NBA - Finalmente Pelicans: Milwaukee ancora al tappeto

Non bastano i 33 punti di Jabari Parker, New Orleans trova la prima stagionale grazie a un Davis da 32+8 rimbalzi.

NBA - Finalmente Pelicans: Milwaukee ancora al tappeto
NBA . Finalmente Pelicans: Milwaukee ancora al tappeto       www.twitter.com/PelicansNBA
Milwuakee Bucks
106 112
New Orleans Pelicans

Partita equilibrata e molto combatuta al BMO Harris Bradley Center di Milwaukee, dove però i padroni di casa devono abdicare per far spazio a quei Pelicans che non avevano ancora vinto una partita. Il top scorer è Jabari Parker con 33 punti e 9 rimbalzi, mentre Antetokounmpo si ferma a 17+10. Per gli avversari, è ovviamente Anthony Davis il migliore in campo. 32 punti, 8 rimbalzi e 4 stoppate nella sua serata.

I Bucks partono bene, con un Parker capace di segnare 11 punti nel primo quarto, ma non sostenuto dai compagni. Dall'altro lato i Pelicans giocano con tranquillità, Davis si trattiene ma trova sostegno nei tiri dei suoi, letti poco bene dalla difesa orchestrata da coach Kidd. I padroni di casa sono avanti un punto ma le impressioni precedenti sono confermate nel secondo quarto: Davis guida il team con 15 punti all'intervallo, ma è anche un Tim Frazier in splendida forma a regalare 7 punti di vantaggio ai Pelicans dopo il primo tempo.

Dopo la lunga pausa, New Orleans rientra in campo più convinta che mai a chiudere la partita: è proprio una tripla di E'Twaun Moore a proiettare i Pelicans sul +15 dopo pochi minuti di gioco. Si Sveglia nuovamente Jabari Parker, che segna sia da tre punti (un tabù da quando è tornato dall'infortunio), che da sotto canestro, fermando la fuga avversaria. Addirittura Milwaukee torna sotto di soli tre punti all'inizio dell'ultima frazione di gioco, ma il jumper di Anthony Davis spegne ogni speranza. I Bucks non cedono mai nella partita, ma non riescono al contempo a rientrare in via definitiva, permettendo ai Pelicans di smuovere il proprio record con la prima vittoria.