Western Conference Finals: Golden State Warriors - Houston Rockets

All'"Oracle Arena" si apre la serie di finale tra Warriors e Rockets. Vediamo cosa aspettarci.

Western Conference Finals: Golden State Warriors - Houston Rockets
Western Conference Finals: Golden State Warriors vs Houston Rockets

Tra poche ore comincerà la prima partita della serie che vedrà di fronte Golden State Warriors Houston Rockets per le Western Conference Finals.

Una finale assolutamente inedita, tra due squadre che non sono certo abituate ad arrivare a questi livelli. Questa inesperienza sicuramente gioverà allo spettacolo, in quanto ambedue le compagini non hanno più nulla da perdere e metteranno in campo tutto ciò che hanno per realizzare il sogno.

Molti addetti ai lavori l'hanno già ribattezzata come la finale tra Stephen Curry James Harden, ma non saranno i soli protagonisti della sfida. Infatti sia Houston che Golden State si sono contraddistinte sia nella regular season che nella post season per compattezza e gioco di squadra.

Sicuramente inciderà molto l'apporto che daranno le due stelle del match, ma sarà altrettanto importante il lavoro dei loro "gregari" e qui ci riferiamo ai vari Thompson, Howard Smith.

I Warriors non accedevano a queste Conference Finals dalla stagione 1975/76 in cui vennero sconfitti dai Phoenix Suns col risultato di 4-3. I Rockets invece non superavano il primo turno dei play - off dalla stagione 2008/09 e le ultime Conference Finals disputate risalgono alla stagione 1996/1997 contro gli Utah Jazz.

I pronostici danno per favoriti i Warriors, vista la condizione fisica e mentale della squadra, e le affermazioni con Pelicans Grizzlies, ma attenzione agli uomini di McHale che partivano sfavoriti contro i Clippers e sono riusciti a compiere una clamorosa rimonta, che ha dato una spinta morale enorme da poter sfruttare in questa serie. C'è un dato però che potrebbe scoraggiare un pò i tifosi dei Rockets: la loro squadra in regular season non ha mai battuto i Warriors (4-0). D'altro canto è risaputo che la post season è sempre un torneo a sè stante, quindi può succedere qualsiasi cosa.

Dal punto di vista tattico sarà un match molto interessante. Le due squadre giocano in maniera molto simile, infatti entrambe basano tutto su velocità ed imprevedibilità, ma ciò che farà la differenza sarà la percentuale al tiro, molto alta fino ad ora per le due compagini.

Di seguito vi riportiamo i roster delle due squadre con indicazione dell'altezza dei giocatori, ruolo e ppg.

                                  GOLDEN STATE WARRIORS

Barbosa G 1.90 4,4 ppg

Barnes F 2.03 11,1 ppg

Bogut C 2.13 5,3 ppg

Curry G 1.90 28,2 ppg

Ezeli C 2.11 1,4 ppg

Green F 2.01 13,8 ppg

Holiday G 1.98 1,0 ppg

Iguodala G - F 1.98 8,5 ppg

Kuzmic C 2.13

Lee F - C 2.06 2,8 ppg

Livingston G 2.01 3,9 ppg

McAdoo F 2.06 1,3 ppg

Rush G - F 1.98

Speights C - F 2.08 4,0 ppg

Thompson G 2.01 20,7 ppg

                                         HOUSTON ROCKETS

Ariza F 2.03 13,2 ppg

Beverley G 1.85

Brewer G - F 2.06 12,4 ppg

Capela C 2.08 3,6 ppg

Dorsey C - F 2.06 0,2 ppg

Harden G 1.96 26,7 ppg

Howard C 2.11 17,2 ppg

Johnson G 1.90 1,4 ppg

Jones F 2.06 11,3 ppg

McDaniels G - F 1.98

Motiejunas F - C 2.13

Papanikolaou F 2.03 0,4 ppg

Prigioni G 1.90 3,8 ppg

Smith F 2.06 12,9 ppg

Terry G 1.88 9,2 ppg