Williams e Turner si accasano, Marshall quasi: le ultime

L'ala ex Jazz firma con Charlotte, che sta costruendo una squadra assai competitiva, mentre l'esterno firma con Boston. I Bucks vicinissimi a Kendall Marshall, mentre i Knicks metton sul mercato JR Smith e Shumpert.

Williams e Turner si accasano, Marshall quasi: le ultime
Williams e Turner si accasano, Marshall quasi: le ultime

Charlotte cambia nome e cambia faccia. Dai bistrattati Bobcats ai classici Hornets, e che Hornets: dopo aver firmato Lance Stephenson, ieri è arrivata anche la firma di Marvin Williams, che ha inchiostrato per 14 milioni in 2 anni con la franchigia del North Carolina. Altro tassello fondamentale, soprattutto per la duttilità che ha l'ala in entrambe le fasi di gioco. E ora attenzione alla squadra di proprietà di Michael Jordan...

Chi invece sta rifondando è Boston, sotto la guida di coach Brad Stevens, che sta rivoluzionando totalmente il proprio back-court: dopo gli arrivi al draft di Smart e Young, ecco Evan Turner. La guardia arriva dai Pacers, con cui non ha rifirmato il contratto scaduto quest'estate, e firmerà un contratto pluriennale di cui non si conoscono ancora i dettagli, ma secondo Steve Bulpett dovrebbe essere parte della mid-level exception. Ancora gioventù per i Celtics, che a questo punto devono andare sul mercato per provare a piazzare Rajon Rondo, probabilissimo partente, viste appunto le picks di Smart e Young e il rinnovo (32 milioni in 4 anni) di Avery Bradley.

Guardie che girano anche a Hollywood: Kendall Marshall sta per lasciare i Lakers, che avevano un piano per rifirmarlo, per accasarsi a Milwaukee, dove sarà il vice di Brandon Knight. Ancora nulla di ufficiale, ma secondo Marc Stein i Bucks stanno seguendo il playmaker con grandissimo interesse.

Anche a New York aria di cambiamenti: sono finiti sul mercato JR Smith e Iman Shumpert, mentre è considerato intoccabile Tim Hardaway jr.


Share on Facebook