NBA: 1.000 volte Popovich, Pacers battuti nel finale

Marco Belinelli regala a 2 secondi dalla fine la millesima vittoria a coach "Pop", dopo aver rimontato Indiana nei minuti finali.

NBA: 1.000 volte Popovich, Pacers battuti nel finale
San Antonio Spurs
95 93
Indiana Pacers
San Antonio Spurs : Parker 19 punti e 6 assist-Duncan 15 punti e 8 rimbalzi-Belinelli 12 punti e 4 rimbalzi-Leonard 10 punti e 6 rimbalzi.
Indiana Pacers: Stuckey 19 punti e 6 assist-Miles 13 punti-West 10 punti e 18 rimbalzi-Hibbert 10 punti e 8 rimbalzi-Hill 10 punti.

Nel Monday night targato NBA, i San Antonio Spurs regalano al proprio coach l’ennesima gioia vincendo la partita numero 1000 della dirigenza Popovich. Traguardo davvero importante per un coach decisamente vincente che ha prodotto tanti successi e ha sempre lavorato con costanza e altissima professionalità. A suggellare questa vittoria ci pensa il “nostro” Marco Belinelli, che con il jumper a 2.1 secondi dalla fine chiude una partita vinta in rimonta dopo essere stati sotto di ben 14 punti nell’ultimo quarto. “Sono qui da tanto tempo e ho degli ottimi giocatori. Questa è la formula,” commenta Gregg Popovich. “Scegliere i giocatori giusti è molto difficile ma sono stato fortunato. Il tempo è l’elemento chiave di tutto.” Solo due allenatori hanno raggiunto le 1000 vittorie più velocemente di Popovich, Phil Jackson e Pat Riley. E solo una altro coach, Jerry Sloan, è riuscito nell’impresa di vincerle con la stessa squadra. Sloan vinse ben 1,127 partite con Utah. Popovich è a quota 1,000 con 462 sconfitte, in 19 stagioni sempre con i San Antonio Spurs.

Vittoria sul finale per San Antonio che recupera 9 punti nei  5 minuti finali, Tony Parker segna 19 punti e commenta così a fine gara :” Sono un sacco di vittorie e mi sento davvero fortunato ad essere stato presente in molte di queste, abbiamo molta esperienza e sono davvero molto contento per lui”. Dopo la sconfitta di domenica contro i Raptors, Popovich ha risparmiato uno stanco Manu Ginobili e ha dosato il minutaggio di Parker e di Tim Duncan, che ha chiuso con 15 punti e 8 rimbalzi in 30 minuti di gioco.

Non siamo stati abbastanza solidi e abbiamo regalato troppi extra possessi,” commenta David West . “ Siamo molto dispiaciuti di aver buttato via questa partita”. West finisce con 10 punti e 18 rimbalzi per Indiana. Rodney Stuckey ne mette 19 ma la serie di 3 vittorie consecutive dei Pacers termina qui. Per i padroni di casa è stato di sicuro frustrante essere sopra 79-65 a inizio quarto periodo ed essere di nuovo avanti 91-82 a 5 minuti dal termine per poi perdere nei secondi finali. Il basket è anche questo, crudele anche se mancano pochi millesimi di secondo.

Prossimi impegni : entrambe le squadre torneranno in campo mercoledì, gli Spurs in trasferta contro i Detroit Pistons mentre Indiana sarà a New Orleans contro i Pelicans.


Share on Facebook