Tutto secondo pronostico, i Grizzlies distruggono i Knicks

Dopo la brutta sconfitta in quel di Denver, i Memphis Grizzlies tornano alla vittoria contro quel che resta dei New York Knicks. Protagonista indiscusso della vittoria, il solito Mike Conley. Il playmaker da Ohio State ha collezionato in ventisette minuti sul parquet, ventidue punti (9-12 FG) sette assist e sette rimbalzi.

Tutto secondo pronostico, i Grizzlies distruggono i Knicks
Memphis Grizzlies
105 83
New York Knicks

Come previsto, ad inizio primo quarto sono i Grizzlies a partire a razzo. Con un parziale iniziale di 11-2, coniato dai soliti Conley e Gasol, che segnano nove, dei sopra citati, undici punti iniziali, costringono a Derek Fisher a chiamare il primo timeout, dopo appena  tre minuti dall’inizio del primo quarto. Al rientro dal timeout New York comincia ad ingranare e a migliorare le percentuali di tiro. Con due triple di Calderon e Tim Hardaway Jr. si porta a sole sei lunghezze di distacco da Memphis. Allen prova a ristabilire il vantaggio in doppia cifra ma un piazzato di Larkin, permette ai Knicks di chiudere il quarto  a sole sette lunghezze di svantaggio (21-14).

Nel second quarto Memphis schiera le seconde linee ed I Knicks ne approfittano. Grazie ad un parziale 8-1 ad inizio del secondo periodo, porta il punteggio in parità. I Grizzlies continuano a giocare male ed una tripla di Calderon porta a New York il primo vantaggio della gara. Joerger ha visto troppo e decide di chiamare il primo timeout del quarto. Al rientro sul parquet, Carter con una tripla pareggia la gara. Da qui si apre un parziale di 10-0 che riporta Memphis sul più sette. Nel finale di quarto, sei punti consecutivi di Prince e una tripla a fil di sirena di Carter, permettono ai Grizzlies di andare al riposo lungo in vantaggio di undici lunghezze (47-36).

Al rientro sul parquet le squadre per metà terzo periodo si scambiano canestri, con i Grizzlies che rimangono in vantaggio sulla doppia cifra. Un parziale di 5-0 targato Conley fa sbalzare questo equilibrio e dona a Memphis il momentaneo massimo vantaggio di quattordici lunghezze e primo timeout del quarto di Fisher. Ma al rientro dal timeout i Grizzlies aprono un parziale di 10-0, che li porta in vantaggio di ventidue lunghezze. Il terzo quarto si chiude con Memphis avanti proprio di ventidue punti, grazie ad un circus shot di Conley sulla sirena (84-62).

Il quarto periodo serve ai Grizzlies solo per idare minutaggio ai panchinari. Partita che si conclude con il punteggio di 105-83. Dodicesima sconfitta per i New York Knicks, che stanno attraversando un periodo nero. Prossimo impegno per la squadra allenata da Derek Fisher, sara al Verizon Center contro i Washington Wizards. Mentre i Memphis Grizzlies affronteranno alla Phillips Arena, la squadra del momento, gli Atlanta Hawks.


Share on Facebook