NBA, le partite della notte

8 gare in programma, si comincia nel North Carolina e si finisce in California, dove i Clippers cercano la decima vittoria consecutiva contro i Kings.

NBA, le partite della notte
NBA, le partite della notte

Sono otto le partite in programma nella nottata NBA. Si comincia come spesso capita all'1.00 italiana, dal North Carolina: Charlotte Milwaukee affrontano il back-to-back dopo aver ottenuto risultati diversi, una sconfitta per gli Hornets e una vittoria per i Bucks, all'overtime contro Atlanta. La franchigia di proprietà di Jordan però non sta rendendo al meglio, ha vinto solo due delle ultime otto partite giocate. Come Milwaukee, anche gli Hawks sono nuovamente impegnati, in casa contro i derelitti Brooklyn Nets, gara dal pronostico piuttosto scontato, almeno sulla carta. Palla a due all'1.30.

Poco più a Sud, nella capitale, si gioca una sfida al limite della playoff-zone, tra Washington e Boston, con i Wizards che ambiscono a raggiungere la quinta vittoria consecutiva, mentre i Celtics vogliono tenersi stretta la seed numero 8. Alla 7 al momento ci sono i Pistons, i quali hanno l'onore e l'onere di ospitare al Palace i Golden State Warriors e il loro 37-3. Arriverà la quarta sconfitta? Si comincia sempre all'1.30, come anche Washington-Boston e la sfida, sulla carta impari, tra Portland e Philadelphia. Impari non tanto per lo strapotere dei Blazers ma per la confusione in casa Sixers.

Alle 2.00 godibile match tra i New York Knicks e Memphis, si gioca nel Tennessee dopo una notte di riposo per entrambe. Le due franchigie cercano di uscire dal guscio della mediocrità in maniera definitiva. Un'ora dopo, alle 3.00, si comincia a Salt Lake City: i Jazz, che stanno ritrovando equilibrio recuperando man mano i vari acciaccati, affrontano i derelitti Los Angeles Lakers. I concittadini Clippers chiudono il programma alle 4.30 allo Staples Center contro i Sacramento Kings, in quella che forse è la sfida più equilibrata e interessante della notte.


Share on Facebook