NBA, Heat vincenti a Washington. Belinelli non basta agli Hornets contro New Orleans

Miami si sblocca nella capitale, nonostante 34 punti a testa di Wall e Beal. Doppia doppia di Marco Belinelli (22 punti, 10 rimbalzi) a New Orleans, ma a vincere in rimonta sono i Pelicans, trascinati dal solito Anthony Davis (38 punti e 16 rimbalzi).

NBA, Heat vincenti a Washington. Belinelli non basta agli Hornets contro New Orleans
Anthony Davis, 38 punti e 16 rimbalzi contro gli Hornets di Belinelli. Layne Murdoch/NBAE via Getty Images

I Miami Heat di Erik Spoelstra tornano alla vittoria al Verizon Center di Washington contro i Wizards di Scott Brooks, a cui non bastano 34 punti a testa di John Wall e Bradley Beal. Bella partita anche in Louisiana, a New Orleans, dove i padroni di casa dei Pelicans, trascinati dal solito Anthony Davis (38 punti e 16 rimbalzi), rendono vani gli sforzi di Marco Belinelli (27 punti, 10 rimbalzi, 5 assist, 7/13 dal campo e 7/9 da tre) e degli Charlotte Hornets di Steve Clifford. 

Washington Wizards - Miami Heat 111-114

Gara ad alto punteggio quella del Verizon Center tra Wizards e Heat. E' subito Goran Dragic a mettere le cose in chiaro per gli ospiti, dimostrando di voler interrompere la striscia di sconfitte consecutive. Lo sloveno attacca sul pick and roll e segna da tre punti, mentre Hassan Whiteside ribadisce la sua presenza sotto canestro. Washington si affida invece alle iniziative personali di due grandi attaccanti come John Wall e Bradley Beal, ma l'attacco più bilanciato di Spoelstra sembra dare maggiori dividendi, con James Johnson incisivo dalla panchina e Josh Richardson variabile impazzita. Diversi i cambi di leadership nel punteggio, anche perchè Wall e Beal sono in serata di grazia (il primo anche dall'arco). Satoransky e Porter provano ad aggiungersi alla lista di realizzatori di Brooks, ma il parziale decisivo del terzo quarto per gli Heat porta ancora la firma di Dragic e di Dion Waiters. L'ex giocatore di Cavs e Thunder segna i suoi classici tiri in isolamento, che stavolta fanno la differenza in positivo per Miami. Ai Wizards non bastano 68 punti in due prodotti dal proprio backcourt per rimontare ed evitare la nona sconfitta in dodici gare di regular season. 

Washington Wizards (3-9). Punti: Wall e Beal 34, Gortat 10. Rimbalzi: Gortat 16. Assist: Wall 6.

Miami Heat (4-8). Punti: Dragic 22, Whiteside 18, J. Johnson 17, Waiters 16, Richardson 15, Williams 12. Rimbalzi: Whiteside 18. Assist: Waiters 8

New Orleans Pelicans - Charlotte Hornets 121-116 (OT) 

Incontro appassionante quello di New Orleans tra Pelicans e Hornets. Gli uomini di Clifford conducono già dal primo quarto, ma è Anthony Davis a riportare sotto i padroni di casa nel secondo periodo, coadiuvato da Tim Frazier e Langston Galloway. Hornets che rimettono la testa avanti dopo l'intervallo lungo, grazie a tredici punti nel terzo quarto di un imprendibile Kemba Walker. Dalla panchina di Charlotte ecco contribuire anche Frank Kaminsky e soprattutto Marco Belinelli, assolutamente on fire dall'arco (7/9) per un vantaggio che supera la doppia cifra. Ma Davis non ci sta e, con l'aiuto di Jrue Holiday, costruisce la rimonta dei Pelicans. Si entra così nell'ultimo minuto dei regolamentari con il punteggio in equilibrio: a un'accelerazione al ferro di Walker risponde ancora The Brow, che raccoglie il rimbalzo e segna dopo una penetrazione non andata a buon fine di Holiday. L'ultimo possesso di Charlotte è affidato al solito Walker, il cui jumper dal gomito trova però solo il ferro. Si va così ai supplementari, dove è ancora Davis a trascinare i padroni di casa verso il +3 degli ultimi secondi: Nicolas Batum ha sulle mani la tripla del secondo overtime, ma il suo tiro non trova la retina, per la gioia dei tifosi Pelicans, che vedono la loro squadra cominciare a ingranare.

New Orleans Pelicans (4-10). Punti: Davis 38, Galloway 23, Holiday 22, Frazier 17. Rimbalzi: Davis 16. Assist: Holiday 9.

Charlotte Hornets (8-4). Punti: Walker 25, Belinelli 22, Kaminsky 15, Williams e Batum 13, Kidd-Gilchrist 10. Rimbalzi: Kidd-Gilchrist 13. Assist: Sessions 7.


Share on Facebook