Sorpresa Memphis e Denver, Oklahoma non si ferma davanti ai Sixers

Otto le partite NBA della notte tra le quali spiccano le vittorie dei Jazz così come quella di Denver su Indiana. I Clippers vincono a Toronto nonostante i 51 punti di Ross. Korver sale a quota 112 nel suo particolare record

Sorpresa Memphis e Denver, Oklahoma non si ferma davanti ai Sixers
Terrence Ross

Sono state otto le partite della notte NBA, bene Clippers, Thunder e Portland. Vincono anche Chicago, Memphis, Atlanta, Denver e Utah.

Chicago Bulls - Charlotte Bobcats 89-87

Tornano a vincere i Bulls con i 28 punti di DJ Augustin e una bella prestazione. Partita piuttosto equilibrata fino al terzo quarto, le due squadre viaggiavano punto a punto. Poi nell’ultimo quarto Chicago con un buon parziale si porta quasi a +10 e Charlotte spera ancora di vincere ma niente, chiude la partita sotto di soli due punti. Top scorer della partita: Al Jefferson con 32 punti.

Los Angeles Clippers - Toronto Raptors 126-118

Dopo i 62 punti di ‘Melo nella scorsa notte e un Durant costantemente oltre i 40 punti, Terrence Ross stanotte mette a referto la bellezza di 51 punti, career high. Dall’altra parte un Crawford da 37 punti e 11 assist e un Griffin da 30, trascinano i Clippers alla seconda vittoria consecutiva. Partita spettacolare, grandi giocate regalate prima da Lowry e Ross che chiude un fantastico alley-oop e dopo da Crawford e Griffin che chiude un alley-oop con una schiacciata da urlo tanto da essere stata eletta “Dunk of the night”. Terrence Ross segna da qualsiasi zona del campo ma non basta, i Clippers vincono.

Oklahoma City Thunder - Philadelphia 76ers 103-91

Con Durant che a gennaio ha una media di quasi 37 punti, Oklahoma vince al Wells Fargo Center la settima partita di fila. Non possono fare nulla questi 76ers contro Durant, 32 punti stanotte, che fa quasi quello che vuole in campo. Bella prestazione fornita anche da Ibaka : 25 punti e 5 stoppate. Nei Sixers il miglior realizzatore è Anderson con 19 punti.

Houston Rockets - Memphis Grizzlies 81-99

Brutta sconfitta per Houston che perde la seconda partita consecutiva contro i Grizzlies in due notti consecutive. Memphis sempre meglio di Houston in questa partita, vince grazie ad un buon gioco e grazie ai 17 punti di Conley. Per i Rockets il top scorer è Harden con 16 punti. Dopo il record della scorsa notte (10 triple in un solo tempo), Parsons realizza solo 11 punti.

Atlanta Hawks - Milwaukee Bucks 112-87

Kyle Korver non si ferma, con quella di stanotte le partite consecutive in cui ha realizzato almeno una tripla sono arrivate a 112. Intanto, Atlanta supera senza problemi i meno quotati Bucks con 20 punti di Millsap e 18 di Williams. Per Milwaukee non servono i 27 punti realizzati da Brandon Knight.

Indiana Pacers - Denver Nuggets 96-109

Vittoria a sorpresa dei Nuggets, privi di Gallinari per tutta la stagione, contro Indiana. Top scorer della partita è Chandler con i suoi 25 punti, dall’altra parte Stephenson ne mette 23. Paul George si ferma a 18. Grande partita dei Nuggets, Indiana leggermente spompata.

Washington Wizards - Utah Jazz 101-104

In quel di Salt Lake City, Washington perde contro l’ultima della Western Conference grazie ad un’ottima prestazione fornita da Kanter, 24 punti. Bene anche per i Jazz Burks, 15 punti, e Burke, 12 punti. Ariza ne segna 23 per Washington, 19  invece quelli realizzati da Nene.

Minnesota Timberwolves - Portland Trail Blazers 104-115

Partita divertente quella andata in scena a Portland, i Blazers conquistano la vittoria grazie ad un’ottima prestazione di squadra nella quale spicca Aldridge con i suoi 21 punti. Per i Wolves ci sono i 30 punti di Martin e i 23 di Pekovic che risaltano, eccezionale Rubio con i suoi 10 punti ma soprattutto 11 assist di cui uno dalla sua metà campo per Brewer.

NBA