Nba, i Suns passano a Memphis con Devin Booker. Mavs beffati a Denver

Il rookie di Phoenix mette a referto 27 punti e 9 assist nella vittoria dei Suns a Memphis. Nowitzki non basta a Dallas, che si fa sorprendere al supplementare dai Nuggets.

Nba, i Suns passano a Memphis con Devin Booker. Mavs beffati a Denver
Nba, i Suns passano a Memphis con Devin Booker. Mavs beffati a Denver

I Phoenix Suns trovano la seconda vittoria consecutiva di questa fase di stagione andando a espugnare il FedEx Forum di Memphis contro i Grizzlies. Grande protagonista per la squadra ora allenata da Earl Watson il rookie Devin Booker, che mette a referto 27 punti e 9 asssist. Nonostante 30 punti di Dirk Nowitzki, i Dallas Mavericks cadono al supplementare sul campo dei Denver Nuggets e si fanno così risucchiare nella lotta per gli ultimi due posti utili per partecipare ai playoff.

Memphis Grizzlies - Phoenix Suns 100-109

Nessuna novità nei quintetti di partenza delle due squadre a Memphis. Mike Conley e Matt Barnes sembrano dare il là a una gara senza storia portando subito i padroni di casa sull'8-2, ma Devin Booker e Alex Len replicano per il 18-17 a tre minuti dalla fine del primo quarto. Dalla panchina di Jorger vanno poi a segno Stephenson e Green, con Teletovic che trova due triple consecutive per Phoenix in apertura di secondo periodo (26-32). Memphis perde Chris Andersen per un problema alla spalla, ma pareggia a quota 36 grazie a sette punti in fila di Mario Chalmers. A Conley risponde il duo di lunghi Chandler-Len, e il finale di frazione è una sfida al tiro da tre tra il playmaker di Jorger e Booker, con i Grizzlies che chiudono avanti 59-53. Al rientro dagli spogliatoi i Suns capovolgono ben presto la partita, trovando con continuità Chandler al ferro. L'ex Mavs inanella schiacciate volanti come ai bei tempi, e due triple di Price fanno volare gli ospiti sul 65-78. Ancora Stephenson e Green abbozzano una rimonta per Memphis, sotto 74-85 all'ultima pausa. All'inizio del quarto quarto ci pensano Booker, Goodwin e Teletovic ad allungare ancora per Phoenix e a respingere poi gli assalti di Chalmers e Carter (88-99). Gli ospiti tremano quando Barnes riporta sotto i Grizzlies sul 98-104, ma nel finale uno strepitoso Booker sigilla il risultato segnando in penetrazione e trovando Chandler al ferro.

Memphis Grizzlies (37-25). Punti: Conley 22, Barnes e Green 17, Chalmers 14, Stephenson 13. Rimbalzi: Randolph 8. Assist: Conley 4.

Phoenix Suns (17-46). Punti: Booker 27, Len 19, Teletovic 18, Chandler 16, Price 11. Rimbalzi: Len 16, Chandler e Tucker 10. Assist: Booker 9.

Denver Nuggets - Dallas Mavericks 116-114 (OT)

Finisce ancora all'overtime la sfida tra Nuggets e Mavs, stavolta con un esito diverso rispetto all'ultima occasione. Con Sampson per l'infortunato Gallinari, Denver accelera subito grazie ai lunghi Jokic e Faried, cui replicano David Lee e l'eterno Dirk Nowitzki (22-19 alla prima pausa). Dalle panchine dei due allenatori Barton e Barea duellano a distanza, ma la gara si mantiene in equilibrio nonostante Mudiay cominci a ingranare per Malone (40-41 a quattro minuti dall'intervallo lungo). Jokic e Faried danno vita a una bella lotta con Nowitzki e Parsons, e proprio il rookie dei Nuggets chiude il primo tempo con una tripla che vale il 57-50. Dallas rientra pienamente a contatto nel terzo quarto, quando si scalda dall'arco anche Wesley Matthews, con Parsons e Devin Harris che confezionano la rimonta per la parità a quota 73. Lee sorpassa sul finire del terzo quarto (77-79), Barea e Nowitzki allungano sull'85-93, ma qui i Mavs subiscono un parziale di 10-0 firmato Gary Harris e D.J. Augustin. Nel finale si sveglia però Deron Williams, che mette a segno tredici punti consecutivi che valgono il 104-106 a otto secondi dalla sirena. Sull'ultima rimessa gli ospiti però pasticciano, con Parsons che non trova ricevitori e innesca Mudiay, che a sua volta assiste Faried per il pareggio. Felton prova a vincerla da metà campo ma non trova il bersaglio. Si va così al supplementare, dove Nowitzki e Matthews sembrano ipotecare il risultato per gli ospiti, ma è invece Augustin a trovare due triple fondamentali e a segnare i due liberi che regalano la vittoria a Denver, con Mudiay che stoppa l'ultimo tentativo avversario.

Denver Nuggets (25-38). Punti: Faried 25, Barton 20, Harris e Mudiay 16, Jokic 13, Augustin 12. Rimbalzi: Faried 20, Jokic 12. Assist: Mudiay 8.

Dallas Mavericks (33-30). Punti: Nowitzki 30, Lee 18, Williams 17, Barea 15, Matthews 12, Parsons 11. Rimbalzi: Lee 12, Parsons 11. Assist: Parsons, Williams e Felton 5.

NBA