NBA - Charlotte doma i Nets e interrompe la striscia negativa

Dopo sette sconfitte consecutive, gli Hornets tornano a vincere grazie ai 51 punti in tre di Batum, Walker e Belinelli: 17 a testa.

NBA - Charlotte doma i Nets e interrompe la striscia negativa
NBA: Charlotte doma i Nets e interrompe la striscia negativaFonte: www.twitter.com
Charlotte Hornets
111 107
Brooklyn Nets

Gli Charlotte Hornets di Steve Clifford riescono a evitare la rimonta di Brooklyn nell'ultimo periodo e, nonostante una partita giocata a ritmi alterni, battono in casa i Nets di Kenny Atkinson. Fondamentale l'apporto dalla panchina del nostro Marco Belinelli con 17 punti, gli stessi di Walker e Batum (quest'ultimo però aggiunge anche 8 rimbalzi e 4 assist). Per i Nets invece Bogdanovic è il top scorer con 22 punti, seguito a ruota dai 20 di Lopez, mentre dalla panchina spunta la doppia doppia di Booker con 10 punti e 12 rimbalzi.

Charlotte ci mette poco a ingranare e con un parziale di 10-0 firmato da una bomba di Walker e da Batum iniziano subito con i primi tentativi di fuga. Brooklyn resta in piedi con qualche canestro di Harris e del solito Bogdanovic, chiudendo il primo quarto con otto lunghezze da recuperare. Dal secondo quintetto si fanno notare Jeremy Lamb, con ottime capacità di penetrazione, e il nostro Marco Belinelli, che manda a segno un paio di tiri decisivi per allungare di nuovo. Il punto esclamativo sul primo quarto lo mette Nicolas Batum con una tripla in step-back che regala il +16 alla pausa lunga e una relativa tranquillità.

Nel secondo tempo il match procede in gran parte come ci si poteva aspettare, con Walker e compagni a comandare le operazioni senza troppi problemi, ma i Nets si rifanno vivi proprio negli ultimi minuti del terzo quarto. Ritrovano grande fiducia nel tiro da tre punti i vari Foye, Harris e Lopez e il gioco è fatto: otto punti recuperati e svantaggio che si assottiglia fino a soli nove lunghezze da recuperare nell'ultima frazione di gioco. Nell'ultimo quarto Brooklyn rimette a posto le cose e Charlotte è dunque costretta ad alzare l'intensità difensiva riuscendo ad evitare punti avversari per un paio di minuti, sufficienti per riportare il distacco in doppia cifra con quattro punti di Belinelli. Nel finale di partita Harris e Bogdanovic sono spettacolari da tre punti ma è ancora Belinelli l'indiziato per andare in lunetta: il giocatore italiano non tradisce le attese con un 4/4 che chiude definitivamente la partita.