NBA - Indiana e Minnesota vincono in rimonta: battuti Rockets e Kings

I Pacers risorgono dopo un primo tempo giocato malissimo, e rimontano anche quindici punti di svantaggio. Stesso dicasi per i Timberwolves, che regalano il primo quarto prima di chiudere la partita

NBA - Indiana e Minnesota vincono in rimonta: battuti Rockets e Kings
NBA - Indiana e Minnesota vincono in rimonta: battuti Rockets e Kings

Indiana Pacers – Houston Rockets 117 – 108

Vittoria clamorosa degli Indiana Pacers (31-29), che al Toyota Center vincono in rimonta una partita pazzesca. La squadra di McMillan accumula un ritardo di 15 punti, ma riesce a recuperare lo svantaggio nel secondo tempo.

I Rockets (42-19) non posso che mangiarsi le mani per una L che arriva, come detto, dopo due quarti in controllo. Un dominio assoluto totalmente sciupato già sul finire del secondo quarto, quando Harden e compagni vanno sotto per la prima volta nel corso della partita.

Indiana è brava poi nel terzo periodo a mantenere il match in equilibrio e a sfruttare il calo degli avversari negli ultimi 12 minuti, quando i Pacers cambiano definitivamente marcia, portandosi addirittura anche sulla doppia cifra di vantaggio.

Per PG e compagni si tratta di una vittoria molto importante, intanto perché arrivata contro una squadra di primissima fascia, e poi perché permette loro di tenere il vantaggio sui Chicago Bulls, attualmente settimi nella Eastern Conference.

Minnesota Timberwolves – Sacramento Kings 102 – 88

Bella vittoria per i Minnesota Timberwolves (24-36) di Tom Thibodeau, che, dopo un primo quarto passato a rincorrere l’ex squadra di DeMarcus Cousins, inseriscono le marce alte grazie a Wiggins e Towns. I due futuri All-Star cominciano a martellare il canestro dei Kings e ribaltano ben presto il risultato, dopo pochi minuti dall’inizio del secondo quarto. Sacramento prova a non far scappare gli avversari, ma alla pausa lunga i T-Wolves sono già avanti di 15 punti.

Nel secondo tempo, Minnesota non fa altro che mantenere lo stesso ritmo e così la partita si chiude con enorme facilità.

Decisivi come detto Wiggins e Karl Anthony-Towns, che chiudono con 27 e 29 punti. Bene anche Bjelica, che mette a referto una doppia doppia da 10 punti e 12 rimbalzi. 

 


Share on Facebook