NBA, la presentazione: si comincia da Cleveland-Charlotte alle 21.30 italiane

Matinée di lusso per la domenica NBA, poi ancora Gallinari in campo. Lakers ancora in trasferta, i Thunder ospitano i Magic. Impegno agevole per Golden State.

NBA, la presentazione: si comincia da Cleveland-Charlotte alle 21.30 italiane
Fonte immagine: cleveland.com

Domenica è giornata di matinée per la NBA. La tradizione del giorno festivo regala a tutta l'Europa un match serale di vertice, anche se apparentemente non si direbbe. Se i Cleveland Cavaliers non sono infatti una particolare sorpresa e marciano con un record di 7-1, stesso discorso non si può fare riguardo a Charlotte, la quale vanta un eccellente 6-2, anche se reduce dalla sconfitta interna contro i Toronto Raptors, altra squadra di alta classifica in queste prime settimane di Regular Season. Kemba Walker, in totale fiducia dopo la strepitosa prova contro i canadesi (40 punti, 10 rimbalzi e 6 assist, con percentuali mostruose), potrebbe causare più di un grattacapo ai campioni in carica, i quali proveranno a rispondere per le rime. Entrambe le squadre vengono da una notte di riposo.

Viaggiano a vele spiegate anche i Golden State Warriors, dopo il brusco inizio: la quarta vittoria in fila sembra una formalità,visto che ospiti alla Oracle Arena sono i Phoenix Suns, ancora in piena costruzione e con tante difficoltà, come testimoniano le 7 sconfitte in 10 gare disputate. Nella baia prosegue il processo di inserimento di Kevin Durant, ma la scena se la sta sempre più prendendo Stephen Curry, tornato a viaggiare sopra i 34 di media nelle ultime tre gare dopo il flop sul campo dei Lakers. Proprio i gialloviola continuano il loro viaggio, passando dalla Louisiana al Minnesota dopo esser passati anche da Sacramento. Per ora sono arrivate due vittorie nelle scorse gare. TWolves che invece fronteggiano l'altra squadra Losangelina dopo l'imbarcata subita dai Clippers non più di 24 ore fa.

Salgono sull'aereo anche i Denver Nuggets di Danilo Gallinari, alla caccia di una continuità per ora latitante: Damien Lillard e i Blazers sembrano però avere intenzioni bellicose, specialmente dopo la sofferta vittoria casalinga contro Sacramento. E, a proposito di point guard con voglia di spaccare il mondo, Russell Westbrook attende gli Orlando Magic.

LE PARTITE

21.30 Cleveland Cavaliers - Charlotte Hornets
1.00 Oklahoma City Thunder - Orlando Magic
1.00 Minnesota Timberwolves - Los Angeles Lakers
2.00 Golden State Warriors - Phoenix Suns
3.00 Portland Trail Blazers - Denver Nuggets

LE CLASSIFICHE