NBA - Lakers alla riscossa: battuti i Suns 110-122

Grazie ai 28 punti di D'Angelo Russell, la Los Angeles gialloviola torna a festeggiare per aver espugnato Phoenix.

NBA - Lakers alla riscossa: battuti i Suns 110-122
NBA - Lakers alla riscossa: battuti i Suns 122-110Fonte: www.twitter.com/Lakers

I Lakers interrompono finalmente la striscia negativa di otto sconfitte consecutive con una bella vittoria contro i Suns, a seguito di una partita equilibrata conquistata grazie ad un parziale nel terzo quarto. Il mattatore della serata è D'Angelo Russell con 28 punti messi a referto (tra cui un 6/9 da tre punti); ottimo come al solito l'apporto di Clarkson dalla panchina con 19 punti mentre per Phoenix si salva solo Booker con 23+6 rimbalzi.

Gli uomini di Walton però vanno subito in difficoltà contro l'attacco avversario, che fa girare bene la palla ed ha nelle proprie corde diversi scorer fra cui Warren, fondamentale nel primo quarto. I Lakers reggono inizialmente grazie a due triple di Nick Young ma alla lunga devono cedere il passo e rimangono già attardati di qualche punto. Russell suona la sveglia ai suoi nella seconda parte con 10 punti molto importanti che rimettono in corsa i Lakers e una tripla di Clarkson quasi sulla sirena garantisce il -1 dopo i primi dodici minuti. Il secondo quintetto degli ospiti funziona molto bene sotto canestro e la coppia Nance Jr-Zubac distrugge i lunghi avversari portando il proprio team in vantaggio. Quando rientra Devin Booker però, il risultato torna in parità con 7 punti firmati da lui e addirittura c'è il contro sorpasso, neutralizzato ancora una volta da un tiro di Clarkson sulla sirena che fissa il punteggio sul 63-61 per i padroni di casa.

Al rientro in campo Phoenix si blocca in fase offensiva e Los Angeles ne approfitta, trascinata dalle triple di Russell ma anche da una buona prestazione di Brandon Ingram, autore di una schiacciata pazzesca ai danni di Alex Len. Non basta qualche altro canestro di Booker in contropiede, gli ospiti volano a +9 alla fine del terzo quarto. L'ultima frazione di gioco inizia con Jordan Clarkson che permette ai suoi di aumentare il vantaggio grazie ad un paio di tiri dalla media molto importanti, mentre i Suns palesano i limiti di lunghezza del roster che già conoscevano, non riuscendo a stare dietro agli avversari. Il rookie Chriss segna sette punti in fila ma persino Randle è ispirato da tre punti e ricaccia indietro Phoenix; l'ultimo tentativo di Booker è spento da una tripla di Russell dal palleggio che chiude definitivamente il match a favore dei Los Angeles Lakers.


Share on Facebook