NBA Playoffs – Continua il dominio di LeBron James, i Cavs conquistano anche Gara 2 (2-0)

I Cleveland Cavaliers bissano il successo di Gara 1, grazie ad un super LeBron James, protagonista assoluto del match con 39 punti in 37 minuti sul parquet. Totalmente insesistenti i Toronto Raptors, che proveranno a riaprire la serie in casa all'Air Canada Center, per il terzo atto della serie.

NBA Playoffs – Continua il dominio di LeBron James, i Cavs conquistano anche Gara 2 (2-0)
LeBron James Fonte Immagine: Usa Today
Cleveland Cavaliers
125 103
Toronto Raptors

Nella Gara 2 tra Cleveland Cavaliers e Toronto Raptors, ci si aspettava una gran risposta da parte dei canadesi, ma al contrario, gli ospiti sono risultati completamente assenti sul parquet della Quicken Loans Arena, fatta eccezione per Jonas Valanciunas e Kyle Lowry. Serata da incubo per DeMar DeRozan che chiude con solo 5 punti ed un terribile 2-11 dal campo. Continua invece il dominio di LeBron James che mette su una prestazione da 39 punti, con 10-14 dal campo in 37 minuti sul parquet . Andiamo a vedere cosa è accaduto in questo secondo atto della serie tra Cavaliers e Raptors.

LA CRONACA -  Gara 2 tra i Cleveland Cavaliers ed i Toronto Raptors si apre con un primo quarto in cui i padroni di casa provano subito ad imporre il proprio ritmo. I Cavs guidati dai colpi di genio dei Big Three, LeBron James, Kyrie Irving e Kevin Love, e dalle triple di J.R. Smith, si portano subito sul più dieci. I Raptors provano a trovare una soluzione per fermare il prolifico attacco di Cleveland, ma coach Lue trova dalla panchina un ottimo Channing Frye, che porta i suoi fino alle tredici lunghezze di vantaggio. Jonas Valanciunas prova a risollevare i suoi facendo valere la sua presenza sotto le plance, ma ogni sforzo è inutile ed i Raptors vanno al primo riposo sotto di dodici punti (34-22).

Nel secondo quarto, Toronto mette subito un mini parziale di 7-4, guidata da un Kyle Lowry che inizia ad entrare in partita. Coach Tyronn Lue subito si allerta e chiama il primo timeout del quarto. Al rientro dal minuto di pausa, a scuotere i Cavs ci pensa un regale LeBron James, con otto punti consecutivi che rispediscono gli ospiti sul meno quattordici e stavolta è coach Dwane Casey a fermare il gioco. Jonas Valanciunas è l’unico a provare a tenere in gara gli ospiti, lo dimostrano i diciannove punti all’intervallo, ma i Raptors crollano negli ultimi due  minuti del secondo periodo e vanno all’intervallo sotto di quattordici lunghezze (62-48).

Kyrie Irving in penetrazione contro Norman Powell. Fonte Immagine: USA Today
Kyrie Irving in penetrazione contro Norman Powell. Fonte Immagine: USA Today

Rientro sul parquet traumatico per i Toronto Raptors, che perdono subito per infortunio Kyle Lowry, che rientra negli spogliatoi zoppicando e dolorante. Fortunatamente per Toronto, il playmaker ritorna in campo e prova a svegliare i suoi con un layup in faccia a Love. Ma purtroppo per coach Casey, nella ripresa, fatta eccezione per il dolorante Lowry, i giocatori di Toronto sono totalmente assenti e la franchigia canadese crolla fino al meno venti, dominata dal solito James. Casey chiama il primo timeout della ripresa. Ma al rientro sul parquet i Raptors sono alla frutta e provano persino l’hack-a- Thompson che però non porta i risultati aspettati. James continua la sua ennesima grande serata realizzativa e Cleveland chiude il terzo quarto sul più ventisei (99-73).

Nell’ultimo periodo nopn cambia niente, non arriva nessuna risposta disperata dei canadesi che crollano fino al meno trenta. Così si dà il via al garbage time. La partita si conclude con il punteggio di 125-103 per i padroni di casa.

Vincono anche Gara 2 i Cleveland Cavaliers. Adesso la serie si sposta all’Air Canada Center, dove i Toronto Raptors saranno costretti a dare segnali di vita per evitare lo sweep da parte dei campioni in carica.

Fonte Immagine: USA Today
Fonte Immagine: USA Today

BOXSCORE:                                                                                                                                    

CLEVELAND CAVALIERS (2-0) – PUNTI: James 39, Irving 22, Frye 18. ASSIST: Irving 11, Williams 5, James 4. RIMBALZI: Thompson 9, Love 7, James 6.

TORONTO RAPTORS (0-2) – PUNTI: Valanciunas 23, Joseph 22, Lowry 20. ASSIST: Lowry 5, Patterson 4, DeRozan 3. RIMBALZI: Joseph 6, Valanciunas 5, Ibaka 5.