Los Angeles Lakers, saga finita: il nuovo allenatore è Byron Scott

Dopo una lunga attesa, la scelta è ricaduta sull'ex allenatore di New Jersey Nets e New Orleans Hornets (oggi Pelicans), reduce da una parentesi negativa ai Cleveland Cavaliers del post-Decision.

Un Laker sulla panchina dei Los Angeles Lakers: sarà infatti Byron Scott, ex guardia tiratrice ai magici tempi dello Showtime, il nuovo allenatore purple and gold. Come riportato da Ramona Shelburne di ESPN Los Angeles, il tre volte campione NBA si è accordato con la franchigia losangelina sulla base di un contratto triennale con team option per la stagione 2017/2018 a 17 milioni di dollari complessivi. Non si tratta esattamente di una sorpresa: i primi contatti di Scott con il General Manager Mitch Kuptchak ed il presidente delle basketball operations Jim Buss risalgono già al 21 maggio scorso, ed un secondo incontro s'era tenuto appena il mese successivo, precisamente il 10 giugno, facendo emergere proprio Byron come il principale candidato alla panchina gialloviola (per Chris Broussard di ESPN).

Ultimo in ordine di tempo ma certo non per importanza, lo scorso 9 luglio è arrivato poi il pubblico sostegno del capitano Kobe Bryant, cui ha immediatamente fatto seguito un terzo incontro la settimana successiva. Da lì, il passo è stato assolutamente breve: lo scorso 25 luglio i Los Angeles Lakers hanno ufficialmente formulato la loro offerta e puntualmente è arrivato il sì definitivo del candidato unico, che ha definito il suo nuovo incarico "un sogno diventato realtà", come confermato da Mark Medina del Los Angeles Daily News (per Jim Hill).

La presentazione ufficiale potrebbe svolgersi già nella giornata di domani, ma al momento si tratta soltanto di una stima. L'unica certezza è il nuovo allenatore dei Los Angeles Lakers: Byron Scott.


Share on Facebook