Risultato finale Golden State Warriors - Cleveland Cavaliers in gara 5 NBA Finals 2016 (96-112)

Risultato finale Golden State Warriors - Cleveland Cavaliers in gara 5 NBA Finals 2016 (96-112)
Live Golden State Warriors - Cleveland Cavaliers in diretta, gara 5 NBA Finals 2016

Per le NBA Finals 2016 è tutto, almeno per i prossimi tre giorni. Da Francesco Cammuca e dalla redazione di Vavel Italia un sentito ringraziamento per averci scelto in questa lunga notte di grande basket, e l'appuntamento per gara 6. Buona notte a tutti voi!

Le NBA Finals torneranno in Ohio,  alla Quicken Loans Arena, per la sesta gara. Si tratta del secondo match-point per i campioni in carica, ma anche della chance per i padroni di casa di pareggiare clamorosamente la serie.

Prestazione clamorosa per il tandem composto da Kyrie Irving e LeBron James, che firmano 41 punti a testa e di fatto decidono una partita che, così com'era accaduto nel quarto episodio della serie, ha avuto nell'ultimo periodo la sua fase cruciale. I Golden State Warriors hanno smesso di segnare, pur non snaturando il proprio gioco, mentre dall'altra parte le due stelle dei Cavs hanno fatto cose assurde in attacco.

Si chiudono le ostilità alla Oracle Arena. I Cleveland Cavaliers  annullano il primo match-point per il back-to-back ai Golden State Warriors, andando ad espugnare il parquet di San Francisco!

97-112 Varejao torna in lunetta e fa 1/2

E parte il garbage time alla Oracle Arena, Kerr schiera il secondo quintetto

C'è un tappo sul canestro dei Cleveland Cavaliers, Curry e compagni non segnano più da un bel po'

96-112 E la ciliegina la mette LeBron! Gioco da tre punti del Re

96-109 IRVIIIIIIIIIING! Fermate tutto, ancora una tripla!!!

96-106 Pazzesco ancora Uncle Drew con altri due punti!

96-104 Ma non si ferma più! Kyrie Irving!

96-102 Steph Curry a centro area, il canestro accoglie il suo tiro

94-102 Pazzesco ancora una volta Klay Thompson, canestro quasi impossibile

92-102 Segna anche il libero aggiuntivo Uncle Drew, timeout Warriors

92-101 ANCORA LUI, SEMPRE LUI! KYRIE IRVING CON IL FALLO DI THOMPSON!

92-99 La grande reattività di Curry, due per lui

90-99 Grande linea di fondo di Irving, assist al bacio per Shumpert

90-97 Dall'altra parte replica Iguodala, stesso esito!

88-97 Palleggio arresto e tiro, James non sbaglia più!

88-95 Varejao fa 1/2 dalla lunetta dopo un duro fallo di Smith

87-95 E Irving non si ferma!!!

87-93  Il quarto periodo si apre con una tripla irreale di Curry!

Ressa sotto entrambi i canestri, Curry forza la tripla e dall'altra parte Jefferson è molle nel pitturato. Ultimo intervallo di gara 5 con i Cleveland Cavaliers avanti di nove lunghezze, con l'accoppiata James-Irving che ora sta dominando.

84-93 "Cross" di Speights da tre punti, Barnes raccoglie e segna

82-93 Salta la difesa Warriors, Jefferson banchetta e firma il +11

82-91 Torna sulla linea della carità il 13 dei Cavs, ed è 2/2

82-89 Nuovamente Tristan Thompson mandato in lunetta, questa volta è 0/2

82-89 Klay Thompson, ancora una prodezza per lui!

80-89 LEBRON JAMES!!! INARRESTABILE QUESTA SERA!!!

80-86 Iguodala senza ritmo da tre, ma a bersaglio!

77-86 Thompson mandato volutamente in lunetta: 1/2 per il lungo di Cleveland

77-85 Il nigeriano segue a rimbalzo e inchioda la bimane

75-85 Jefferson resiste a Ezeli e firma altri due punti

75-83 LeBron James va in lunetta, 1/2 per lui

75-82 Tristan Thompson si arrampica e firma due punti d'oro

75-80 Torna a segnare Curry, 2/2 ai liberi

73-80 ANCORA KYRIE IRVING DA TRE PUNTI!

73-77 Magico il gioco a due tra Thompson e Livingston, segna quest'ultimo

71-77 James ancora regale in penetrazione

71-75 Tristan Thompson si sblocca dalla lunetta: 1/2

71-74 Fischio dubbio contro Irving, poi Thompson firma tre liberi

68-74 Che palla di Livingston per Thompson! Altri due per lui!

66-74 Sbaglia Curry da tre, segna Irving da tre!

66-71 Assist di Love per James che schiaccia!

66-69 E Barnes fa 0/2!

66-69 Stoppata clamorosa di James su Iguodala, poi Irving non trova il jolly dopo lo step-back e infine Barnes va in lunetta

66-69 Ancora una giocata da fuoriclasse di Irving!

66-67 Torna a segnare Klay Thompson, che fa 2/2 ai liberi

Si fa male Bogut, che si tiene il ginocchio dopo una stoppata su Smith

64-67 Risponde da campione LeBron James, grande inizio di ripresa

64-64 Uscita dai blocchi e tripla clamorosa di Curry!

61-64 Irving con la moto, fallo di Bogut e canestro: ce n'è per tre

4.40 Si riparte

Lo step-back da tre punti di LeBron James esce, si va negli spogliatoi in assoluta parità, a quota 61. Il Re, assieme a Kyrie Irving sta trascinando i Cleveland Cavaliers, ma dall'altra parte c'è un Klay Thompson in serata di grazia e un Andre Iguodala protagonista sui due lati del campo, mentre Steph Curry appare a intermittenza.

61-61 Convertito il tiro libero supplementare

61-60 È il momento di LeBron nella metà campo di Golden State: gioco da tre punti potenziale

61-58 Steph Curry! Undicesima tripla di squadra, e siamo a metà gara

58-58 Ma c'è ancora LeBron, stavolta al ferro!

58-56 E si iscrive alla partita anche Barnes con la tripla!

55-56 Che canestro per James, Cavs ancora avanti

55-54 Ancora Iggy che lotta, guadagna rimbalzo offensivo e scarica per Thompson: facciamo 26 per Klay

52-54 Azione convulsa dei Warriors, risolve Iguodala

50-54 Recupero e fuga in contropiede per Irving! Scappa Cleveland

50-52 Eccolo Kevin Love! Il primo canestro per lui

50-50 1/2 per Varejao ai liberi

49-50 Palleggio arresto e tiro in step-back di LeBron

49-48 Shumpert in penetrazione, due per lui

49-46 Ancoraaaaaaa Klay Thompsonnnnnnnnn! Esplode la Oracle Arena!

46-46 Rimbalzo d'attacco e layup di LeBron

46-44 Ancora un 2/2 ai liberi per Thompson

44-44 James mette il turbo e vanifica il tentativo di stoppata di Ezeli

44-42 Ma che bomba di Klay Thompson!

41-42 Ancora una magia clamorosa di Irving!

41-40 Thompson nasconde la palla a James e firma la tripla del sorpasso

38-40 Shaun Livingstonnnnn! Schiacciata del "playmaker" dei Warriors, al quale risponde Irving

36-38 Thompson perfetto in lunetta per Golden State

34-38 Ancora Irving, ancora dal palleggio!

34-36 Si sbloccano i Warriors con Klay Thompson

32-36 KYRIE IRVING! Allunga Cleveland con la tripla del numero 2!

32-33 Ancora l'ex Spurs a bersaglio con un gran canestro

32-31 Penetra e scarica di Smith per Jefferson che segna

Punteggio inaspettatamente alto nel primo quarto di una partita da "dentro o fuori". Grandi attacchi ma anche difese un po' allegre, Curry e Iguodala trascinano i Warriors, dall'altra parte sono James, Smith e Irving e fare la voce grossa.

32-29 Libero aggiuntivo a bersaglio per Shaun, poi bomba clamorosa di James che chiude il quarto

31-27 Magia di Livingston, cavolata di James: canestro del 34 e viaggio in lunetta

29-27 0/2 di Varejao ai liberi, James fa meglio: 1/2

29-26 Curry a bersaglio due volte dalla lunetta

27-26 Troppa libertà per Curry che segna un layup

25-26 Percorso netto ai liberi per Smith e primo vantaggio Cavs della serata

25-24 Dopo il timeout arrivano due punti per James

25-22 Barbosa esce dalla panchina e spara subito la bomba

22-22 LEBRON! Tripla, parziale di 6-0 e parità!

22-19 E risponde con una bomba un J.R. Smith in palla

22-16 KLAY THOMPSON! La bomba del +6 GSW

19-16 1/2 ai liberi per LeBron

19-15 Due errori in lunetta per Tristain Thompson, poi segna Smith

19-13 E Iguodala ancora a rispondere!

17-13 Ancora Kyrie Irving, ma che giocatore è!

17-11 2/2 in lunetta per Iguodala

15-11 Libero aggiuntivo realizzato da Smith, poi bomba di Steph!

12-10 Entra in ritmo anche J.R. Smith: canestro e fallo di Curry!

12-8 Eccolo LeBron James: bomba del 23!

12-5 Risponde sempre Thompson, stavolta dalla lunga distanza

9-5 Ancora Irving, solo lui per l'attacco dei Cavs

9-3 Transizione devastante di Golden State, chiusa dall'appoggio di Iguodala. E timeout chiesto da Lue.

7-3 Arresto in equilibrio precario ma gran canestro di Klay Thompson! Warriors in controllo

5-3 Palleggio, arresto, tiro e bomba di Steph Curry!

2-3 Bomba di Irving!

2-0 Il primo canestro di gara 5 è di Andre Iguodala

3.11 Si parte, palla ai Warriors!

3.00 Questi i quintetti che partiranno dall'inizio
Warriors: Curry, K.Thompson, Iguodala, Barnes, Bogut
Cavaliers: Irving, Smith, James, Love, T.Thompson

Cari amici e gentili lettori di Vavel Italia, Francesco Cammuca è pronto a raccontarvi gara 5 delle NBA Finals 2016, con Golden State Warriors e Cleveland Cavaliers pronte ad affrontarsi, neanche a dirlo, con obiettivi totalmente opposti tra loro. Dopo i primi quattro episodi, infatti, arriva la prima partita da "dentro o fuori" di questa serie in cui le due squadre si sono divertite a cogliere di sorpresa tifosi e semplici appassionati dello sport più bello del mondo. Gara 4 sembrava poter essere quella che avrebbe riaperto totalmente i giochi, e invece i detentori dell'anello hanno sfoderato un ultimo quarto ai limiti della perfezione su entrambi i lati del campo, annullando di fatto qualsiasi bocca da fuoco dei padroni di casa, i quali hanno visto involvere nuovamente il proprio gioco agli "uno contro tutti" che hanno caratterizzato le peggiori recite stagionali della squadra affidata prima a David Blatt, e poi a Tyronn Lue.

Gara 4, a tal proposito, ha restituito ai Golden State Warriors e al coach Steve Kerr le certezze che, dopo la disastrosa terza partita, sembravano quasi venire meno. La mano di Steph Curry è tornata caldissima dopo alcuni passaggi a vuoto nelle precedenti uscite alle NBA Finals, al contrario di un Klay Thompson che è sempre stato in ritmo sul piano offensivo e che è anche cresciuto a vista d'occhio nella metà campo difensiva. E proprio a proposito della difesa del proprio canestro, le prestazioni maiuscole di Iguodala e Green erano ciò che serviva ai campioni in carica, ed è ciò che è arrivato nel momento clou, ovvero nel secondo tempo del match disputato sabato sera alla Quicken Loans Arena.

Ma a proposito di Draymond Green, sarà lui il grande assente di gara 5. L'ala dei campioni in carica dei Golden State Warriors è stata infatti squalificata per una partita pochi minuti fa dalla National Basketball Association, a causa di uno scambio di vedute non esattamente pacifico e oxfordiano con LeBron James nel corso del finale, concitato, di gara 4. L'aggravante, oltre all'alterco, sarebbe stata una mano galeotta di Green piazzata nella zona inguinale del numero 23 dei Cleveland Cavaliers, che avrebbe indirizzato il giudizio definitivamente verso la sospensione. Un'assenza pesantissima, che potrebbe condizionare non poco l'esito di gara 5. Kerr con ogni probabilità risponderà con Andre Iguodala in quintetto, anche se, la sua mancanza si sentirà soprattutto quando l'ex guardia di Bulls e Spurs dovrà ricorrere al suo amato e spesso decisivo 'death lineup', con Green che riveste il ruolo chiave di cinque nominale.

LE DICHIARAZIONI DELLA VIGILIA

In tal senso, Klay Thompson si è espresso per commentare il modo con cui LeBron James avrebbe attratto nella rete il compagno Green: "La gente che fa parte di questa lega si affida al trash talking tutto il tempo. Sono abbastanza scosso per il modo in cui alcuni giocatori (con chiaro riferimento al numero 23 dei Cavs, ndr) la prendano così sul personale. Non so come si senta lui, ma ovviamente ognuno ha i propri stati d'animo che possono essere guastati se gli venisse rivolto contro un termine spiacevole. Posso solo immaginare come si senta. Voglio dire, ognuno di noi si è sentito dire delle brutte parole sul campo da quando gioca in questa lega, ognuno reagisce come meglio crede".

E la risposta di James non si è fatta attendere: "Non commenterò nello specifico le parole di Klay, perchè so come andrebbe a finire sul campo qualora lo facessi. Capisco quanto sia difficile prendere tutto per il verso giusto, ho provato a farlo negli ultimi 13 anni e mi toccherà continuare ad andare avanti per la mia strada finchè giocherò in questa lega". E dopo le dichiarazioni degli altri Warriors - in particolare Curry e Speights - in risposta alle sue parole, James ha ripreso l'argomento: "La mia unica intenzione era quella di tornare a parlare solo della serie, sono convinto che l'episodio avvenuto con Green fosse intenzionale. Capisco che ci si sia aggrappando al momento topico della contesa, ma il mio unico obiettivo è pensare solo al campo. Dobbiamo solo pensare a dare il meglio di noi stessi con le scarpe allacciate. Se non lo faremo, loro completeranno il back-to-back e saranno stati più bravi di noi".

Tornando al parquet, il coach dei Cavaliers Tyronn Lue si è esptesso solo su gara 5: "Dobbiamo ancora giocare e dare il massimo per riaprire questa serie. Green o non Green, i Warriors sono comunque una grandissima squadra, perciò il nostro unico pensiero deve essere andare in campo e giocare al meglio delle nostre possibilità. Non possiamo pensare ad altre cose, come questa sospensione. Sappiamo quale sia l'apporto che Dray fornisce ai Warriors, ma non possiamo fermarci a pensare a lui e a come rimedieranno a questa assenza. L'assenza di Green non ci rende favoriti".

LE STATISTICHE

Nella storia delle NBA Finals, nessuno è mai riuscito a rimontare da uno svantaggio di 3-1, con l'aggravante di dover giocare gara 5 lontano da casa. Tra le altre cose, i Golden State Warriors hanno una statistica molto positiva relativa proprio alle altre gare 5 disputate finora ai playoff, avendo vinto il quinto episodio della serie contro le altre compagini fin qui affrontate in post-season, ovvero nell'ordine Houston Rockets, Portland Trail Blazers e Oklahoma City Thunder. Dall'altra parte, i Cleveland Cavaliers hanno disputato una sola gara 5 in questa edizione dei playoff, avendo rifilato un "cappotto" a Detroit Pistons e Atlanta Hawks nei primi due turni: i Toronto Raptors, nell'unica volta in cui la franchigia dell'Ohio ha dovuto far ricorso al qiunto episodio di una serie playoff, sono stati spazzati via con un perentorio 78-116 all'Air Canada Center.

NBA