NBA Summer League, Orlando day 4 - Vittorie facili per Charlotte e Dallas, Detroit passa in overtime

Si riposa a Salt Lake City, mentre ad Orlando va in scena la penultima giornata, che vede Hornets e Mavericks vincere agevolmente su Thunder e Pacers. Si risolve al supplementare invece la sfida tra Detroit e Miami, con gli Heat che rimediano la quarta sconfitta di fila: assente Bam Adebayo.

NBA Summer League, Orlando day 4 - Vittorie facili per Charlotte e Dallas, Detroit passa in overtime
NBA Summer Leauge, Orlando day 4 - Vittorie facili per Charlotte e Dallas, Detroit passa in overtime

Mentre a Salt Lake City si osserva una giornata di riposo e si omaggia il giorno dell'indipendenza, ad Orlando sono ancora in campo sei squadre, che si sono sfidate nella penultima giornata di Summer League che si disputa in Florida. Prima del gran finale, Charlotte Hornets e Detroit Pistons hanno collezionato la seconda vittoria personale, superando rispettivamente Oklahoma City e Miami Heat - in overtime - mentre prosegue la marcia senza sconfitte dei Dallas Mavericks, giunti contro gli Indiana Pacers alla terza vittoria consecutiva. 

Successo di rimonta quello dei Mavericks, che dopo un primo quarto in sordina (24-12) ribaltano la sfida nel secondo e terzo quarto: il parziale recita 58-37, con l'attacco dei Pacers che fatica a trovare soluzioni facili dal perimetro ed in area. Sottotono Tj Leaf e Leslie, mentre non bastano i 15 di Stokes. Sono invece Paul, Warney e Buycks a trascinare i Mavs al successo, mettendo a segno rispettivamente 16, 17 e 14 punti. 

E' invece sul finire del secondo quarto che gli Charlotte Hornets danno la spallata decisiva alla sfida contro i Thunder, in vantaggio di sette lunghezze a fine primo quarto. Graham e Bacon - 19 e 17 a fine gara - rispondono ai tentativi di allungo portati da Hamilton e Hunter, riuscendo prima a raggiungere i fuggitivi, poi a staccarli grazie anche a Joseph e Corbin, autori di 12 e 9 punti in uscita dalla panchina.

Molto più equilibrata e vibrante la sfida tra Miami Heat e Detroit Pistons, decisa in overtime dal canestro in penetrazione di Pierre Jackson - 17 per lui. Decisive in positivo anche le prestazioni di Ellenson - 18 e 6 rimbalzi - e di Kennard, mentre in casa Miami, in assenza di Bam Adebayo, è stato Okaro White a trascinare i suoi alla rimonta - Pistons avanti di 15 a fine primo quarto - culminata con il raggiungimento dei supplementari, ma non della vittoria finale. 

I risultati della notte - Orlando, day 4

Charlotte Hornets - Oklahoma City Thunder 95-81
Dallas Mavericks - Indiana Pacers 94-79
Detroit Pistons - Miami Heat 73-71


Share on Facebook