NBA - Orlando stavolta rimonta, Chicago ko. Atlanta ringrazia Schroder e batte i Nets

Seconda tripla doppia consecutiva per Payton e Magic a segno contro i Bulls, mentre il play tedesco ne fa 31 e manda al bar Brooklyn.

NBA - Orlando stavolta rimonta, Chicago ko. Atlanta ringrazia Schroder e batte i Nets
NBA - Orlando stavolta rimonta, Chicago ko. Atlanta ringrazia Schroder e batte i Nets

Pronto riscatto da parte degli Orlando Magic, che dopo aver perso contro i Knicks una partita condotta in testa fin dall'inizio riescono a fare l'esatto contrario in casa contro i Chicago Bulls. Ospiti quasi sempre avanti nel punteggio, ma negli ultimi nove minuti vengono fuori Payton e compagni: il playmaker impreziosisce la serata con un'altra tripla doppia, la seconda consecutiva, mentre ai 'tori' non basta il solo e solito Butler. Affermazione casalinga risicata anche per gli Atlanta Hawks, i quali infliggono sul proprio parquet la sconfitta numero 51 in stagione ai Brooklyn Nets. Eppure la formazione ospite era riuscita a tenere testa a una delle migliori squadre della Eastern Conference, che riesce ad emergere negli ultimi minuti e trova in Dennis Schroder un realizzatore clamoroso con 31 punti messi a referto.

ATLANTA HAWKS - BROOKLYN NETS 110-105

Gli Atlanta Hawks soffrono, ma riescono ad avere la meglio sui Brooklyn Nets e a sistemare seppur parzialmente il proprio record stagionale. Decisamente deficitario, invece, quello degli ospiti, che ottengono la sconfitta numero 51 in stagione, e con ancora venti partite da giocare. I primi possessi, però, ci parlano di una Brooklyn abbastanza in salute in questa serata della Philips Arena, nonostante dall'altra parte ci sia un Dennis Schroder abbastanza ispirato, e capace di realizzare già 17 punti a metà gara. In casa Nets c'è soprattutto Booker che riesce a segnare punti pesanti per mantenere avanti i suoi, mentre al rientro dagli spogliatoi c'è un Brook Lopez che riesce finalmente a prendere il comando della plance. La seconda metà del terzo quarto vede il compimento della rimonta degli Hawks, trascinati ancora da Schroder e anche dal solito Hardaway Jr, protagonista di una seconda parte di stagione clamorosa. Gli uomini di coach Budenholzer, però, non riescono a prendere il largo, anche perchè gli ospiti rimangono a contatto grazie a Kilpatrick. Nel finale ci prova ancora il playmaker tedesco a far scappare Atlanta, ma Brooklyn reagisce e potrebbe anche pareggiare nell'ultimo possesso. È ancora Schroder, però, ad andare con la rubata decisiva.

ATLANTA HAWKS - Punti: Schroder 31, Millsap 24, Hardaway Jr 16. Rimbalzi: Howard 14, Sefolosha 8. Assist: Schroder 5.

BROOKLYN NETS - Punti: Kilpatrick 27, B.Lopez 18, Lin 16. Rimbalzi: Booker 8, B.Lopez 6. Assist: Lin 8.

ORLANDO MAGIC - CHICAGO BULLS 98-91

Dopo il disastro di due giorni fa contro New York, gli Orlando Magic ribaltano la situazione e riescono a vincere una partita in cui sono stati ad inseguire quasi per tutto il tempo. A farne le spese, all'Amway Center, sono i Chicago Bulls, i quali ora rischiano seriamente di complicare i propri piani di qualificazione ai playoff. Partita punto a punto soprattutto nel primo quarto, Jimmy Butler deve mettersi gran parte dell'attacco ospite sulle spalle e ci riesce molto bene, coadiuvato sotto canestro da Felicio. Dall'altra parte inizia a scaldare i motori Elfrid Payton, il quale vivrà una grande serata, ma il secondo quarto è tutto del numero 21 dei Bulls, che manda i suoi negli spogliatoi con 10 punti di vantaggio dopo un paio di giocate offensive pazzesche. Al ritorno sul parquet sono i Magic a provare a prendere il pallino del gioco, sempre trascinati da un Payton in stato di grazia: piovono punti e assist dalle mani del numero 4 di Orlando, così la rimonta diventa possibile. E il sorpasso arriva con il jumper di Jeff Green in avvio di quarto periodo. Chicago prova a reagire ma i padroni di casa scappano nonostante la bomba di Grant per il -2 a 90" dalla fine. La partita la chiude ancora una volta Payton: per lui 22 punti, 14 rimbalzi e altrettanti assist, per la seconda tripla doppia consecutiva.

ORLANDO MAGIC - Punti: Payton 22, Fournier 20, Ross 14. Rimbalzi: Payton 14, Fournier 9. Assist: Payton 14.

CHICAGO BULLS - Punti: Butler 21, Grant 13, Felicio 11. Rimbalzi: R.Lopez 9, Lauvergne 8. Assist: Butler 9.


Share on Facebook