Davis: "Preferisco un oro olimpico al titolo di MVP. Amo New Orleans, quest'anno vogliamo divertirci"

Il centro dei New Orleans Pelicans parla della sua squadra in vista della prossima stagione in un'intervista a Slam Magazine. E tra una medaglia olimpica e il premio di MVP non ha dubbi: la prima potrebbe essere un'occasione irripetibile.

Davis: "Preferisco un oro olimpico al titolo di MVP. Amo New Orleans, quest'anno vogliamo divertirci"
Foto: Slamonline.com

Dopo aver trascinato i suoi Pelicans fino ai playoffs nella scorsa stagione e e essersi dimostrato un serio candidato alla corsa per il titolo di MVP, Anthony Davis prepara già la prossima annata, piena di speranze per la sua squadra. Così ha parlato nel corso dell'intervista rilasciata a Slam Magazine.

Davis si trova bene a New Orleans. Il centro dichiara: "Amo la città, mi piace quello che sta facendo la squadra e ho molta fiducia nello staff e nei miei compagni". Il rinnovo, dice, "è stata una decisione facile per me". Poi parla del gioco dei Pelicans: "Corriamo molto, per tutto il campo. Abbiamo un allenatore (Alvin Gentry) specializzato nella difesa per provare a migliorare in questo senso. Vogliamo divertirci sul parquet".

E' il padrone dell'area, però Davis vuole migliorare anche il suo tiro da lontano: "Ho lavorato su questo fondamentale e ho intenzione di utilizzare il mio tiro da tre quest'anno. Se si presenta l'occasione, la sfrutterò". C'è da ricordare come una parte importante della qualificazione ai playoff dei Pelicans è stata proprio confezionata grazie ad una tripla della sua stella nel  finale di stagione contro i Thunder.

Infine tra un oro olimpico e il premio di MVP, Davis non ha dubbi: "La medaglia d'oro. E' un'opportunità che arriva una volta ogni quattro anni e non si può mai sapere se ti capiterà l'occasione di giocare di nuovo un'Olimpiade. La possibilità di essere MVP c'è ogni anno", conclude.

NBA