Risultato NBA Finals, gara-4 Cleveland Cavaliers - Golden State Warriors (97-108)

Risultato NBA Finals, gara-4 Cleveland Cavaliers - Golden State Warriors (97-108)
Live NBA Finals, diretta Cleveland Cavaliers vs Golden State Warriors gara 4

Con la diretta della gara 4 delle NBA Finals, chiusa con la vittoria dei Golden State Warriors sui Cleveland Cavaliers, abbiamo concluso. L'appuntamento è per gara 5, nella quale i campioni in carica potranno vincere il loro secondo anello consecutivo. Buonanotte da Francesco Cammuca e dalla redazione di Vavel Italia.

Questo il tabellino definitivo della sfida

Così viene fuori il talento individuale di Curry e Thompson, ma soprattutto il lavoro strepitoso di tutto il roster a disposizione di coach Kerr, ancora una volta artefice di un capolavoro. E si tratta del primo match-point con un dato statistico clamoroso: nessuno è mai riuscito, con 32 precedenti, a rimontare da uno svantaggio di 3-1 in una serie che valeva l'anello NBA.

SIRENA FINALE ALLA QUICKEN LOANS ARENA! Con un secondo tempo magistrale i Golden State Warriors sbancano il palazzetto di Cleveland e mettono un altro mattoncino per il loro back-to-back. Cavaliers in netto calo al rientro dagli spogliatoi, scelte offensive sbagliate e crollo nella prestazione sotto entrambi i canestri.

97-108 Curry ruba a Smith e va in lunetta: altro 2/2

97-106 Anche Thompson fa 2/2 ai liberi

97-104 Schiacciata per James

95-104 Nuovo viaggio perfetto ai liberi per Curry

95-102 Ancora due punti comodi per i Cavs, stavolta tocca a James

93-102 Steph perfetto dalla lunetta, traguardo ormai prossimo

93-100 Due punti facili per Irving, poi fallo su Curry

91-100 2/2 di Thompson dalla lunetta e vittoria più vicina per i Warriors

91-98 James fino in fondo

89-98 Grandissima giocata di Curry, dai e vai con Iguodala e appoggio celestiale

89-96 Ancora un 1/2 dalla lunetta per i Cavs, stavolta per James

88-96 Entra un tifoso sul parquet, interviene subito la polizia a braccarlo

88-96 James trova Irving sotto canestro, due punti

86-96 Doppio fallo James-Green, palla ai Cavs

86-96 Curry manda al bar Frye e firma la bomba del massimo vantaggio!

86-93 Si apre l'area dei Warriors, ne approfitta Irving

84-93 Iguodala col rimbalzo offensivo pesantissimo, apertura e bomba di Barnes!

84-90 Thompson sbaglia la tripla, Curry col rimbalzo di scaltrezza e il layup

84-88 Irving in lunetta fa 1/2

83-88 Ancora Livingston a centro area

83-86 Ancora uno 0/2 ai liberi per Tristan Thompson

83-86 Iguodala da favola: palleggio, arresto e tiro!

83-84 Barnes da tre punti! Non ci si ferma un attimo!

83-81 Irving sbaglia una volta tanto, ma vola a schiacciare sul rimbalzo James!

81-81 Livingston in semi-gancio sotto canestro, grande esecuzione

81-79 James si mangia McAdoo e riporta Cleveland in vantaggio

79-79 Love a centro area, pareggio!

Curry non segna allo scadere, Golden State sul +2 all'ultimo intervallo. Partita stellare e tutta da godere fino alla fine!

77-79 Love fa 2/2 dalla lunetta

75-79 Irving ancora celestiale dal palleggio, fanno 27 per lui

73-79 1/2 ai liberi di Green, scappa Golden State con Iguodala

73-76 Grande attacco Warriors, realizza Curry in terzo tempo

73-74 Serie di rimbalzi offensivi di Varejao, si resta nella metà campo dei Cavs

73-74 James rimedia subito all'errore: rimbalzo d'attacco e schiacciata

71-74 Annullato giustamente un canestro a Green, poi 2/2 di Varejao ai liberi

71-72 Terzo tempo spaziale di Irving, Cleveland c'è

69-72 Love fa 0/2 ai liberi

69-72 STEPH CURRY! Contropiede letale e vantaggio Warriors!

69-69 Iguodala da tre punti! Parità alla Q!

69-66 Ancora Klay Thompson, stavolta da due ma ancora un gran canestro

69-64 Ma che canestro ha fatto Irving? Una magia!

67-64 James ubriaca di finte Bogut, ancora due punti

65-64 Ancora una tripla di Klay Thompson, non si ferma più!

65-61 Jefferson va su deciso e segna due punti d'oro

63-61 KLAY THOMPSON! Tripla e parziale aperto Warriors!

63-58 Curry si scuote, altra tripla del numero 30

63-55 Penetrazione pazzesca e due punti per Irving

61-55 Due punti dalla lunetta per Klay Thompson

61-53 Tripla di Lebron James, scappa Cleveland!

55-50 Si riparte!

E sta provando ad entrare in partita anche Kevin Love, per lui qualche buona soluzione offensiva e un discreto lavoro nella metà campo difensiva

Ancora da decifrare la prova di LeBron James, il quale non ha preso finora tantissimi tiri ma sta comunque dettando il ritmo offensivo per Cleveland.

Primo tempo bellissimo in Ohio, con i Warriors che stanno tirando molto bene da fuori ma stanno soffrendo terribilmente sotto entrambi i tabelloni, complice una prova mostruosa di Tristan Thompson. Splendido anche Irving, mentre la partenza sprint di Barnes e qualche fiammata di Curry tengono la partita aperta per gli ospiti, apparsi anche molto nervosi nel finale di secondo quarto.

ERRORE DI SMITH DA FUORI, IGUODALA TENTA LA PREGHIERA ALLO SCADERE E SBAGLIA ANCHE LUI. INTERVALLO LUNGO ALLA QUICKEN LOANS ARENA, È 55-50 PER CLEVELAND!

55-50 Dall'altra parte risponde subito Curry

55-48 Canestro senza senso di Tristain Thompson!

53-48 IRVING! Inarrestabile per altri due punti

51-48 Ancora James, stavolta con l'assist per Smith!

49-48 Arresto irruento e appoggio morbido di LeBron!

47-48 E tiro libero segnato!

47-47 Canestrone di Klay Thompson, fallo di Tristan e viaggio in lunetta!

47-45 E risponde Iguodala sempre da tre!

47-42 KEVIN LOVE! La tripla del +5!

44-41 Furto e canestro in contropiede di James!

42-41 Subito canestro di Irving dall'altra parte

40-41 Post basso splendido di Green

40-39 Tre secondi difensivi dei Warriors, Irving a segno dalla lunetta

39-39 E bomba di J.R. Smith!

36-39 0/2 ai liberi per Tristan Thompson e per Ezeli

36-39 Percorso netto in lunetta per Green

36-37 Anche James segna un solo tiro libero

35-37  Irving pennella e risponde subito

33-37 Tripla pazzesca di Curry!

33-34 Jefferson fa 1/2 ai liberi

32-34 Livingston, sempre meraviglioso in arresto e tiro!

32-32 2/2 dalla lunetta per Dellavedova

30-32 Grande circolazione Warriors, chiude Thompson da fuori

30-29 Mani fredde in avvio di secondo quarto, sblocca il punteggio Shumpert

28-29 Sbaglia Curry in 1vs1 con Thompson, Barnes non corregge e si chiude il primo quarto con i Warriors avanti di un punto.

28-29 Viaggio perfetto in lunetta per Smith

26-29 Livingston sfrutta i cambi difensivi e schiaccia

26-27 2/2 ai liberi per Love

24-27 Ancora Curry da tre punti!!!

24-24 Ancora Tristan Thompson, rimbalzo offensivo e schiacciata

22-24 Viaggio immacolato in lunetta per Curry, Warriors ancora avanti

22-22 Livingston perfetto in lunetta

22-20 Kevin Love segna e fa esplodere la Q

20-20 STEPH BACK! Bomba di Curry!

20-17 Transizione fulminea di James e +3 Cavs

18-17 Completa il gioco da tre punti il playmaker dei Cavs

17-17 Linea di fondo clamorosa di Irving, che segna con il fallo di Klay Thompson!

15-17 Non va il tiro libero del pivot canadese, dall'altra parte ancora Klay

15-15 Gigantesco Tristan Thompson, che appoggia a canestro e subisce fallo!

13-15 Torna a segnare anche Green

13-13 Entra in partita Klay Thompson: tripla per lui

13-10 Gran giro palla di Cleveland, Curry perde Irving che punisce da tre. Primo timeout per Kerr

10-10 Punteggio improvvisamente fermo, Curry cerca una tripla della sue ma non segna

10-10 0/2 dalla lunetta per Green, poi bomba sul secondo ferro di Smith

10-10 Risponde Thompson, parità!

8-10 Ancora Barnes! Tripla e +2 Warriors

8-7 Rimbalzo offensivo e layup vincente per Tristain Thompson

6-7 Barnes! Gran palleggio, arresto e tiro per due punti

6-5 Ancora una bomba a bersaglio per i Cavs, segna Smith

3-5 2/2 dalla lunetta per Green

3-3 Risponde Irving sempre con i piedi dietro l'arco

3-0 Barnes da tre punti sblocca il punteggio

3.11 Ci siamo, ecco la palla a due. Tristan Thompson contro Bogut, vince il canadese ma la palla è dei Warriors

3.02 Arriva il momento dell'inno americano, cantato da Jessica Ruiz

2.50 Quindi niente rientro nello starting five dei Cavs per Kevin Love, che partirà dalla panchina.

2.45 Ufficializzati i due quintetti: Cleveland con Irving, Smith, Jefferson, James e Tristan Thompson. Golden State con Curry, Klay Thompson, Barnes, Green e Bogut.

2.35 È ormai tutto pronto alla Quicken Loans Arena, ormai quasi piena per assistere a gara 4!

Cari amici e gentili lettori di Vavel Italia, il vostro Francesco Cammuca vi dà il bentornato alle NBA Finals per il quarto capitolo della serie che vale l'anello. La Quicken Loans Arena è piena in ogni ordine di posto per assistere alla nuova sfida tra Cleveland Cavaliers e Golden State Warriors. I detentori del titolo hanno perso malamente in gara 3, la prima disputata in Ohio, dopo aver dominato in lungo e in largo i due episodi della serie che si sono disputati tra le mura amiche della Oracle Arena.

La scorsa puntata di una saga fin qui clamorosa ci ha insegnato che non si può mai dare nulla per scontato. I Warriors sembravano in pieno controllo della serie, e in più i Cavaliers avevano perso un pezzo pregiato nell'artiglieria a propria disposizione, ovvero quel Kevin Love che dovrebbe rappresentare il terzo violino della squadra dopo James e Irving. Eppure, quella fornita nei primi 48 minuti della Finals disputati in casa è stata una prestazione maiuscola sotto tutti gli aspetti da parte degli uomini di coach Lue, i quali hanno annichilito Steph Curry e compagni fin dai primi possessi, portando a casa una vittoria mai in discussione e riaprendo la serie in maniera vistosa.

LE VOCI DEI PROTAGONISTI

Steve Kerr ha parlato così dopo la disfatta in gara 3: "Non eravamo pronti alla gara, fin dall'inizio. Dai primi secondi di gioco hanno settato i ritmi del match, impostandoli con intensità e grinta smodata, che hanno portato al parziale iniziale ed alle nostre pazze palle perse. Il nostro approccio è stato estremamente soft, troppo pacato, molle. Di sicuro abbiamo bisogno di tutt'altro impegno per vincere una partita di finali contro un avversario di questo calibro. L'assenza di Love? Credo che la gara sarebbe stata la stessa con lui, senza ombra di dubbio. Quando una squadra è sotto 2-0 è affamata, ha voglia di riscatto, c'entra poco l'assenza di un giocatore".

Alle parole del coach dei Golden State Warriors hanno fatto eco quelle di Klay Thompson: "Non possiamo entrare in partita così, non possiamo concedere 33 punti nel primo quarto ed un vantaggio del genere. Siamo riusciti anche a tornare sotto di dieci, ma un attimo dopo eravamo di nuovo sotto di venti. L'infortunio? Non mi aspettavo un blocco così sostanzioso all'interno del pitturato, mi sono sentito confuso e da subito mi ha fatto male la gamba. Non è preoccupante in ogni caso, starò bene per la prossima gara".

Spostiamoci in casa Cleveland Cavaliers, con le dichiarazioni di LeBron James: "Ci siamo avvicinati a questa partita con la consapevolezza del fatto che avevamo perso malamente le prime due partite. Non credo che nessuno nel nostro spogliatoio fosse consapevole del fatto che i Warriors ci avessero sconfitto così duramente, e per due volte di fila".

Poi è stata la volta di Tyronn Lue: "Gente come Irving ha preso molto seriamente la faccenda di dover giocare una finale NBA, dopo essersela persa nella passata stagione. Non abbiamo giocato sporco come pensano loro, abbiamo pensato solo a giocare per vincere. Love? Non ci ho ancora pensato, valuterò le sue condizioni e poi deciderò se schierarlo in Gara 4".

LE STATISTICHE

Questa è la ventesima partita di questi playoff NBA edizione 2015/2016 a terminare con uno scarto superiore ai 25 punti. Con la vittoria ottenuta in gara 3, i Cleveland Cavaliers hanno mantenuto ancora una volta il fattore campo, risultando così l'unica squadra imbattuta tra le mura amiche in questa edizione dei playoff.

Share on Facebook