NBA - I Cavaliers, con venticinque triple, ottengono vittoria e record

Pioggia di triple ad Atlanta, i Cleveland Cavaliers realizzano venticinque tiri da dietro l'arco. Autori della grande vittoria Cavs sono LeBron James, con trentotto punti, e Kyrie Irving, con ben quarantatre punti. Agli Hawks non bastano i trentasei punti dalla panchina di Tim Hardaway Jr.

NBA - I Cavaliers, con venticinque triple, ottengono vittoria e record
Atlanta Hawks
130 135
Cleveland Cavaliers

Se c'è qualcosa di strano in NBA al momento, quello è il periodo no degli Splash Brothers dall'arco dei tre punti, mentre se c'è qualcosa di straordinario, quello è che proprio i rivali di Curry e Thompson, nella notte, abbiano realizzato il record per tiri realizzati da dietro la linea, ben venticinque. Infatti i Cleveland Cavaliers, nella trasferta della Philips Arena, contro gli Atlanta Hawks, si sono davvero scatenati, realizzando triple su triple, guidati da LeBron James e Kyrie Irving, il primo ha concluso la gara con 38 punti, 14-27 dal campo e 6-10 dall'arco dei tre punti, il secondo ha messo a referto ben 43 punti, con 14-21 dal campo e 5-8 dietro l'arco dei tre punti.

A realizzare la tripla del record è stato, chi se non l'ex di turno, Kyle Korver, che, ceduto proprio dagli Atlanta Hawks, ha trovato il modo di vendicarsi, realizzando il canestro più importante, quello del record. I Cavaliers hanno realizzato nella notte 25 delle 46 triple tentate, riuscendo a battere il record di appena tre mesi fa, quando gli Houston Rockets di James Harden misero a referto 24 triple contro i New Orleans Pelicans.

A fine gara LeBron, che, oltre ai sopracitati 38 punti, ha scritto a tabellino anche 13 rimbalzi e 8 assist, ha detto di sentirsi alla grande per questa impresa e ha elogiato Korver, decisivo nel palazzetto in cui ha giocato molte partite. Kyle Korver, infatti, è stato ad Atlanta per ben cinque stagioni e nella notte, gli Hawks, gli hanno tributato un video di ringraziamento per l'operato in Georgia, video che ha suscitato la standing ovation di entrambe le panchine. Inoltre Korver, nel pre gara, è andato a salutare ed abbracciare tutti i suoi ex compagni di squadra e quando è entrato sul parquet ha ricevuto un convinto applauso.

Il massimo vantaggio di Cleveland è stato di venticinque lunghezze, con la partita che si è fatta interessante solo nell'ultimo periodo, dove la squadra di coach Budenholzer è riuscita a prevalere 42-29 sui Cavs. Reazione che è avvenuta troppo tardi per pensare ad una vittoria. A rendersi protagonisti del tentativo di rimonta di Atlanta sono stati Tim Hardaway Jr., con una prestazione da 36 punti, con un ottimo 13-20 dal campo e 5-9 dalla linea dei tre punti, e Paul Millsap, che nella notte ha realizzato 27 punti con nove rimbalzi.

NEXT GAME - Gli Atlanta Hawks proveranno a tornare subito alla vittoria nella prossima gara casalinga contro gli Indiana Pacers di Paul George. Mentre i Cleveland Cavaliers proveranno a bissare questo successo sul campo dei Miami Heat.

BOXSCORE:

ATLANTA HAWKS (34-27) - PUNTIHardaway Jr. 36, Millsap 27, Schroder 17, Howard 15, Bazemore 14, Ilyasova 10. ASSIST:  Bazemore 7, Schroder 7, Sefolosha 6. RIMBALZI: Howard 10, Millsap 9, Ilyasova 8.

CLEVELAND CAVALIERS (42-18) - PUNTI: Irving 43, James 38, Jefferson 11, Frye 11. ASSIST: Irving 9, James 8, Williams 7. RIMBALZI: James 13, Thompson 5, Frye 4.

NBA