NBA, tutte le emozioni della notte

Undici partite nella notte NBA, tutte raccontate dalle cronache e dai recap di Vavel Italia. Infine, le classifiche e le migliori giocate della notte.

NBA, tutte le emozioni della notte
NBA, tutte le emozioni della notte

Notte di grandissime emozioni in NBA. Dopo la prima grande abbuffata nei primi tre giorni, è arrivata a cavallo della notte tra venerdì e sabato la seconda portata principale che metteva in calendario ben 12 sfide. Dopo la prima quattro giorni di gare si iniziano a definire le prime gerarchie, le prime sorprese e soprattutto le prime grandissime giocate. 

Nel nostro recap giornaliero, per chi si fosse perso le cronache singole, vi ri-porteremo nella notte di gare NBA con tutti i nostri report delle gare con un semplice clic, con le classifiche e le migliori giocate della notte. 

Si inizia dalle partite della prima ora. Questo il recap delle prime sei sfide che hanno visto vincere Atlanta, Toronto, Washington, San Antonio e Utah. La partita più avvincente ed emozionante della notte è andata in scena sicuramente ad Orlando, dove i Thunder hanno ribaltato uno svantaggio superiore ai quindici punti negli ultimi minuti, pareggiando con Westbrook da dieci metri la tripla di Oladipo e mandando la sfida all'overtime. 

Orlando Magic - Oklahoma City Thunder
Philadelphia 76ers - Utah Jazz
Boston Celtics - Toronto Raptors 
Atlanta Hawks - Charlotte Hornets 
Milwaukee Bucks - Washington Wizards 
San Antonio Spurs - Brooklyn Nets 

Uno dei big-match di giornata vedeva i Cleveland Cavaliers aprire le porte della Quicken Loans Arena ai Miami Heat degli ex compagni di squadra di LeBron James. Vittoria agevole per i ragazzi di Blatt nella sfida che abbiamo seguito in diretta (clicca qui per il live event). 

Cleveland Cavaliers - Miami Heat 

Una delle sorprese di questi primi giorni sono senza alcun dubbio i Detroit Pistons di Andre Drummond e Reggie Jackson, che al Palace of Auburn Hills di MotorCuty battono i Bulls di Rose, Butler e Gasol. 

Detroit Pistons - Chicago Bulls

L'altra sfida clou della nottata statunitense vedeva protagoniste, a Houston, le squdare che si sfidarono nella passata edizione delle Finals della Western Conference. Vincono e con-vincono i Warriors di Curry, che confermano il successo della serie della passata stagione contro Harden, Howard e compagni. 

Houston Rockets - Golden State Warriors

Le solite sfide che vedevano impegnate in casa le franchigie della Western Conference hanno chiuso il programma della nottata. Cadono ancora i Lakers di Kobe Bryant al cospetto dei Kings di un ottimo Rajon Rondo

Sacramento Kings - Los Angeles Lakers

Infine, per chiudere la nostra giornata di gare, il recap delle ultime due gare della notte, con la sorprendente vittoria di Minnesota tra le montagne del Colorado e l'affermazione, la prima, dei Phoenix Suns di Jeff Hornacek ed Eric Bledsoe. 

Denver Nuggets - Minnesota Timberwolves 

Phoenix Suns - Portland Trail Blazers

Quattro giornate disputate fin qui, queste le classifiche delle due Conference che vedono in vetta da una parte Detroit, dall'altra un quartetto formato da Clippers, Golden State, Oklahoma City e, soprattutto dai sorprendenti Minnesota Timberwolves

Per chiudere, le migliori dieci giocate della notte statunitense. 

NBA