Nba, Nowitzki stende i Clippers. Spurs ok a Portland con Aldridge

A Dallas uno strepitoso Dirk Nowitzki (31 punti e 11 rimbalzi) regala ai Mavs la vittoria contro i Clippers di DeAndre Jordan. San Antonio passa a Portland con 23 punti dell'ex LaMarcus Aldridge.

Nba, Nowitzki stende i Clippers. Spurs ok a Portland con Aldridge
Nba, Nowitzki stende i Clippers. Spurs ok a Portland con Aldridge

Vittorie importanti per le due squadre texane nelle gare Nba della notte trasmesse in diretta nazionale da Espn. L'American Airlines Center di Dallas accoglie - come da facile pronostico - DeAndre Jordan con una rumorosa "standing booation", poi ci pensa Dirk Nowitzki (31 punti e 11 rimbalzi per lui) a decidere il finale contro i mai amati Los Angeles Clippers. Tornava a Portland LaMarcus Aldridge con la nuova maglia dei San Antonio Spurs: 23 punti per LMA e vittoria neroargento assicurata nel quarto quarto anche grazie alla solita prestazione completa di Kawhi Leonard.

Dallas Mavericks - Los Angeles Clippers 118-108

Manca Chandler Parsons nella sfida più attesa della notte, quella dei Mavs contro i Clippers di DeAndre Jordan, protagonista del caso di mercato più controverso della scorsa estate. Rick Carsisle si affida così al doppio playmaker Deron Williams-Raymond Felton, con Wesley Matthews da ala piccola. Il primo quarto è però dei Clippers, che si portano subito avanti 27-35 con il contributo del duo Chris Paul-Blake Griffin. Dallas reagisce nel secondo periodo con l'energia che deriva anche dalla spinta del pubblico, chiudendo il primo tempo sotto di un punto (53-54). Nella ripresa i Mavs accelerano con i canestri di Matthews e Nowitzki, e proprio l'ennesima tripla del tedesco vale il + 14 (84-70) per i padroni di casa a poco meno di tre minuti dalla fine del terzo quarto. Un parziale di 8-0 per i Clips chiuso da un tiro da tre dall'angolo sulla sirena di Wesley Johnson riavvicina gli ospiti, che continuano a spingere anche nell'ultimo periodo, quando un buon Austin Rivers pareggia a quota 94. Chris Paul segna da tre per il sorpasso (104-106), e la gara sembra scivolare in direzione Lob City quando ancora Nowitzki reagisce da par suo. Il tedesco prima riporta i Mavs in parità, poi dà il via al parziale decisivo cui partecipa anche Felton per stendere definitivamente i Clips, ancora altalenanti in questo inizio di regular season.

Dallas Mavericks (4-4). Punti: Nowitzki 31, Matthews 25, Williams e Felton 13, Pachulia 10. Rimbalzi: Nowitzki 11, Pachulia 10. Assist: Barea 7.

L.A. Clippers (5-3). Punti: Griffin 21, Rivers 16, Paul e Crawford 11, Redick e Pierce 10. Rimbalzi: Jordan 11. Assist: Paul 11.

Portland Trail Blazers - San Antonio Spurs 101-113

Nel giorno in cui Tim Duncan supera Robert Parish al settimo posto della classifica all time dei più grandi rimbalzisti della storia Nba, è LaMarcus Aldridge a prendersi la scena a Portland, alla prima apparizione al Moda Center senza la maglia dei Blazers. C.J. McCollum e Damian Lillard provano subito l'allungo per i padroni di casa, ma gli Spurs reagiscono prontamente anche grazie al secondo quintetto, guidato da Manu Ginobili e Boris Diaw. Il solito Duncan chiude il primo tempo con un gioco da tre punti per il 46-58 con cui si va all'intervallo lungo. Nel terzo quarto Lillard pareggia a quota 66 con il contributo di Aminu e Plumlee, prima che ancora Ginobili e Mills rompano l'equilibrio per il 75-81 con cui si giunge all'ultima pausa. Coach Terry Stotts perde per un problema alla spalla Meyers Leonard, mentre l'altro Leonard in maglia neroargento, Kawhi, rientra in campo dopo aver subito un fallo durissimo da parte di Plumlee. Aldridge e Diaw mantengono Portland a distanza di sicurezza, poi ci pensa Tony Parker con otto punti negli ultimi quatto minuti a sigillare la vittoria per San Antonio. Da segnalare il ritorno in campo per i Blazers di Gerald Henderson, arrivato da Charlotte nella trade che ha coinvolto a inizio estate Nicolas Batum.

Portland Trail Blazers (4-5). Punti: Lillard 22, McCollum 21, Henderson 12, Aminu e Davis 11. Rimbalzi: Plumlee 9. Assist: Lillard 9.

San Antonio Spurs (6-2). Punti: Aldridge 23, Leonard 20, Ginobili 14, Duncan 12, Green e Parker 11. Rimbalzi: Leonard 7, Duncan e Aldridge 6. Assist: Parker 5.

NBA