NBA Playoffs - I 42 di Wall guidano i Wizards alla conquista di Gara 6 (4-2)

I Washington Wizards chiudono a Gara 6 la serie contro gli Atlanta Hawks, guidati dal duo Wall e Beal. I due combinano per 73 punti, 42 per Wall e 31 per Beal.

NBA Playoffs - I 42 di Wall guidano i Wizards alla conquista di Gara 6 (4-2)
Atlanta Hawks
99 115
Washington Wizards

John Wall e Bradley Beal sapevano che questa sarebbe stata una partita importantissima per i loro Washington Wizards, le due stelle della franchigia della capitale erano decise a conquistare gara e serie già dallo shooting around mattutino, dove si potevano vedere i due con una faccia super motivata e con i cosidetti occhi della tigre sul proprio viso.

Così, giunto il momento di Gara 6, il fantastico backcourt di Washington ha gestito la pressione ed il rumore del pubblico della Philips Arena, riuscendo a mettere su una prestazione superlativa, i padroni di casa degli Atlanta Hawks non sono riusciti a trovare un modo per arginare il duo.

John Wall ha chiuso questa Gara 6 con ben 42 punti, di cui 19 realizzati nel decisivo quarto periodo, dove lo stesso Wall è riuscito a contenere da solo il furioso rientro in partita degli Hawks. Ovviamente, la stella dei Wizards è riuscita a trovare le energie giuste per compiere questa prestazione superlativa, condita da un ultimo quarto favoloso, grazie all'aiuto di Bradley Beal, presente per tutta la gara. 31 punti alla sirena.

John Wall in palleggio contro Dennis Schroder. Fonte Immagine: New York Daily News
John Wall in palleggio contro Dennis Schroder. Fonte Immagine: New York Daily News

Wall ha letteralmente rubato la scena a tutti, una rivincita dopo la bruciante sconfitta nei playoffs del 2015, quando il playmaker fu costretto a rimanere lontano dal parquet per tre gare per una frattura alla mano. Tutta questa voglia di rivincita di Wall la si è potuta vedere in una stoppata realizzata ai danni di Dennis Schroder. Il play tedesco era pronto a realizzare un semplice layup e non si è accorto del ritorno, da dietro, del rivale.

Agli Atlanta Hawks, quindi, non sono bastati i 36 punti di Paul Millsap ed i 26 punti dello stesso Dennis Schroder, per sopravvivere in questa serie.

Adesso, ad attendere i Washington Wizards, la testa di serie numero uno ad Est, i Boston Celtics, che nella notte hanno chiuso i conti con i Chicago Bulls. Tra Wizards e Celtics, negli ultimi anni, c'è stata una grandissima rivalità, serie ricca di emozioni e sorprese all'orizzonte.

GAME STATS - Ad indirizzare la gara in favore dei Washington Wizards sono state certamente le numerose palle perse da parte degli Atlanta Hawks. Infatti, i padroni di casa hanno chiuso con ben 22 palle perse, tantissime per una partita di regular season, figuratevi per una decisiva Gara 6 ai Playoffs NBA. Wizards che hanno chiuso la gara anche con ben sette stoppate, che dimostrano l'intensità difensiva di Washington. Inoltre, la squadra allenata da Scott Brooks ha tirato divinamente dal campo, riuscendo a realizzare 42 dei 78 tiri tentati, chiudendo così con il 53.8% dal campo ed il 41.7% dalla linea dei tre punti (10-24). 

BOXSCORE:

ATLANTA HAWKS (2-4) - PUNTI: Millsap 36, Schroder 26, Hardaway Jr. 13. ASSIST: Schroder 10, Millsap 7, Bazemore 3. RIMBALZI: Millsap 10, Howard 7, Bazemore 6.

WASHINGTON WIZARDS (4-2) - PUNTI: Wall 42, Beal 31, Morris 17. ASSIST: Wall 8, Porter Jr. 3, Beal 3. RIMBALZI: Porter Jr. 8, Morris 8, Gortat 7.

 

 

NBA