NBA - Sacramento passa a Memphis, Houston ok con i Pelicans

Bastano i 22 punti e 9 rimbalzi di Cousins ad assicurare la vittoria ai Kings, mentre Harden realizza un'altra tripla doppia da 29-11-13.

NBA - Sacramento passa a Memphis, Houston ok con i Pelicans
NBA - Sacramento passa a Memphis, Houston ok con i Pelicans.     (Fonte: www.twitter.com/SacramentoKings)

Contro tutte le aspettative, Sacramento porta a casa un'importante vittoria in casa dei Grizzlies, grazie al solito DeMarcus Cousins, autore di 22 punti e 9 rimbalzi. Molto bene anche Temple e Koufos, con 33 punti in due; dall'altra parte invece Gasol si ferma a 20 punti con Tony Allen che raggiunge i 16. Houston prosegue la sua ottima forma e batte anche i Pelicans, sfruttando l'ennesima tripla doppia di James Harden, con 29 punti, 11 rimbalzi e 13 assist, ma anche i 29 di Eric Gordon, partito dalla panchina. Male New Orleans, che si aggrappa sempre a Anthony Davis, neanche lui positivo stanotte con soli 19 punti.

Memphis Grizzlies - Sacramento Kings 92-96

Sacramento parte subito forte e sorprende negli avversari nel primo tempo, grazie all'ottimo primo quarto di Garrett Temple che termina con 10 punti e costruisce un vantaggio interessante per i suoi. Inizia a farsi vedere anche Cousins con i Kings che compiono un ulteriore allungo fino al +10 dopo due quarti, i Grizzlies si trovano in eviedente difficoltà. Nonostante la partita un po' negativa di Mike Conley che torna in campo dopo l'infortunio, segnando un tiro libero diventa il primo marcatore dei Grizzlies in attività, superando proprio Pau Gasol. La partita però non è positiva per i padroni di casa e DeMarcus Cousins aggiunge un altro tassello importante per la vittoria al rientro in campo, chiudendo il penultimo quarto sul 76-65. I padroni di casa si rifanno sotto negli ultimi minuti dell'ultimo periodo: Troy Daniels poteva essere l'eroe della serata per Memphis dopo aver recuperato la partita con due triple importantissime ma il tiro del pareggio di Conley si spegne sul ferro, così come le speranze di rimonta dei Grizzlies.

Houston Rockets - New Orleans Pelicans 122-100

James Harden non perde tempo e cerca subito di mettere un vantaggio considerevole fra le due squadre segnandone 10 nel primo quarto e portando i suoi sul +11 grazie ad una tripla di Gordon negli ultimi secondi. I Rockets dominano anche il secondo periodo ancora con le triple di Harden e la partita è virtualmente chiusa alla fine del primo tempo, sul 72-50. Anthony Davis torna negli spogliatoi con un piccolo infortunio ma rientrerà in campo per qualche minuto; dopo aver visto la situazione negativa dei suoi però si siederà in panchina fino a fine partita. Intanto nel secondo tempo si scatena Eric Gordon che arriva a segnare 29 punti con 7/12 da tre punti, Houston chiude il match con 24 triple messe a segno che condannano i Pelicans ad un'altra sconfitta.


Share on Facebook