Denver torna alla vittoria, asfaltati i Pacers

Si interrompe a sei la striscia negativa per i Denver Nuggets, che alla Bankers Life Fieldhouse, nonostante l'assenza di Randy Foye, trovano una vittoria più che convincente contro i disastrati Indiana Pacers. Torna a convincere anche Danilo Gallinari autore di dodici punti.

Denver torna alla vittoria, asfaltati i Pacers
Indiana Pacers
87 108
Denver Nuggets

Nel primo quarto sia i Nuggets che i Pacers partono bene, con Faried e Hibbert che segnano con frequenza sotto canestro. A spezzare l’iniziale equilibrio ci pensano Sloan e Hill, che in un minuto portano Indiana sul più sette, con successivo timeout di coach Shaw. I Nuggets escono bene dal timeout, e con due triple consecutive riducono il distacco, portandosi sul meno due. A dare una mano a Denver ci pensa Gary Harris. Il Rookie da Michigan State, al suo debutto in NBA, mette subito a segno cinque punti, che permettono ai Nuggets prima di pareggiare e poi di portarsi a tre lunghezze di vantaggio, alla fine del primo quarto (27-30).

Nel secondo quarto Denver  riprende da dove aveva finite, guidata dal rookie Harris allunga fino al più sei. Lavoy Allen prova a far riavvicinare Indiana, ma il nostro Danilo Gallinari, prima con un piazzato poi con un gioco da quattro punti porta i Nuggets sul più otto. Ancora una volta i Pacers provano a reagire con Solomon Hill, ma cinque punti di Afflalo spediscono Indiana sul meno undici, con coach Vogel costretto a chiamare timeout . Ma al rientro dal timeout i Pacers non reagiscono e una tripla di Gallinari porta Denver sul più tredici. Inoltre negli ultimi minuti del secondo periodo, il dominio sotto canestro di Hickson e Faried, permette a Denver di portarsi sulle diciotto lunghezze di vantaggio all’intervallo, con il punteggio di 46-64.

Nel terzo periodo, sono ancora i Nuggets a dominare. Con un grande inizio di quarto di Chandler e di Afflalo, la franchigia del Colorado si porta sul più ventiquattro, con i Pacers costretti a chiamare il primo timeout del terzo periodo. Il timeout, però, on riesce a fermare Denver, che tira con grandi percentuali dal campo nel terzo periodo, aprendo un parziale di 15-0, che gli permette di arrivare sulle trentadue lunghezze di vantaggio. Tuttavia Indiana prova a reagire e con un parziale di dieci due riduce lo svantaggio fino al meno venticinque, con il punteggio di 67-92 alla fine del terzo quarto.

Nel quarto periodo è garbage time per entrambe le squadre. La partita si conclude con il punteggio di 108-87. Top scorer dell’incontro Arron Afflalo autore di diciassette punti . Grande la prova per i Nuggets di coach Brian Shaw, che ritrova un Danilo Gallinari in buone condizioni e scopre Gary Harris, che al suo debutto in NBA mette a referto tredici punti in soli diciotto minuti di gioco. Dall’altra parte non convince Indiana, che escludendo un decente primo quarto, non èriuscita mai a stare in partita.

Prossimo impegno per i Denver Nuggets sarà al Madison Square Garden contro i Knicks, mentre gli Indiana Pacers affronteranno i Chicago Bulls allo United Center.

NBA