NBA Playoffs: Toronto supera Milwaukee (92-89) e vola in semifinale

Un super DeRozan (32 punti) abbatte i Bucks al Bradley Center. Serie chiusa dai canadesi 4 a 2; ora, sul loro percorso, c'è Sua Maestà LeBron James.

NBA Playoffs: Toronto supera Milwaukee (92-89) e vola in semifinale
NBA Playoffs: Toronto supera Milwaukee (92-89), e vola in semifinale

MILWAUKEE BUCKS - TORONTO RAPTORS 89-92

Colpo di coda dei Toronto Raptors che espugnano il Bradley Center ed avanzano al turno successivo. In semifinale, ad attenderli, ci sono i Cavs di LeBron James. È ancora DeMar DeRozan a fare la parte del leone, i suoi 32 punti suonano come una sentenza per gli avversari, i quali si aggrappano a Giannis Antetokounmpo, ma la grande prova del greco - 34 punti e 9 rimbalzi - non evita alla franchigia del Wisconsin il fragoroso capitombolo interno. Toronto, seppur con alti e bassi, chiude la serie in sei atti (4-2), ma sarà costretta a migliorare in più fasi del suo gioco se vuole avere anche solo una chance di successo contro i campioni in carica. 

È Antetokounmpo a dare il benvenuto ai Raptors, con 12 punti nei primissimi minuti. È 17-14 in favore dei padroni di casa, ed Ibaka con 2 falli è costretto a sedersi in panchina. Ma ecco accendersi DeRozan, che inizia a lavorare con Valanciunas, creando i primi problemi alla difesa dei Bucks. Poi Tucker, con 5 punti consecutivi, rende realtà il sorpasso, e Toronto vola a condurre, chiudendo il primo quarto avanti 28-24. Smarrisce la via del canestro Milwaukee, the 'Greek Freak' è in panchina a tirare il fiato ed i canestri sporadici di Brogdon, Dellavedova e Middleton sono ben poca cosa al cospetto della coralità canadese. Giannis rientra in campo a 5' minuti dal termine del secondo quarto, con i suoi sul -11 (34-45), firma il meno nove in schiacciata ma dall'altra parte del campo DeRozan è on fire e firma gli ultimi 4 punti di squadra, utili a dilatare il margine tra le due squadre fino al +13 (38-51) al riposo lungo.

Rientra una sola squadra in campo nel secondo tempo. I Toronto Raptors iniziano a dominare la scena, sempre guidati dall'uomo copertina DeRozan. Il vantaggio lievita, e la tripla di Patterson, a 5 minuti e 16 secondi dal termine della terza frazione, consegna il +25 ai viaggianti. Tutto finito? Assolutamente no. Il fenomeno greco, dal nome impronunciabile, con il 34 sulle spalle, guida i suoi alla riscossa. I Bucks riemergono, piazzano un mega parziale di 34-7 e si riportano incredibilmente a contatto (77-78). È poi la tripla del veterano Terry a mandare in estasi il Bradley Center, rimonta completata, Milwaukee avanti 80 a 78. Coach Casey però, a questo punto della gara, indovina la scelta giusta, quella che porta ai canadesi i dividendi sperati. In campo un quintetto di puri tiratori: Lowry, DeRozan, Joseph, Patterson, Ibaka. Negli ultimi 3' minuti di gara, gli attaccanti canadesi riescono a sfruttare il fiato corto degli avversari, e forse anche il loro senso d'appagamento dato dalla splendida rimonta portata a termine, ed assestano il colpo finale, quello mortale. La tripla di Joseph, la schiacciata di DeRozan, distanziano nuovamente gli avversari, poi lo stesso figlio di Compton, dalla lunetta, chiude definitivamente la gara. Game, set and match. Toronto vola in semifinale, a Milwaukee non resta altro che prendersi i meritati applausi del pubblico di casa.

MILWAUKEE BUCKS: Punti: Antetokounmpo 34, Middleton 19, Dellavedova 12; Rimbalzi: Antetokounmpo 9; Assist: Middleton 5;

TORONTO RAPTORS: Punti: DeRozan 32, Lowry 13, Powell 8; Rimbalzi: Ibaka 11; Assist: Lowry 4;

NBA