Il Coni respinge il ricorso della Juve Caserta: ora si andrà al Tar del Lazio

Il Collegio conferma la decisione della Fip, bianconeri ancora fuori dalla A1. Per il terzo grado di giudizio bisognerà attendere settembre.

Il Coni respinge il ricorso della Juve Caserta: ora si andrà al Tar del Lazio
Il Coni respinge il ricorso Juve. Ora si andrà al Tar del Lazio

Il Collegio del Coni ha bocciato il ricorso della Juve Caserta presentato il 19 luglio 2017 contro la Federazione Italiana Pallacanestro (FIP) avverso la delibera n. 4/2017 (di cui allo stralcio C.U. n. 25 del 14 luglio 2017 del Consiglio Federale FIP, tenutosi in pari data) notificata in data 17 luglio, con la quale il Consiglio Federale ha disposto la non ammissione della società ricorrente al Campionato di Serie A per l’anno sportivo 2017/2018 a causa di un lodo nei confronti di Bobby Jones e una situazione passiva nel rapporto ricavi/indebitamento/patrimonio netto.

I bianconeri continuano a rimanere dunque fuori dal campionato della massima serie nazionale cestistica. Il presidente Iavazzi ha già fatto sapere che andrà avanti e ricorrerà al Tar del Lazio che però si pronuncerà a settembre inoltrato. In caso di ricorso respinto anche dal terzo grado di giudizio sarà praticamente impossibile, a tal punto, anche disputare un campionato nazionale visto che le liste sono chiuse, con tra l’altro calendari delle serie dilettantistiche già pubblicati. Più probabile che si riviva almeno una stagione senza basket nazionale, come già successo dopo il 1998, oppure che si riparta dalla C, secondo voci di corridoio acquistando il titolo sportivo di San Nicola Basket Cedri


Share on Facebook