NBA - George Hill ed i Lakers: unione vicina

L'ex Utah si è già incontrato con il frontoffice gialloviola. Sensazioni positive, Hill è pronto a firmare un annuale con i Lakers.

NBA - George Hill ed i Lakers: unione vicina
George Hill vicino alla firma con i Lakers

I Los Angeles Lakers sono seriamente intenzionati a mettere sotto contratto George Hill. La point guard, che nella scorsa stagione ha militato nei Jazz, cambierà aria, in quanto a Salt-Lake City si è deciso di puntare su altro ed infatti è stato inserito nel roster dei mormoni l'iberico Ricky Rubio. L'incontro avvenuto a Los Angeles tra il giocatore ed il frontoffice angelino pare abbia dato esiti positivi: si è discusso sulla possibilità di un accordo annuale tra Hill e la squadra gialloviola. Passa in secondo piano, quindi, dopo sole poche ore dalla sua emersione, la suggestione che conduceva al nome di Rajon Rondo, silurato dai Chicago Bulls, in pieno processo di rebuilding.

L'idea è molto chiara. In casa Lakers si cerca un playmaker esperto, che possa fare da 'mentore' a Lonzo Ball, seconda scelta assoluta al Draft 2017, nel suo primo anno da professionista, nel vortice dell'NBA. Salutato D'Angelo Russell, passato a difendere i colori dei Brooklyn Nets nell'affare che ha condotto il pivot Brook Lopez proprio a LA, ora la priorità è quella di puntellare il roster con un uomo di provata esperienza, dotato di punti nelle mani e che possa cullare, 'il chiacchierato' Ball (Hill nella passata RS ha viaggiato a 16.9 punti di media a partita in 31' minuti d'impiego). Inoltre, le strategie del general manager Robert Pelinka e Magic Johnson sono chiare: firmare per un solo anno una point guard esperta, in modo tale da non gravare, con contratti pluriennali, sul cap, in previsione della Free Agency 2018 nella quale la franchigia losangelina vuole fermamente recitare un ruolo da protagonista, tentando di portare dalle parti dello Staples Center uno o due campionissimi in grado di alzare repentinamemte il tasso tecnico del roster.

Hill è dato molto vicino ai Lakers, ed a riportarlo è stato il solito e puntualissimo Adrian Wojnarowski di The Vertical, il quale ha affermato che al momento ci sono buone possibilità affinchè l'affare vada in porto. A confermare ulteriormente i passi da gigante che si sono avuti nelle ultime ore nella trattativa è stato il post che è apparso su Twitter ad opera di Ramona Shelburne, che non esclude l'ipotesi di poter ammirare, durante la prossima regular season, un backcourt titolare formato proprio da George Hill e dall'attesissimo rookie Lonzo Ball.


Share on Facebook