Esordio da favola per i Celtics, flop Nets

Rajon Rondo torna in cabina di regia e Boston schiaccia Brooklyn. Partenza disastrosa per la squadra di coach Hollins che non riesce ad entrare in partita.

Esordio da favola per i Celtics, flop Nets
Rajon Rondo in palleggio.
Boston Celtics
121 105
Brooklyn Nets
Boston Celtics: Olynyk 19 punti e 6 rimbalzi-Green 17 punti e 6 rimbalzi-Bradley 15 punti-Rondo 13 punti e 12 assist-Sullinger 13 punti e 4 rimbalzi-Smart 10 punti.
Brooklyn Nets: Teletovic 20 punti e 6 rimbalzi-Williams 19 punti e 8 assist-Johnson 19 punti e 6 rimbalzi-Garnett 10 punti e 6 rimbalzi-Jack 11 punti

Nella serata di apertura al TD Garden di Boston, i motivi per festeggiare ci sono tutti, in primis i Celtics vincono e convincono, in seconda battuta, ma non meno importante, Rajon Rondo è tornato. Dopo aver perso l'intera stagione a causa dell'operazione di ricostruzione del ginocchio, Rondo mette a segno 13 punti con 12 assist e 7 rimbalzi in 30 minuti di gioco.

"Sembra proprio ritornato se stesso," commenta coach Brad Stevens. "Non avrei mai pensato di vederlo così in forma dopo l'ultimo anno, ma è ritornato a pieno ritmo ed è veramente bello rivederlo."

Altri due motivi per gioire sono le prestazioni di Kelly Olynyk e Jeff Green che segnano rispettivamente 19 e 17 punti. Boston si ritrova avanti di ben 29 punti alla fine del terzo quarto dopo che la difesa (praticamente inesistente) dei Brooklyn Nets ha concesso gran parte delle conclusioni dei padroni di casa. Nel quarto periodo i Nets tentano di accorciare le distanze con un parziale di 12-2 ma non riusciranno ad avvicinarsi ulteriormente. Se per il popolo dei Celtics c'è da festeggiare, l'esordio dei Nets e del loro nuovo coach Lionel Hollins è decisamente amaro. La squadra sbaglia completamente l'approccio alla gara, a tratti pare addirittura svogliata e lascia enormi buchi in difesa. Tra le fila dei Nets, Mirza Teletovic sembra essere il migliore con 20 punti e 6 rimbalzi in 23 minuti, a seguire Deron Williams e Joe Johnson con 19 punti ciascuno. L'ex della gara, Kevin Garnett, segna 10 punti con 6 rimbalzi e riceve l'omaggio del pubblico di Boston a inizio partita. "E' sempre bellissimo tornare quì,il mio sangue è sempre verde," dichiare KG a fine gara.

Prossimi impegni: entrambe le squadre torneranno in campo sabato notte, Brooklyn sarà a Detroit mentre i Celtics se la vedranno con i Rockets sul parquet del Toyota Center.


Share on Facebook