Gli Atlanta Hawks si inchinano di fronte a King James, ma solo all'overtime

Una partita molto intensa quella tra gli Atlanta Hawks ed i Cleveland Cavaliers. Partita decisa, soprattutto, dalla grande prova di LeBron James.

Gli Atlanta Hawks si inchinano di fronte a King James, ma solo all'overtime
Gli Atlanta Hawks si inchinano difronte a King James, ma solo all'over time

Partita chiusa all'over time e 3-0 in tasca per i Cavaliers. Niente da fare per gli Atlanta Hawks, che, pur giocando bene, non riescono ad imporsi sul campo degli avversari. Una partita tiratissima, molto probabilmente una delle migliori di questa stagione, che cambia volto quando il solito LeBron James decide di essere il giocatore che ormai da anni domina il parquet NBA.

Dopo un non usuale 0 su 11 dal campo, King James ha prende per mano i suoi ed ha chiuso con un buon 14 su 37 dal campo, che gli vale 37 punti, 13 assist e 18 rimbalzi, per una tripla doppia pazzesca. Incredibile comunque la prestazione collettiva dei Cavs, che per la prima volta in stagione danno l'idea di essere una squadra forte anche a livello di sistema di gioco; e non solo di singoli.

Per gli Hawks, invece, a niente serve la buona prestazione di Teague. Tutto rimandato a gara 4, quando gli Hawks hanno l'ultima occasione per riaprire la serie e i Cavs il colpo in canna per chiudere e prendersi qualche giorno di meritato riposo in vista della Finals.


Share on Facebook