Milwuakee con il coltello fra i denti: serie riaperta

Cuore e difesa tengono Milwaukee ancora in gioco: 94 - 88 per la quinta vittoria consecutiva in quel di Chicago. I Bulls tremano: possono essere la prima squadra dopo 113 a perdere una serie dopo essere passati in vantaggio per 3-0. Carter-Williams, Middleton, Antetokounmpo ed Henson i migliori

Milwuakee con il coltello fra i denti: serie riaperta
Milwuakee con il coltello fra i denti: i Bucks tengono viva la serie e si portano sul 2-3 contro Chicago
Milwaukee Bucks @
94 88
Chicago Bulls
Milwaukee Bucks @: Carter-Williams 22-8-9 (10/15. 4TOs), Middleton 21-4-2 (8/16. 4steals), Antetokounmpo 11-3-2 (5/12. 4blks), Ilyasova 6-4-0 (2/11), Pachulia 9-10-3 (4/9). Panchina: Bayless 2-2-0 (0/2), Mayo 10-2-4 (2/8), Dudley 5-1-0 (2/4), Henson 8-14-1 (4/8. 3blks). Non entrati: Tyler Ennis, Jorge Gutierrez, O'Bryant, Miles Plumlee. Inactive: Jabari Parker, Inglis. Coach: Jason Kidd.
Chicago Bulls: Rose 13-4-2 (5/20), Jimmy Butler 20-10-6 (5/21. 4steals), Dunleavy 0-0-0 (0/3), Pau Gasol 25-10-4 (9/15. 3TOs), Noah 10-13-6 (5/9. 3 blks). Panchina: Aaron Brooks 5-1-0 (2/4), Hinrich 0-0-0 (0/1), Snell 0-3-1 (0/3), Mirotic 3-1-3 (1/6), Taj Gibson 12-3-0 (4/8). Non entrati: E'Twaun Moore, McDermott, Mohammed. Inactive: Bairstow. Coach: Tom Thibodeau.
SCORE: 1Q: 23-22; 2Q: 29-27; 3Q: 24-21; 4Q: 18-18. Totale: 94 - 88. Cambi di vantaggio: 8. Volte pari: 7.
ARBITRO: Joe Crawford, Sean Corbin, Sean Wright. Tecnici: Mayo (M), J.Butler (C)
NOTE: Si gioca Gara-5 dei quarti di finale di Eastern Conference. Serie sul 3-1, ora sul 3-2. United Center, Chicago, Illinois, USA. Durata: 2h28m. Spettatori: 21814.

"Ha qualche commento da fare riguardo all'infortunio che terrà Kevin Love fuori per tutte le Semifinali di Conference?" - "Non ne ho". Firmato Tom Thibodeau, un coach a due passi dall'essere il primo a perdere una serie dopo essere passato in vantaggio per 3-0. Il record è di 113-0 per le squadre che hanno cominciato la serie con tre vittorie.

In questi NBA Playoffs abbiamo avuto serie e serie. Ci sono stati gli sweep senza storia da parte dei Cleveland Cavaliers (sui Boston Celtics), dei Washington Wizards (sui Toronto Raptors) e dei Golden State Warriors (sui New Orleans Pelicans) e serie con apparenti inutili sussulti d'orgoglio da parte delle squadre sull'orlo di altri 4-0 (Portland su Memphis stanotte stessa, Dallas ieri con Houston). La serie che coinvolge Chicago Bulls e Milwaukee Bucks aveva intrapreso la seconda delle due strade mostrate sopra qualche notte fa, prima che stanotte in primis i Bulls si rendessero conto che quel sussulto d'orgoglio in Gara-4 fosse tutt'altro che inutile. 

Gara-5 va ai Bucks con sorpresa di chi credeva ad una vittoria di Chicago che avrebbe portato sul 4-1 finale. Finisce con i giovani Milwuakee Bucks corsari per la quinta volta consecutiva (contando la Regular Season) dei Bulls: il cronometro si ferma sul 94 - 88 per i giovani Cervi. Ma non provate nemmeno a cominciare con la tiritera della squadra per il futuro con Jason Kidd, allenatore di questo laboratorio di atleti del nuovo corso (leve lunghissime, difesa atletica ed attacco distribuito): "Possiamo parlare del futuro ma noi preferiamo non farlo, non sappiamo cosa potrebbe riservarci. Dobbiamo rimanere con la testa nel presente, l'abbiamo fatto per tutto l'anno".

Difficile però non immaginare a cosa potrebbe ambire questo nucleo, se intatto, fra qualche annetto, con stagioni di esperienza in più sulle spalle dei vari Carter-Williams, Middleton, Jabari Parker, Henson ed Antetokounmpo. Stanotte sono stati proprio i giovanotti terribili (eccezion fatta per il rookie ex Duke, infortunato) ad aver prodotto altro combustibile atto a rendere incandescente questa serie: 22 punti con 9 assist (10/15 al tiro) e tanti saluti a Rose per MCW (tra l'altro fattosi male ad inizio terzo quarto ma poi tornato in campo), 21 di Middleton, 11 di Antetokounmpo e per chiudere 14 preziosissimi rimbalzi di Henson (con 8 punti) di cui ben 10 nel solo quarto quarto, quando si è decisa Gara-5.

Nell'ultimo periodo i Bucks sono infatti sul +9 prima che Pau e Derrick riportino i Bulls a -3 con 4.55 da giocare. A rimandare i Bucks sul +7 sono ancora gli impavidi giovani: MCW (lay-up) e Henson (put-back dunk su tiro sbagliato di Mayo). A 3.15 minuti dalla fine. A respingere l'ennesimo attacco di Chicago (ancora una volta dettato dall'immenso Gasol) sono gli altri due young lads del quartetto incredibile: Antetokounmpo costringe Rose all'ennesimo turnover (saranno 6 alla fine) prima che Middleton incastri due liberi per il +6 a 22 secondi dalla fine.

Ad urtare Chicago la non-serata al tiro di due dei suoi scorer principali: Derrick Rose e Jimmy Butler. La point-guard chiude con un 5/20 al tiro e 6TOs, pecche parzialmente  mascherate dai 13 punti finali. La guardia riempe il tabellino con 20 punti, 10 rimbalzi, 6 assist e 4 steals ma va ad incidere fin troppo sul 34% al tiro di squadra sbagliando 16 dei 21 tiri presi. Per non parlare delle triple: solo 4/22 per Chicago.

Che non sarebbe serata per sparare lo si era capito sin dall'inizio, quando i Bulls erano partiti con uno 0/8 lancinante prima di recuperare dal 9-0 iniziale con una corsa di 21-4, a sua volta disinnescata da un'ottima fine di primo quarto del solito Middleton. Una grande mano a Milwaukee l'ha data anche un veterano: O.J Mayo - il panchinaro con più minuti - chiuderà con 10 punti. Dalla panchina, poi, Bayless ne porterà 2 e Dudley altri 5 per i 25 finali della second-unit ospite, migliore - almeno per quanto riguarda lo score - di quella avversaria (20 punti di cui 12 da Taj Gibson).

A fine gara le parole di Pau Gasol (anche oggi in doppia doppia con 25 punti e 10 rimbalzi, oltre a 2 blocks) inquadrano bene la situazione "Bisogna dare merito ai Bucks per come stanno combattendo, per come si stanno dando un'altra possibilità. Ma ce la siamo complicata noi la serie. Adesso abbiamo un ostacolo molto difficile da superare: hanno l'inerzia della serie, hanno fiducia ed adesso tornano a Milwaukee per forzarci a Gara-7". 

I tabellini:

Le statistiche :

Resto della serie: 

Gara 1: Milwuakee Bucks @ Chicago Bulls 91 - 103
Gara 2: Milwaukee Bucks @ Chicago Bulls 82 - 91
Gara 3: Chicago Bulls @ Milwaukee Bucks 113 - 106
Gara 4: Chicago Bulls @ Milwaukee Bucks 90 - 92
Gara 5: Milwaukee Bucks @ Chicago Bulls 94 - 88
Gara 6: Chicago Bulls @ Milwaukee Bucks la notte fra 30 e 31 Aprile all'1 italiana
Gara 7 (se necessaria) : Milwaukee Bucks @ Chicago Bulls la notte fra i 2 e 3 Maggio (orario da stabilire)

Highlights

NBA