Derby di NY, la spunta Brooklyn: 110-99 sui Knicks

Gara mai davvero aperta, vittoria tranquilla della squadra di Hollins grazie a un super Deron Williams da 29 punti.

Derby di NY, la spunta Brooklyn: 110-99 sui Knicks
Derby di NY, la spunta Brooklyn: 110-99 sui Knicks
New York Knicks
99 110
Brooklyn Nets

Al Barclays Center è ancora festa Nets: la squadra di Lionel Hollins raccoglie la sua terza vittoria stagionale in 5 uscite, battendo i concittadini, i New York Knicks, per 110-99. Partita che Brooklyn ha gestito bene dopo aver preso il timone della gara praticamente subito: sugli scudi un super Deron Williams, autore alla fine di 29 punti, con un ottimo 10/15 dal campo. Percentuali invece orribili dall'altra parte, soprattutto Carmelo Anthony tiene un pessimo 25% nella partita, e alla fine i suoi punti sono "solo" 19.

Tra i padroni di casa, ottima la prova dei "big three", Deron Williams, Joe Johnson e Brook Lopez, che confezionano 67 punti in tre, a cui si aggiungono i 18 di un super Mirza Teletovic dalla panchina: il bosniaco scrive anche un ottimo 4-6 da 3. Nets che hanno trovato il primo vantaggio della gara sul 13-11, grazie a una delle quattro triple di JJ, per poi rimanere con la testa avanti per tutta la partita, senza rischiare mai davvero una rimonta di una New York piuttosto innocua, che deve recuperare alla svelta un uomo d'ordine come Calderon.

Male quindi Carmelo Anthony, le migliori risposte sono arrivate dai giovani, in particolare da Cleanthony Early Tim Hardaway jr.: il primo scriverà 12 punti alla fine, con 4-8 dal campo, mentre il secondo, in quintetto per la seconda partita consecutiva, segna tre triple per i 16 punti totali. Si conferma anche Stoudemire, 14+7 per lui, ma per coach Derek Fisher le buone notizie sono comunque poche: c'è ancora parecchia strada da fare per i suoi Knicks, ora con un record di 2-4.


Share on Facebook